In che modo la vegetazione influenza il clima

La presenza di alberi e piante, cioè di tutta la vegetazione esistente, influenza il clima. A livello locale, la vegetazione aiuta a ridurre la temperatura ambientale e genera precipitazioni e venti e, a livello globale, influenza contribuendo a mitigare i cambiamenti climatici.

Per questo motivo, il disboscamento massiccio o indiscriminato di oggi sta influenzando negativamente il clima, favorendo l'accelerazione dei cambiamenti climatici. Per comprendere meglio questo problema e questo processo di influenza, in questo articolo analizziamo come la vegetazione influenza il clima e vedremo la grande importanza che la vegetazione ha sul nostro pianeta.

Vegetazione come regolatore del clima urbano

Per iniziare a spiegare come la vegetazione influenza il clima, un buon punto di partenza per capire sono i luoghi urbani e il loro clima .

Nelle aree urbane esiste un effetto chiamato effetto isola di calore, che è la generazione di calore a seguito di grandi quantità di cemento, pavimentazione e altri materiali che accumulano calore, oltre ad essere luoghi in cui ci sono molte macchine, come automobili e condizionatori d'aria che funzionano emanano calore. Questo effetto ha un forte impatto sulla sostenibilità ambientale di una città. Per questo motivo, le città testano le capacità adattative degli esseri umani di fronte alle alte temperature e quindi nascono i concetti di città intelligenti, architettura urbana o ecologia urbana, che sono già utilizzati come indicatori di sostenibilità urbana. La vegetazione urbana (piante e soprattutto alberi) offre grandi benefici agli ambienti urbani, rendendola una vita più piacevole, oltre alla sua importanza estetica e ornamentale.

Innanzitutto, la vegetazione urbana migliora la temperatura dell'aria attraverso il controllo delle radiazioni solari e dell'umidità ambientale, in modo che la vegetazione regoli il clima delle città . Gli alberi e le piante danno stabilità alla temperatura urbana aumentando i livelli di umidità mediante il processo di evapotraspirazione (eliminazione del vapore acqueo attraverso le foglie). Inoltre, le foglie coprono il passaggio del sole, riuscendo a ridurre la temperatura di queste isole di calore. Nei periodi estivi, la temperatura dell'asfalto all'ombra offerta dagli alberi può essere inferiore di 20 ° C rispetto a quando non c'era ombra e il fogliame degli alberi rende l'aria tra 3 ° C e 5 ° C più fresca.

Inoltre, gli alberi sono come i polmoni urbani che forniscono ossigeno all'atmosfera e assorbono CO2 attraverso il processo di fotosintesi. La vegetazione filtra e aromatizza anche l'aria e ha una grande capacità di ridurre l'inquinamento. Lo fanno filtrando la contaminazione, poiché intrappolano polvere, macroparticelle chimiche e fuliggine. Attraverso la fotosintesi, rimuovono anche i contaminanti pericolosi e assorbono elementi a base di petrolio, impedendo ai sistemi idrici di riceverli.

In che modo la vegetazione influenza il clima dei luoghi urbani, rurali e naturali

Non si può parlare di vegetazione come regolatore del clima globale, ma piuttosto a livello locale. Oltre al fatto che la vegetazione ha effetti di raffreddamento sulla temperatura locale, ha anche un altro effetto, l'effetto del riscaldamento climatico.

La presenza di vegetazione riduce l'albedo, che è la percentuale di radiazione che una superficie riflette rispetto alla radiazione che la colpisce, poiché i colori più scuri assorbono più radiazioni solari e riflettono meno di questa radiazione verso l'esterno. A questo dobbiamo aggiungere che, essendo organismi con una superficie ruvida, assorbono di più. Di conseguenza, la vegetazione aumenta la temperatura locale aumentando il calore trasferito.

D'altra parte, poiché c'è una maggiore copertura vegetale, c'è anche più evapotraspirazione, che favorisce la condensazione e la generazione di nuvole e piogge locali. Inoltre, viene speso più calore nel passaggio dell'acqua dal liquido allo stato gassoso, il che si traduce in un raffreddamento delle temperature locali.

Pertanto, l'effetto della vegetazione sulla temperatura è ambiguo. Ci sono ambienti, come quello urbano, in cui predomina il raffreddamento dove i rivestimenti delle piante non sono così ampi e altri ambienti, come gli ambienti rurali e naturali come le giungle, dove c'è più vegetazione, prevale l'effetto di riscaldamento .

La vegetazione influenza il clima globale riducendo i cambiamenti climatici

Le comunità vegetali possono aiutare a ridurre i cambiamenti climatici agendo come pozzi di assorbimento del carbonio grazie alla loro capacità di assorbire la CO2 che emettiamo. Pertanto, una buona gestione degli ecosistemi agricoli e delle foreste può aiutare a mitigare i cambiamenti climatici stimolando il suo effetto di assorbimento. Ciò include la riduzione della deforestazione e l'aumento della protezione degli habitat e delle foreste. Tuttavia, le foreste possono anche diventare fonti di emissioni di CO2, ad esempio negli incendi.

Un altro uso delle piante è la generazione di biocarburanti che sono risorse rinnovabili, evitando così l'uso di combustibili fossili. Sebbene ciò non sia in grado di rimuovere la CO2 dall'atmosfera, impedirebbe l'aumento delle emissioni di CO2. Il problema è che potrebbero essere generati altri effetti collaterali, come l'aumento dei prezzi di altre colture o il disboscamento delle aree forestali.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come la vegetazione influenza il clima, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Altro ambiente.

Raccomandato

Tipi di Retriever
2019
I cani possono mangiare il pomodoro?
2019
Decorazione del giardino con bambù
2019