A che età i gatti possono avere giovani?

Vedi file Cats

Si ritiene che i gatti siano in grado di riprodursi rapidamente e questo fatto di solito è un mal di testa per i loro caregiver. Conoscere il ciclo sessuale di questa specie ci aiuterà ad adottare le misure necessarie per evitare le figliate indesiderate.

In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sulla spiegazione dell'età che i gatti possono avere giovani . L'inizio della fase fertile segna l'inizio delle precauzioni, quindi dobbiamo imparare a identificare i segni di calore.

Quando i gatti possono avere cuccioli?

Per sapere a che età i gatti possono avere figli, dobbiamo guardare al loro periodo di zelo. I gatti sono poliesteri stagionali, il che significa che, nei mesi con la più alta incidenza della luce solare, possono essere in calore quasi permanentemente. I gatti maschi non hanno un periodo di calore marcato e, una volta raggiunta la maturità sessuale, sono in grado di fecondare qualsiasi gatto che rilevano con il calore.

Questa maturità non è sempre raggiunta alla stessa età, in quanto vi sono fattori che influenzano il suo aspetto, come la quantità di luce solare presente. La media sarebbe di circa sei mesi per le femmine, sebbene possano esserci oscillazioni e circa nove per i maschi, ma ci sono femmine che iniziano il caldo con solo quattro mesi e maschi che iniziano alle otto. A queste età i sintomi del calore possono iniziare anche se i gatti maschi impiegano di solito un po 'più di tempo a diventare sessualmente attivi. I gatti possono avere giovani solo quando sono in calore.

Zelo dei gatti

Come diciamo, lo zelo segna a che età il nostro gatto può avere giovani. I gatti non avranno sanguinamento vaginale e, in effetti, questo sarebbe un motivo per la consultazione veterinaria, ma mostreranno segni che indicano il loro periodo fertile come miagolio molto acuto e persistente, un cambiamento nel comportamento, nervosismo, elevazione del bacino, rimuovendo la coda e mostrando la vulva al minimo contatto con l'area, aumento della minzione, ecc. D'altra parte, anche i maschi saranno alterati, proveranno a fuggire e, se ci riusciranno, potranno essere feriti in scontri con altri gatti dalla femmina in calore.

Per maggiori dettagli, vedi il seguente articolo: "Zelo nei gatti maschi e femmine".

A che età si accoppiano i gatti?

Dal momento in cui il gatto inizia il suo zelo, ora può riprodursi . Ciò significa che già all'età di sei mesi, un gatto potrebbe già accoppiarsi e avere la sua prima cucciolata, senza nemmeno aver completato il suo sviluppo fisico. Pertanto, a che età i gatti possono avere piccoli è lo stesso a cui possono accoppiarsi. Ecco perché è essenziale stabilire delle precauzioni dall'inizio.

Inoltre, queste misure dovrebbero essere prolungate perché fino a che età un gatto è fertile copre praticamente tutta la sua vita. Pertanto, non è solo importante evitare gravidanze indesiderate, ma scegliere il miglior metodo contraccettivo in modo che la salute del gatto non sia compromessa. Allo stesso modo, i gatti maschi possono accoppiarsi dal momento in cui maturano sessualmente, anche se sembrano ancora gattini.

A che età i gatti possono essere giovani?

Abbiamo spiegato a che età i gatti possono avere dei piccoli, posizionandolo in circa sei mesi. Ma a questa data dobbiamo aggiungere i due mesi approssimativi che la gestazione dura in questa specie. Pertanto, la prima cucciolata nascerà quando il gatto avrà circa otto mesi. Molti altri possono essere seguiti a quella prima nascita, poiché se ci chiediamo quanti anni un gatto può dare alla luce, la verità è che non c'è scadenza. Sebbene la fertilità stia diminuendo con l'invecchiamento, non è raro vedere un gatto partorire con più di dieci anni.

