Che cos'è uno studio di impatto ambientale?

L'attività umana ha profonde conseguenze per gli ecosistemi, nella maggior parte dei casi negativi. Conoscere i possibili impatti prima di eseguire un progetto può aiutare notevolmente sia a mitigare i negativi sia a favorire eventuali, se del caso. Con questo obiettivo, gli studi di impatto ambientale sono compilati e scritti.

Se vuoi sapere di più su ciò che l'impatto ambientale è, che cosa è uno studio di impatto ambientale e come realizzarlo, continua a leggere questo articolo.

Quali sono gli impatti ambientali?

Gli impatti ambientali sono definiti come gli effetti o le conseguenze che l'attività antropica può generare sugli ecosistemi in particolare e sull'ambiente in generale. Praticamente qualsiasi attività ha qualche tipo di effetto, dalle grandi compagnie minerarie o agricole che modificano vaste aree del territorio agli escursionisti che camminano tranquillamente lungo un sentiero.

Tuttavia, non tutti gli impatti ambientali sono uguali, come vedremo di seguito.

Tipi di impatti ambientali

Da un lato, gli impatti sull'ambiente variano di intensità: a seconda del grado di attività, della sua natura o di come sono organizzati, possono generare un impatto maggiore o minore. Compattare il terreno con i tuoi passi non è lo stesso che compattare il terreno per costruire uno stadio di calcio.

D'altra parte, non possiamo garantire che gli impatti siano negativi in ​​tutti i casi. Pertanto, distinguiamo due tipi di impatti ambientali :

  • Impatti ambientali negativi: si ritiene che abbiano un effetto dannoso sull'ambiente. Sono la stragrande maggioranza.
  • Impatti ambientali positivi: hanno un effetto benefico sull'ambiente. Ad esempio, alcune aziende impegnate nell'ambiente stanno iniziando a proteggere le foreste come misura di compensazione della produzione di CO2, che ha un valore aggiunto.

Questa distinzione non è sempre così chiara. Un esempio paradigmatico sarebbero le lagune artificiali nella zona sud-est di Madrid (Spagna). L'estrazione di aggregati in quest'area fu molto intensa durante la seconda metà del secolo scorso, tanto che il livello della falda acquifera fu superato, così che alcune zattere che lasciarono furono allagate. Ora sono considerate aree di alto valore ecologico, poiché ospitano una grande varietà di flora e fauna e sono diventate aree di sosta per gli uccelli migratori. Quello che in linea di principio era un chiaro esempio di sfruttamento eccessivo, nel tempo è diventato un luogo di grande valore.

Al contrario, il ripopolamento di foreste in aree come la Galizia, che sono state realizzate con alberi a crescita molto rapida (eucalipto) ma non autoctoni, hanno portato a una perdita di valore ecologico nella zona.

Si distinguono più classificazioni di impatti sull'ambiente :

  • Temporaneo e permanente.
  • Semplice, cumulativo o sinergico.
  • Recuperabile o irrecuperabile.
  • Reversibile o irreversibile
  • Quotidiani o irregolari.
  • Continuo o discontinuo.

Pertanto, abbiamo impatti ambientali, ma in alcuni casi valutarli correttamente richiede uno sforzo molto grande. Per organizzare questo compito, abbiamo gli studi e le dichiarazioni di impatto ambientale.

In questo altro articolo parliamo di più di Qual è l'impatto ambientale negativo e positivo con esempi.

Che cos'è uno studio di impatto ambientale?

Uno studio di impatto ambientale (in Spagna è noto come VIA, o " Valutazione di impatto ambientale ") consiste nella valutazione di un progetto per determinare i suoi possibili impatti ambientali nel suo ambiente. È di per sé uno studio tecnico, oggettivo e multidisciplinare. In molti casi questo studio pre-progetto è un requisito legale per essere in grado di eseguirlo, e sarà la pubblica amministrazione che da esso, tra gli altri requisiti, lo accetta, lo rifiuta o decide di modificarlo.

Queste sono le parti di uno studio di impatto ambientale che possiamo generalmente trovare, anche se potrebbero essercene alcune in meno o includerne altre, fatta salva l'aggiunta di altre ritenute necessarie:

  • Descrizione generale del progetto: posizione, obiettivi, studio dettagliato delle attività, consumo di materiali, terreni occupati, ecc.
  • Esposizione di alternative: è necessario studiare diverse alternative in termini di materiali, processi, ecc. È anche obbligatorio considerare di non realizzare il progetto.
  • Inventario ambientale: spazi naturali, salute umana, biodiversità, geodiversità, suolo e sottosuolo, aria, acqua, fattori climatici, ecc.
  • Possibili effetti e valutazione dell'impatto: valutazione, valutazione e quantificazione degli effetti prevedibili diretti o indiretti delle attività programmate.
  • Misure preventive e correttive.
  • Programma di monitoraggio e monitoraggio ambientale.
  • Sintesi dello studio e conclusioni.

Come fare uno studio di impatto ambientale - semplice esempio

Quando si effettua uno studio di impatto ambientale, di solito sorgono grandi complicazioni, specialmente quando i progetti che richiedono solitamente questi studi includono lavori di grandi dimensioni. Tuttavia, spiegheremo un semplice esempio in modo che sia finalmente compreso: un bar vicino a un sito naturale.

  1. Descrizione generale del progetto: istituzione di fornitura e servizio di bevande e cibo.
  2. Esposizione di alternative: il progetto è giustificato per pubblicizzare l'area protetta. Sono state studiate alternative come la costruzione di pannelli solari e l'uso di contenitori compostabili.
  3. Inventario ambientale: spazio naturale nelle vicinanze, consumo di acqua ed elettricità, generazione di rifiuti non pericolosi, emissione di rumore, uso del suolo.
  4. Possibili effetti e valutazione dell'impatto: una volta mitigati gli impatti, gli effetti più perniciosi sarebbero probabilmente il rumore e il consumo di acqua.
  5. Misure preventive e correttive: strettamente correlate alle alternative. Ad esempio, per impedire ai rifiuti compostabili di raggiungere il sito naturale, è possibile installare cassonetti vicino al sito.
  6. Programma di monitoraggio e monitoraggio ambientale: ciò includerà, ad esempio, lo svuotamento e la manutenzione delle cestini per i rifiuti e il controllo delle emissioni sonore e del consumo di acqua.
  7. Sintesi dello studio e conclusioni.

Se desideri leggere altri articoli simili a Che cos'è uno studio di impatto ambientale, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altro ambiente.

Raccomandato

Dieta BARF per cani - Ingredienti, quantità e 5 ricette
2019
Cura e alimentazione di un cane malnutrito
2019
Quanta acqua dovrebbe bere un gatto al giorno?
2019