A che età i cani iniziano ad abbaiare?

Vedi i file dei cani

Abbaiare è un suono caratteristico dei cani . Fa parte del tuo sistema di comunicazione e, come tale, è importante conoscere i loro diversi significati al fine di capirci meglio con loro.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo a che età i cani iniziano ad abbaiare, perché lo fanno e, inoltre, come evitare che l'abbaiare eccessivo sia un problema di convivenza. Inoltre, vedremo cosa succede ai cani che apparentemente non abbaiano.

Perché i cani abbaiano?

L'abbaiare del cane può essere innescato più volte e, come forma di comunicazione che rappresenta, dobbiamo sempre prestare la dovuta attenzione, il che non è sinonimo di incoraggiamento. Vivendo con il nostro cane noteremo che emette diverse cortecce che possono variare in tono, volume, frequenza o intensità.

Entusiasmo, stress, sveglia, sorpresa, spavento o segnali non rilevabili per noi sono alcune delle cause in cui viene attivato l'abbaiare. Impara a identificare i diversi tipi di abbaiare nei cani con questo articolo: "Perché i cani abbaiano?"

Pertanto, è essenziale essere chiari sul fatto che abbaiare canino non è sinonimo di aggressività o minaccia. Piuttosto sarebbe un segnale di allarme e attenzione diretto al suo cane e al suo gregge umano. Data l'importanza dell'abbaiare, l'età in cui i cani iniziano ad abbaiare risale al loro stadio cucciolo.

Quando un cane inizia ad abbaiare?

Molti caregivers si chiedono a che età i cani inizino ad abbaiare, ma la verità è che, anche se durante le sue prime settimane di vita è quando un cucciolo inizia ad abbaiare, avere l'abilità non significa che il cane lo farà immediatamente. Inoltre, la prima corteccia sarà molto diversa da quella che il cane emetterà quando cresce, poiché è più acuta e più morbida.

Inizieranno con un paio di settimane per emettere vocalizzazioni che, entro il mese e mezzo, possono già diventare una prima corteccia, anche se ci sono cani che impiegheranno più tempo ad abbaiare senza essere dovuti a problemi. I cuccioli possono abbaiare per diversi motivi, proprio come i cani adulti, tra i quali si trova che attirano l'attenzione della madre, dei fratelli o degli umani, indicano che vogliono giocare o mangiare, dimostrare che qualcosa li disturba, ecc.

Il mio cucciolo abbaia molto, cosa devo fare?

I cuccioli sono in costante apprendimento e quando scoprono qualcosa di nuovo è del tutto normale ripeterlo più volte. Questo può accadere anche con l'abbaiare, facendo abbaiare il cucciolo durante il giorno . Soprattutto se vivi con tua madre e fratelli, è del tutto normale che i cuccioli si abbaiano l'un l'altro durante le loro sessioni di gioco, sia per motivare l'attività che per fermarla.

In ogni caso, la soluzione migliore è ignorare l'abbaiare e rafforzare l'atteggiamento calmo . Per fare questo, ogni volta che il cucciolo è calmo, lo ricompenseremo con carezze, parole di incoraggiamento o qualche trattamento per i cuccioli. In questo modo, useremo il rinforzo positivo. Ora, se il cucciolo abbaia molto perché ha fame, vuole acqua, è stressato o ha un problema di salute, è essenziale prestare attenzione per identificare la causa e trattarla.

Come controllare l'abbaiare del cane?

Per evitare che il nostro cane abbaia in maniera incontrollata, è importante sapere cosa ha scatenato l'abbaiare . Quando siamo accanto a lui può essere facile individuarlo e calmarlo, ma ci sono cani che mostrano un'immagine di abbaiare e di distruzione, nota come ansia da separazione, nel momento in cui sono lasciati soli. In questi casi l'abbaiare costante è un segno di stress e sarà più difficile da correggere. Trascorrere più tempo con lui, esercitarsi frequentemente e, naturalmente, consultare un esperto sono le opzioni per risolverlo.

