Benefici della corteccia di pino per il giardino

Sapevi che la corteccia di pino è uno dei materiali più utilizzati per formare un'imbottitura? Il fatto che sia così ha una spiegazione molto semplice: questa pratica è molto vantaggiosa per tutte le piante che abitano quella terra, oltre a contribuire in modo che il substrato conservi l'umidità e prevenga lo sviluppo di erbe infestanti.

Per mantenere il pavimento del giardino in buone condizioni è possibile utilizzare due tipi di corteccia di spillo o: crudo (come esce dalla segheria) o schermato (che ha attraversato un processo di filtraggio ed è composto solo da piccoli pezzi). Entrambi hanno innumerevoli benefici che spieghiamo di seguito.

Mantenere l'umidità

Uno dei vantaggi della corteccia di pino è che aiuta a conservare l'umidità, impedendo al terreno di diventare molto caldo. Inoltre, si evita la crescita del prato. Tutto ciò fa sì che l'irrigazione del giardino debba essere più bassa.

erbacce

Un altro vantaggio di questo materiale è che impedisce lo sviluppo di erbe infestanti . Se nel caso in cui le erbacce di imbottitura riuscissero a crescere, sarà più facile identificarle e quindi eliminarle.

Un materiale robusto

D'altra parte, la corteccia di pino può essere calpestata senza problemi, poiché è un materiale molto resistente, a differenza di ciò che accade con l'erba, è meglio non appoggiarvi i piedi per garantirne la migliore crescita e sviluppo.

Altri vantaggi

Oltre a tutto quanto sopra, dobbiamo tenere presente che la corteccia di pino genera bellissimi contrasti con il verde degli esemplari. Naturalmente, consente anche la formazione di sentieri e la separazione di diverse aree del giardino.

Come se tutto ciò non bastasse, la corteccia di pino genera un buon odore ed è totalmente ecologica .

Se desideri leggere altri articoli simili a Vantaggi della corteccia di pino per il giardino, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Cura del giardino.

Raccomandato

KanyKat
2019
Vietata frutta e verdura per gatti
2019
Cos'è l'ingegneria ambientale?
2019