Case in legno e costruzione di alloggi sostenibili

Il legno è un materiale ampiamente utilizzato nella costruzione di case sostenibili, anche se le moderne case ecologiche o addirittura bioclimatiche hanno poco a che fare con il tipico cottage fatto a mano con assi di legno.

Con loro, la sostenibilità è ricercata sia attraverso la certificazione del legno stesso e di altri materiali, sia quando si tratta di costruire uno spazio isolato, che massimizzi l'efficienza energetica, riducendo significativamente la spesa rispetto ad altre costruzioni convenzionali .

Esistono numerose aziende che si dedicano alla costruzione di case in legno di design e i loro prezzi possono essere proibitivi o moderatamente accessibili, a seconda del tipo di casa in questione. Normalmente, prefabbricati e modulari sono generalmente economici, soprattutto se li confrontiamo con i prezzi esorbitanti delle case in mattoni e cemento, il cui impatto ambientale è anche molto maggiore.

Ecologico e sostenibile

Se vogliamo farlo da soli, seguendo le tecniche tradizionali o sfruttando nuovi materiali e nuove tecniche di costruzione, sarà più facile per noi richiedere assistenza e assistenza da associazioni e gruppi che incoraggiano la costruzione di case con materiali naturali come legno, fango, paglia o bambù.

In generale, i principali vantaggi della costruzione di una casa in legno sono a basso costo, richiede poca energia e strumenti semplici per la sua realizzazione, purché non abbiamo grandi pretese. Inoltre, raggiungeremo una struttura resistente e, con i corretti trattamenti del legno, una grande durabilità.

Le sfide, nel frattempo, saranno quelle di realizzare una casa ecologica, sostenibile ed economica, con un ottimo isolamento termico, controllo dell'infiltrazione e qualità dell'aria interna. In questo senso, le pareti ventilate verranno applicate in pareti divisorie e pareti per isolare ulteriormente la casa.

Il raggiungimento di risultati soddisfacenti sarà possibile attraverso diversi sistemi utilizzati per la costruzione del legno come quello basato su un tessuto leggero o pannelli contralaminati, due dei più comuni.

La fondazione, nel frattempo, richiede un precedente studio geotecnico in modo che la casa sia isolata dal terreno e non ci siano problemi di peso o, in generale, di sicurezza in relazione al tipo di terreno. A questo proposito, è consigliabile disporre di informazioni rigorose.

A seconda dei suoi risultati, verrà scelto anche il tipo di legno perché, ad esempio, il legno lamellare peserà meno e concorderà se il pavimento è roccioso. Allo stesso modo, quando si sceglie il legno, idealmente si cercherà che abbia il Technical Building Code (CTE), la provenienza certificata - come minimo, il sigillo del PEFC (International Forest Certification Association) - e sostenibile, e sia trattata e protetta.

Case passive in legno

Alcune case in legno sono costruite seguendo gli standard di efficienza energetica dell'Istituto tedesco Passivhaus per la creazione di case "passive", un nome che allude a una serie di caratteristiche che minimizzano il consumo di energia e cercano la qualità dell'aria interna, in modo che anche l'aerazione sia curata.

Sebbene il legno sia un ottimo isolante naturale, a questi tipi di case vengono aggiunti una serie di elementi che garantiscono l'isolamento termico e il controllo delle infiltrazioni, nonché un uso dell'energia solare, al fine di evitare l'uso di condizionatori d'aria durante tutto l'anno

Tra gli altri materiali, viene aggiunta la cellulosa naturale che può provenire da carta riciclata, mentre viene realizzato un design strategico delle custodie con vetri rinforzati con più lastre di vetro, al fine di ottenere un maggiore isolamento.

D'altra parte, le procedure utilizzate in queste case certificate dall'Istituto Passivhaus possono servire come guida o ispirazione quando si realizza il nostro progetto.

Case prefabbricate e modulari

Costruire una casa usando i moduli è molto più semplice per l'acquirente, anche se sarà laborioso confrontare i budget e scegliere i sistemi di produzione più sostenibili.

Non sorprende che, per essere un'opzione veramente ecologica, dobbiamo informarci in dettaglio di tutti i materiali che verranno utilizzati, della loro origine e delle pratiche eco-compatibili che verranno applicate durante il processo di fabbricazione.

Attualmente, il mercato offre case prefabbricate e modulari in legno in cui vengono utilizzati materiali ecocertificati e persino riciclati, progettati a favore dell'efficienza energetica e dell'utilizzo delle risorse naturali.

Anche così, tutto ciò che luccica non è oro. Non confondere l'uso di materiali atossici o innocui con altri materiali sostenibili a causa della loro origine o riciclaggio. Oppure, ad esempio, prendiamo in considerazione i costi di trasporto, poiché di solito comportano un'impronta ecologica significativa. In ogni caso, influisce anche il mezzo di trasporto scelto per la ricezione del materiale da costruzione.

conclusioni

Quando si sceglie la propria posizione, abbiamo bisogno di terra, il permesso di costruire, che comporterà una spesa aggiuntiva, che in nessun caso sarà superiore alla costruzione di un altro tipo di alloggio.

Arricciare il ricciolo, se le case in legno fossero generalizzate ci sarebbe un uso importante della terra e delle risorse naturali, anche se molto probabilmente sarebbe una tendenza che dimostrerebbe una maggiore consapevolezza ecologica da parte dei cittadini. Pertanto, come controparte il pianeta riceverebbe maggiori cure in ogni modo.

Comunque sia, la costruzione di case in legno che seguono criteri ecologici finalizzati alla sostenibilità e al benessere, senza dubbio, un impegno per una vita e un mondo più naturale e rispettoso con l'ambiente.

Se desideri leggere altri articoli simili alle case in legno e alla costruzione di alloggi sostenibili, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di architettura e pianificazione urbana.

Raccomandato

Curiosità sui camaleonti
2019
Insegna al mio cane a cercare i tartufi passo dopo passo
2019
Malattie del pollame
2019