Cancro nei cani

Vedi i file dei cani

I cani, come l'uomo e altri animali, sono sensibili al cancro. Il cancro è un gruppo di malattie causate dalla proliferazione cellulare incontrollata. Questa crescita cellulare incontrollata produce tessuto in eccesso noto come tumore o neoplasia.

I tumori maligni hanno la capacità di disperdere le cellule malate in altre parti del corpo, il che le rende tremendamente pericolose, sono chiamate tumori cancerosi. D'altra parte, i tumori benigni non sono cancerosi perché non disperdono le cellule malate in altre parti del corpo. Tuttavia, potrebbe essere necessario rimuoverli chirurgicamente quando ostacolano le normali funzioni del corpo.

In questo articolo di milanospettacoli.com forniremo in dettaglio con te tutto ciò che devi sapere sul cancro nei cani : i diversi tipi esistenti, i sintomi, la diagnosi e il trattamento.

Che cos'è il cancro?

Questa malattia inizia a livello cellulare quando c'è un errore genetico nella trascrizione. Una cellula che dovrebbe svolgere una determinata funzione smette di farlo e inizia a moltiplicarsi in modo incontrollato, generando tessuto in eccesso.

Esistono circa cento diversi tipi di cancro che possono colpire il nostro migliore amico e si manifestano tutti in modo diverso. Tuttavia, i tumori sono divisi in due tipi, l'oma (benigno) e il carcioma o saccaroma (maligno). La differenza fondamentale è che un tumore benigno si riproduce eccessivamente senza interessare altri organi, mentre quelli maligni possono interessare tutto il corpo.

Quali sono i tumori più comuni nei cani?

  • Cancro della pelle
  • Cancro al seno
  • Tumori cancerosi nella testa e nel collo
  • linfoma
  • Cancro ai testicoli
  • Tumore osseo

Le cause del cancro non hanno una teoria concreta, tuttavia ci sono fattori che possono aggravare questa situazione come consanguineità, esposizione a prodotti tossici o radiazioni solari estreme.

Esiste anche una predisposizione negli esemplari anziani, nei cani che soffrono di cattive condizioni di vita o in quelli che soffrono di malattie gravi e non trattate. Una dieta di qualità, cure eccellenti e una salute adeguata diminuiscono in qualche modo lo sviluppo di questa malattia.

Quali sono le razze più predisposte al cancro?

  • pugile
  • Golden Retriever
  • Labrador Retriever
  • Bulldogs
  • mastini
  • San Bernardo
  • bulldog

Sintomi del cancro nei cani

Generalmente un tumore passa inosservato fino a raggiungere un volume considerevole. Questo è quando la maggior parte dei proprietari viene avvisata di una situazione anomala a causa del comportamento o della comparsa di grumi.

Seguire regolarmente il programma di vaccinazione nei cani e andare ogni 6 mesi dal veterinario sono ottimi modi per rilevare un possibile cancro il prima possibile. Anziani e cuccioli dovrebbero poter andare dallo specialista più regolarmente, ogni 4 mesi.

Ecco alcuni dei sintomi che possono significare la comparsa di un cancro:

  • dolore
  • disagio
  • vomita
  • Lloros
  • Gonfiore anormale
  • Grumi anormali
  • Ulcere che non guariscono
  • Perdita di appetito
  • Perdita di peso
  • Sanguinamento frequente
  • Odore di marciume in alcune zone
  • avversione
  • apatia
  • Cambiamento di comportamento
  • Difficoltà nell'esercizio fisico
  • Rigidità in alcune zone del corpo
  • Difficoltà a deglutire
  • Mancanza di respiro
  • Difficoltà a urinare
  • Difficoltà a defecare

Diagnosi del cancro nei cani

Il cancro è comune nei cani, essendo più frequente nei cani di età superiore ai 10 anni. Tuttavia, la sua diagnosi non è sempre facile poiché i sintomi possono passare inosservati nelle prime fasi della malattia.

Esami del sangue, radiografie, esame veterinario di routine ed ecografia possono fornire prove circostanziali di cancro. Tuttavia, una diagnosi affidabile di solito richiede una biopsia .

Le biopsie consistono in una piccola estrazione del possibile tessuto canceroso dell'animale sottoposto ad analisi. Solo il veterinario è il professionista che può offrirci una diagnosi corretta di questa malattia indicando se si tratta di un tumore benigno o maligno.

Trattamento del cancro nei cani

Il trattamento del cancro nei cani deve essere raccomandato e seguito da un veterinario . Questo trattamento può includere chirurgia, chemioterapia, radioterapia e immunoterapia. Poiché questi trattamenti sono generalmente specifici e complicati, può essere necessaria la partecipazione di un veterinario specializzato in oncologia. Il trattamento da seguire dipenderà dal tipo di tumore che subisce il nostro animale domestico e dalla sua posizione fisica.

Le conseguenze del cancro nel cane possono variare . In alcuni casi, i cani possono semplicemente non provare alcun disturbo fisico, ma in altri casi possono comportare dolore e disagio nell'animale. In questi casi si consiglia vivamente di usare medicinali o prodotti omeopatici per cani con cancro per cercare di ridurre al minimo la sensazione di dolore del cane.

Prevenzione del cancro

La prevenzione del cancro è molto difficile, poiché le sue cause sono generalmente sconosciute . Tuttavia, una buona cura del cane e un controllo veterinario di routine aiutano a mantenere la salute generale dell'animale. Una pronta individuazione del cancro è essenziale per poter curare la malattia il più presto possibile, impedendole di progredire per diffondersi in tutto il corpo.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cancro nei cani, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché è male tagliare la coda e le orecchie dei cani?
2019
Le migliori razze canine per bambini
2019
Il paese più felice del mondo e il suo stile di vita ecologico
2019