Ora, se chiedessimo a che età i gatti possono avere dei giovani senza considerare l'inizio della loro maturità sessuale, la cosa migliore sarebbe aspettare che il loro sviluppo fisico si completi. Pertanto, non è consigliabile aumentare prima dei due anni .

Sintomi di una gatta incinta

La gestazione di un gatto può passare inosservata fino a quando non è molto avanzata, poiché, durante le prime settimane, non ci sono importanti modifiche visibili. I primi cambiamenti che rileveremo saranno l' aumento delle dimensioni dell'addome e del seno e la cessazione dei segni di calore. I gatti più grassi o più pelosi possono persino partorire senza che i loro caregiver abbiano percepito la gestazione. Possiamo anche vedere cambiamenti nell'appetito, anche se se ci sono più gatti sarà più difficile accorgersene.

Se sospettiamo di vivere con una gatta incinta, dobbiamo chiedere conferma al veterinario per stabilire il follow-up e le cure essenziali. Alla fine della gravidanza, appoggiando delicatamente la mano sull'addome, è possibile sentire i movimenti dei gattini . Poco prima del parto il gatto può essere irrequieto, nascondersi e smettere di mangiare. Ora che sappiamo a che età i gatti possono avere cuccioli, vedremo di seguito quanto spesso.

Quante volte all'anno i gatti possono avere dei giovani?

Che i gatti siano poliestrici stagionali implica che durante i mesi di maggiore luce solare la gelosia è continua. Se uno rimane incinta, il gatto attraverserà le fasi di gestazione e allattamento, che dureranno per 3-4 mesi. Dopo questo periodo, se le condizioni meteorologiche sono favorevoli, il gatto può ristabilire.

Pertanto, questo indica la frequenza con cui i gatti possono avere giovani nei 3-4 mesi menzionati. Con una luce solare adeguata, sarebbero possibili circa due e anche tre cucciolate all'anno . Vedendo a che età i gatti possono avere dei piccoli, tenendo conto del numero di cucciolate e del numero di cuccioli nati, che si attesta a 4-5 per ciascuno, non ci resta che moltiplicare per essere consapevoli del grave problema di sovrappopolazione dei cuccioli che Abbiamo origine permettendo loro di riprodursi senza controllo. Si traduce in abbandono e abuso.

Fino a che età è fertile un gatto?

A seconda della razza, delle dimensioni e dello stile di vita che ha portato, un gatto può essere fertile fino a 10-12 anni . Alcuni cessano di essere alcuni anni prima, mentre altri possono avere figli fino a 17 anni. Pertanto, un gatto può partorire fino a quando il suo ciclo riproduttivo non viene paralizzato. Ancora una volta, dobbiamo essere consapevoli degli effetti che le gravidanze continue possono avere sui gatti in gravidanza, poiché ridurranno la loro aspettativa di vita e porteranno allo sviluppo di alcuni problemi di salute.

Sterilizzare i gatti

Come parte di un possesso responsabile, il metodo raccomandato per evitare sia i problemi di coesistenza e stress da calore che le complicazioni della gravidanza e dei genitori, nonché patologie associate al ciclo riproduttivo come il piretro o infezione uterina o tumori di Mamma, è sterilizzazione.

Castrare i gatti è l'intervento che è consigliato e che comporta la rimozione dei testicoli nei maschi e dell'utero e delle ovaie nelle femmine. Al contrario, somministrare pillole al gatto per evitare il calore è stato collegato alla comparsa di tumori al seno e pertanto non è raccomandato a lungo termine. Sapere a che età i gatti possono avere dei giovani ci consente di programmare la castrazione per una data precedente, poiché l'intervento può essere fatto prima del primo calore, a 5-6 mesi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a A che età i gatti possono avere dei giovani?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulla gestazione.

bibliografia
  • Morris, Desmond. (1994). Guarda il tuo gatto . Barcellona. Plaza & Janés Editores.

Raccomandato

Come evitare l'inquinamento delle acque
2019
Innesto di cactus: come farlo e prendersi cura
2019
Come fare il bagno per la prima volta un gatto adulto?
2019