Che cos'è un punto pulito ea cosa serve

Fortunatamente, sempre più persone separano i rifiuti che producono nella loro vita quotidiana, il che aiuta a riciclare in modo più semplice ed efficiente. Uno degli elementi che aiutano questo processo sono punti puliti o punti ecologici, che non sono altro che strutture dedicate proprio alla raccolta e catalogazione dei rifiuti per gestirli in un secondo momento in modo responsabile e rispettoso con l'ambiente.

Se vuoi approfondire ciò che è un punto pulito e a cosa serve, continua a leggere e ti diciamo tutto ciò che devi sapere a riguardo per ottenere il massimo da esso.

Cos'è e come funziona un punto pulito, verde o ecologico

Un punto pulito, o anche chiamato punto verde, è un'installazione dedicata alla raccolta e alla catalogazione dei rifiuti prodotti dai cittadini. In questo senso, svolge un compito simile ai bidoni del riciclaggio che si trovano accanto ai bidoni della spazzatura su strade pubbliche. Ma, nel caso dei punti puliti, sono strutture molto più grandi che consentono di gestire quasi ogni tipo di rifiuto, dalle batterie e dall'olio da cucina, ai mobili, agli elettrodomestici, ai rifiuti tecnologici, ecc.

I punti puliti sono gestiti dal Consiglio Comunale della località in cui si trovano. In questo modo, potrebbero esserci città molto piccole che hanno punti puliti molto piccoli e senza personale, mentre in altre città sarà possibile avere diversi punti puliti distribuiti su tutto il loro territorio, che occupano un'area più ampia e, in In molti casi, hanno personale di lavoro che faciliterà il deposito dei rifiuti quando i cittadini lo porteranno.

D'altra parte, oltre ai punti di pulizia fissi, alcune posizioni dispongono di punti di pulizia mobili . Questi punti ecologici sono, in molti casi, un camion con personale proveniente dal punto pulito fisso più vicino che viaggia verso diversi quartieri una volta alla settimana al fine di facilitare il deposito dei rifiuti senza la necessità per il cittadino di viaggiare verso punto pulito fisso. Ciò facilita notevolmente la possibilità di smaltire i rifiuti rimanenti, poiché i punti mobili mobili si spostano nei quartieri più lontani da punti ecologici fissi, il che non richiede un veicolo di trasporto per trasportare alcuni di questi rifiuti e ai cittadini viene impedito di scartarli male.

Cosa può essere gettato in un punto pulito e cosa no

In generale, a livello ecologico, quasi tutti i rifiuti o rifiuti prodotti dai comuni cittadini possono essere gettati via su base giornaliera. La grande differenza con i contenitori per il riciclaggio è che, in un punto pulito o in un punto verde, c'è anche spazio per oggetti più voluminosi o, semplicemente, oggetti che non vengono gettati via più spesso che può essere l'imballaggio, la carta o la carta. vetro.

Ogni punto pulito sarà regolato dalle norme del Consiglio Comunale a cui appartiene. Tuttavia, in generale, si può dire che un punto ecologico accetterà i seguenti tipi di rifiuti.

Rifiuti che accettano un punto pulito

  • Cristalli e vetro, come in contenitori verdi.
  • Cartone e carta, come in contenitori blu.
  • Contenitori e materie plastiche, come in contenitori gialli.
  • Metalli e oggetti metallici di medio volume.
  • Legno e oggetti di questo materiale.
  • Oli da cucina usati, che devono essere trasportati in un contenitore adeguatamente chiuso (ad esempio una bottiglia di plastica).
  • Olio per autoveicoli.
  • Batterie per auto
  • Farmaci.
  • Batterie e batterie, anche batterie mobili.
  • Le radiografie.
  • Apparecchi di ogni tipo, tradizionali, fluorescenti, LED, lampadine a risparmio energetico, ecc.
  • Pitture, sia acriliche che sintetiche, nonché vernici, solventi, ecc.
  • Mobili, dai materassi, alle sedie, ai tavoli, alla carpenteria come porte e finestre.
  • Macerie, purché provengano da lavori domestici.
  • Rifiuti elettronici, televisori, computer, cellulari, rasoi elettrici, piccoli elettrodomestici, ecc.
  • Grandi elettrodomestici, dai frigoriferi ai condizionatori d'aria, lavastoviglie, lavatrici, ecc.
  • Vestiti e scarpe.
  • CD, DVD, scatole di plastica, cartucce di inchiostro per stampanti, forniture per ufficio, ecc.
  • Termometri ed elementi che trasportano mercurio.
  • I resti vegetali di potatura e schiarimento.
  • Oggetti decorativi, come specchi o dipinti.

Come puoi vedere, in un punto pulito saremo in grado di lanciare praticamente qualsiasi oggetto che vogliamo annullare ogni giorno. Tuttavia, ci sono un certo numero di materiali che non possiamo trasportare perché, per loro natura, devono essere trattati in modo speciale per garantire le necessarie condizioni di sicurezza o, semplicemente, non sono adeguatamente separati.

Rifiuti che non accettano un punto pulito

  • Sprecare senza separare.
  • Rifiuti organici.
  • Pneumatici.
  • Rifiuti di natura radioattiva.
  • Rifiuti sanitari potenzialmente infettivi.
  • Rifiuti tossici.
  • Contenitori che hanno contenuto materiali tossici o potenzialmente pericolosi, a causa della loro natura infettiva, radioattiva o di qualsiasi altra natura.

Cosa succede ai rifiuti che si depositano in un luogo pulito

Tieni presente che il punto pulito è un posto intermedio tra il cittadino e la trasformazione finale dei rifiuti. Ciò significa che nel punto pulito o ecologico nessun rifiuto verrà trasformato, né riciclato né distrutto. I punti puliti sono luoghi in cui i vari tipi di rifiuti vengono raccolti e catalogati per facilitarne il riciclaggio o la successiva distruzione. Ciò avverrà attraverso società pubbliche o private contratte dal Comune in questione, che sarà responsabile della raccolta e del trasporto dei rifiuti nel relativo impianto di trattamento, a seconda del caso e della natura dei rifiuti.

In questo modo si migliora l'efficienza dei servizi di raccolta e gestione dei rifiuti. Dopotutto, il punto ecologico, pulito o verde è un luogo progettato per il comune cittadino di avere a disposizione facilmente e comodamente un modo per sbarazzarsi di tutti i rifiuti generati e che non rientrerebbero che potremmo considerare "spazzatura quotidiana".

Si tratta quindi di un'installazione progettata proprio per facilitare il riciclaggio e la gestione dei rifiuti che, senza la necessità di essere trattati in modo eccezionale, è vero che non possono essere gettati nella spazzatura come la maggior parte della spazzatura Si verifica in un ambiente domestico.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa è un punto pulito ea cosa serve, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Riciclaggio e gestione dei rifiuti.

Raccomandato

Nomi per cani originali e belli
2019
5 razze di cani compatibili con labrador
2019
Institut FP Sanitària Roger de Llúria
2019