Case con mattoni di plastica riciclata

Questa invenzione colombiana non è una novità, ma è una nuova iniziativa come progetto di solidarietà. La sua materia prima, i mattoni di plastica riciclata, potrebbe creare case per milioni di senzatetto.

Non sono economici come quelli realizzati dalle stampanti 3D, come abbiamo visto in un post precedente, ma il loro prezzo è conveniente in termini comparativi . Cioè, rispetto al solito prezzo di una casa. E i risultati sembrano fantastici, è durevole e ti permette di realizzare costruzioni molto simili a quelle convenzionali.

Mutatis mutandis, sono costruiti come se fosse un gioco di tipo Lego, senza nemmeno la necessità di cemento, ma la cosa è molto più seria. Non sorprende, stiamo parlando di creare abitazioni decenti che risolvano uno dei problemi più importanti che le persone hanno. Fondamentalmente, per i suoi prezzi proibitivi, impossibile da assumere per i gruppi più umili della popolazione mondiale .

Mattoni di plastica a basso costo

Plastic Concepts è il padre della creatura, alcuni mattoni di plastica riciclata che vengono prodotti dopo averlo spruzzato e compattato per assumere la forma che si può vedere nelle immagini. Successivamente, vengono assemblati formando le diverse parti della casa.

È la soluzione a un problema in crescita, fino al 40% della popolazione nelle aree di Africa, Asia e America Latina è senza tetto. Il costo degli alloggi è calcolato per chilo di plastica lavorata e non per metro quadrato. Uno di 40 metri quadrati costerebbe circa 4.500 euro.

Di solito, una casa media ha bisogno di circa 1.300 mattoni, tutti interamente in plastica. Come spiegato dai suoi creatori, Cristina Gámez, Óscar Méndez e Fernando Llanos, la plastica deve passare attraverso un processo di trasformazione che includa la sua macinazione, agglutinazione, fusione ed estrusione, in questo ordine.

Sebbene il posizionamento sia semplice, sono necessari elementi intermedi che fungono da trave, nonché diverse aste per la fabbricazione delle finestre. Pertanto, vengono evitate molte spese, poiché viene utilizzata solo plastica riciclata, riducendo il prezzo finale.

Mentre la muratura stessa è complessa e costosa. Il saldo finale, tuttavia, ne vale davvero la pena a livello economico e ambientale. Soprattutto in paesi come la Colombia, dove tali soluzioni sono urgentemente necessarie per aiutare le persone che non dispongono di alloggi.

In particolare, stanno costruendo case per organizzazioni di solidarietà (ONG o fondazioni) o alloggi per conto di persone che vogliono donarle. Allo stesso modo, aiutare nella raccolta della plastica è anche un altro modo per aiutare a costruire case, senza la necessità di contribuire con denaro.

Tra gli altri vantaggi, sono case molto resistenti, con una vita stimata di circa 400 anni, che guardano al di fuori del livello termico e acustico, oltre ad essere resistenti ai terremoti fino a 9, 5 gradi, al danno che i roditori possono fare, all'acqua e al fuoco, spiega Méndez.

Il suo prezzo è di circa 4.500 euro e la sua costruzione è fattibile in meno di una settimana per 4 persone, senza la necessità di conoscenze specialistiche. Un altro motivo per cui il costo finale è più conveniente.

Il progetto ha appena ricevuto un premio che è molto più di un riconoscimento, poiché il concorso The Venture de Chivas lo ha considerato una delle migliori idee di business, in grado di fare un grande cambiamento nel mondo, supportandolo con 1.000 milioni dollari.

In futuro, prenderanno in considerazione l'applicazione del modello in altri paesi. Per ora, l'obiettivo è quello di concentrarsi sul proprio paese, dove sono già stati costruiti circa 1.500 metri quadrati, sebbene siano già emerse società di costruzioni interessate ad applicare il progetto in altri paesi.

Ora, con l'iniezione di denaro coinvolto nel premio, possono accelerare il lavoro. Un obiettivo realizzabile, purché abbiano il supporto necessario delle industrie della plastica e della cittadinanza, perché è necessario uno stock costante di materiale. In questo senso, le persone vengono anche incoraggiate attraverso diversi punti di raccolta sparsi per Bogotá.

Ecoinclusione: mattoni in PET e cemento

Come abbiamo indicato all'inizio del post, ci sono altre iniziative simili. Tra questi, quello realizzato dalla Fondazione Ecoinclusión per l'utilizzo in Argentina. Nonostante le loro differenze, hanno anche molto in comune.

In particolare, nel comune di Alta Gracia per riparare difetti nelle case precarie o fare rimodellamenti che aiutano i suoi abitanti a migliorare la loro qualità di vita. Pertanto, cerca anche di beneficiare le famiglie che non possono far fronte alle spese che sarebbero sostenute in altri modi.

In questo caso, inoltre, viene svolto un lavoro ecologico. Poiché i rifiuti di PET vengono utilizzati per la sua produzione che proviene da contenitori non restituibili raccolti attraverso contenitori appositamente progettati a tale scopo.

conclusioni

Come spiegato dalla fondazione, per la fabbricazione di un mattone sono necessarie 10 bottiglie di plastica da due litri, che dopo la frantumazione si mescolano al cemento e il suo costo è leggermente superiore a quello del mattone convenzionale.

Tuttavia, il vantaggio ambientale viene valutato, poiché evitiamo danni all'ambiente (il PET impiega circa 500 anni per decomporsi) risparmiando su materie prime inquinanti. Infine, il progetto ha anche ricevuto un premio. L'assegnazione del premio per il miglior progetto latinoamericano sostenibile della rete di università Ilumno ha riconosciuto il suo doppio lato di solidarietà, sia con le persone bisognose che con l'ambiente.

Se desideri leggere altri articoli simili a Case con mattoni di plastica riciclata, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di architettura e pianificazione urbana.

Raccomandato

I 10 migliori cani da pastore
2019
Il cane può essere a casa da solo tutto il giorno?
2019
Perché i gatti piangono?
2019