Un'altra situazione normale si verifica quando il cane abbaia ai visitatori. Potrebbe essere dovuto all'entusiasmo prima di un arrivo che ti eccita o ti avvisa della presenza di estranei. Se la corteccia corrisponde a un eccesso di entusiasmo, spiegheremo ai visitatori che non è necessario salutarlo e useremo un ordine di obbedienza, come sedersi, per rafforzare la calma . Ti ricompenseremo quando obbedirai, anche se è molto probabile che per l'eccitazione siano necessarie diverse ripetizioni.

Tuttavia, quando il cane ci avverte che si avvicina una persona sconosciuta, possiamo affrontare un problema di territorialità, che nei casi più gravi può portare all'aggressività. In questi casi è essenziale evitare le visite e consultare immediatamente un veterinario specializzato in etologia per aiutarci a lavorare sul problema. Eviteremo completamente di mettere a rischio un'altra persona o di attuare linee guida che non sono prescritte per il nostro cane specifico. La sterilizzazione o la sterilizzazione possono aiutare a migliorare questo comportamento.

Un cane può anche abbaiare insistentemente quando vuole raggiungere qualcosa ed è impossibile. Ad esempio, un piatto di cibo in alto o un gatto fuori dalla portata. Queste situazioni possono essere risolte rapidamente se andiamo a vedere cosa succede alla prima corteccia, rimuovendola dalla tua vista e ignorandola . Nel corso del tempo il comportamento si estinguerà, ma richiede molte ripetizioni quando è cronizzato.

Sarà più facile smettere di abbaiare persistentemente se agiamo quando iniziano e non quando si sono già intensificati o diventano consueti. L'uso del "no" per evitarlo a volte può essere controproducente, poiché il cane comprende che in questo modo cattura la nostra attenzione e continua a cercare di raggiungere il suo obiettivo.

Altre volte sarà impossibile per noi identificare l'origine della corteccia, poiché il cane può abbaiare in risposta a stimoli che non sono rilevabili per noi. Anche così dobbiamo andare, cercare di scoprire cosa succede, distrarre e calmare il cane. Una fobia di un determinato oggetto può anche innescare un abbaiare eccessivo. A questo punto è importante a che età i cani iniziano ad abbaiare, perché è possibile che sia dovuto a un'errata socializzazione del cucciolo.

Se il cane abbaia agli altri per strada, mantieni la calma. Invece di tirare la cinghia per portarla con noi, è meglio fermarsi, ordinarlo, ad esempio, e congratularsi solo quando hai obbedito all'ordine. In alcuni casi, quando il cane è molto reattivo, saranno necessarie sessioni di modifica del comportamento. Infine, i cani anziani o quelli con una malattia come la sordità possono abbaiare fuori posto. Devi portarli dal veterinario e guidare il trattamento necessario o, almeno, attuare misure per migliorare la qualità della tua vita.

Il mio cane non abbaia, perché?

Sebbene l'abbaiare sia tipico dei cani, possiamo trovare esemplari che non sentiamo mai abbaiare, nonché razze con meno predisposizione a farlo. Non deve rappresentare alcun problema, dal momento che ci sono semplicemente più o meno cani che abbaiano . Inoltre, abbiamo visto a che età i cani iniziano ad abbaiare, quindi, sebbene sia una data approssimativa, non abbaieranno prima.

In altri cani noteremo che non abbaiano bene o, almeno, non lo fanno come una volta. Potrebbe essere dovuto ad alcune infiammazioni come la laringite . Pertanto, se sospettiamo una malattia, andremo dal veterinario. Un cane che è appena arrivato a casa potrebbe impiegare molto tempo ad abbaiare perché ha subito un passato di abusi o, semplicemente, perché prima di esprimersi ha bisogno di tempo per adattarsi al nuovo ambiente.

Se vuoi leggere altri articoli simili a A che età i cani iniziano ad abbaiare?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Morris, Desmond. 1988. Osserva il tuo cane. Barcellona. Plaza Janés Editores.

Raccomandato

Giocattoli per gatti adulti, quale scegliere?
2019
Come mantenere la casa pulita con gli animali?
2019
Come presentare correttamente un cane e un gatto?
2019