Che cos'è un asteroide: sintesi per i bambini

Uno dei concetti più basilari dell'astronomia è quello dell'asteroide. Gli asteroidi non sono pianeti o stelle, ma sono corpi rocciosi che si trovano intorno al Sole o galleggiano attorno ai pianeti principali. Sebbene, a causa delle loro dimensioni ridotte, possano essere classificati come pianeti più piccoli.

Il fatto che i più piccoli conoscano aspetti dell'universo come questo è qualcosa di molto importante nella loro educazione di base sul mondo che li circonda. Pertanto, abbiamo scoperto cos'è un asteroide con un sommario per bambini e altro su questo termine astronomico. Speriamo che lo trovi utile e che sarà più facile per te spiegarlo ai più piccoli.

Che cos'è un asteroide e come viene spiegato per i bambini?

Il nome asteroide deriva dal greco, dove significava "a forma di stella" e prende il nome dall'astronomo di origine britannica John Herschel (1738-1822). Come abbiamo detto, gli asteroidi sono corpi rocciosi che galleggiano intorno al sole .

Quando gli asteroidi si scontrano con la Terra vengono chiamati meteoroidi . Tuttavia, quando si sfregano e vengono deviati dall'atmosfera, rilasciano un'energia che genera una combustione che rilascia un raggio di luce noto come meteora .

A volte il metoroide viene consumato mentre attraversa l'atmosfera, ma lascia residui di diverse dimensioni chiamati meteoriti . Se questi meteoriti hanno dimensioni considerevoli, possono avere un impatto sulla superficie terrestre e produrre importanti cambiamenti climatici e rilievi terrestri. Ad esempio, il rilievo del nostro pianeta è stato modificato in passato dall'impatto di grandi meteoriti, che hanno anche causato estinzioni significative, come nel caso dell'estinzione dei dinosauri .

La formazione di asteroidi è avvenuta durante la conformazione del nostro Sistema Solare. Durante questo periodo, ci sono stati residui a causa della morte di alcune stelle. I residui che non si sono uniti a nessun pianeta o asteroide, sono rimasti in orbita nello spazio e hanno formato asteroidi. È possibile trovare asteroidi in tutto il nostro Sistema Solare, ma uno dei più densi trovati è la fascia di asteroidi del pianeta Giove e non consente l'evoluzione della vita.

Dove sono gli asteroidi e che dimensioni sono: semplice spiegazione

La maggior parte degli asteroidi sta formando quella che conosciamo come la cintura principale o la cintura di asteroidi, che è un'orbita che si trova intorno al Sole, tra i pianeti di Marte e Giove. Ci sono anche alcuni asteroidi che attraversano l'orbita della Terra, sebbene di quelli attualmente conosciuti non ce ne siano nessuno che abbia una traiettoria di collisione con la Terra, sebbene nel tempo ci siano state collisioni significative.

Recentemente, è stato stimato il numero di asteroidi esistenti tra 1, 1 e 1, 9 milioni . In generale, la dimensione degli asteroidi è variabile, sebbene la maggior parte sia piccola. Solo circa 16 asteroidi dei catalogati, hanno un diametro maggiore di 240 chilometri.

Ad esempio, l'asteroide Siwa ha un diametro di 103 km. Uno dei primi asteroidi scoperti fu Cerere, che con i suoi 1000 km di diametro è quasi considerato un pianeta nano. Un altro grande asteroide è Pallas, con circa 532 km di diametro.

Gli asteroidi sono pericolosi?

Si stima che ci siano circa 800 asteroidi potenzialmente pericolosi (PHA). I danni causati da un potenziale impatto di un asteroide contro la Terra possono variare da catastrofi locali a estinzioni di massa.

Sono stati notati diversi impatti nella storia della Terra. Uno di questi è stato quello che ha causato l'estinzione di circa il 90% della vita sulla Terra durante il Permiano o il grande asteroide che ha colpito lo Yucatan (Messico) alla fine del Cretaceo e che potrebbe causare la scomparsa dei dinosauri .

Anche gran parte degli scienziati ritiene che la vita potrebbe raggiungere la Terra a seguito di asteroidi che hanno avuto un impatto sulla superficie e che hanno generato molecole di carbonio complesse, composti organici e acqua che hanno permesso lo sviluppo della vita successiva.

I nomi degli asteroidi

Il nome con cui vengono chiamati gli asteroidi è costituito da un numero che rappresenta l'anno della scoperta e una prima lettera che indica la quindicina della loro scoperta (in un alfabeto di 25 lettere). La seconda lettera indica l'ordine in cui è stata scoperta durante quella quindicina di giorni. Una volta terminate le lettere, si inizia inserendo i numeri in sequenza, in modo che, ad esempio, A1 sia quello scoperto al posto 26.

Ad esempio, l'asteroide 2003 QQ47, è stato scoperto nel 2003 nella seconda metà di agosto (Q) e nell'ordine 16 (la Q è la sedicesima lettera) X 47, quindi, sarebbe il numero 752 scoperto durante quello quindici giorni.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Che cos'è un asteroide: riepilogo per i bambini, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Curiosità della Terra e dell'universo.

Raccomandato

Formazione per cani E-Dog
2019
Animali domestici curiosi
2019
Il mio cane non dorme di notte
2019