Aspettativa di vita di un cane con leishmaniosi

Vedi i file dei cani

Se ti sei chiesto quanto può durare un cane con leishmania, sei nel posto giusto. Questa malattia è un problema di salute causato da un microscopico parassita trasmesso da una zanzara che si nutre del sangue. L' aspettativa di vita di un cane con leishmaniosi è imprevedibile, poiché è una malattia abbastanza grave che potrebbe porre fine alla sua vita se non trattata in tempo. Per questo motivo, su milanospettacoli.com esamineremo i sintomi principali e, quindi, come questa patologia influisce per avere un'idea del tempo di vita che può essere lasciato.

Sintomi di leishmania nei cani

La leishmaniosi è classificata in due tipi, quello cutaneo, che presenta principalmente patologie cutanee, e quello viscerale, che colpisce gravemente i reni e il fegato. Allo stesso modo, ci sono stati altri sintomi in relazione a questa malattia, ma meno frequentemente.

Se il tuo cane ha la leishmania e non vuole mangiare, è uno dei sintomi più comuni. Tuttavia, come diciamo, ci sono altri segnali di avvertimento che possono aiutarci a rilevare il problema. Pertanto, è possibile trovare i seguenti indicatori più frequentemente:

Leishmaniosi cutanea nei cani

  • Crescita esagerata dell'unghia.
  • Perdita di capelli in varie parti del corpo, in particolare intorno al naso, agli occhi e alle orecchie.
  • Peeling della pelle
  • Infezioni, croste e aree arrossate sulla pelle.
  • Indurimento delle mucose.
  • Pelliccia dalla consistenza fragile, secca e opaca.
  • Formazione di ulcere cutanee, specialmente nelle aree delle gambe e in cui il cane ha contatto con il suolo quando si sdraia o si siede.
  • Apparizione di noduli.

Leishmaniosi viscerale nei cani

  • Perdita di peso rapidamente.
  • Compromissione del corretto funzionamento dei reni.
  • Comportamento apatico
  • Perdita di appetito
  • Febbre.
  • Anemia.
  • Diminuzione della massa muscolare.
  • Gonfiore dell'addome dovuto a infiammazione del fegato e della milza.

Altri sintomi della leishmaniosi canina

  • Diarrea cronica
  • Tosse.
  • Congiuntivite.
  • sangue dal naso.
  • Polmonite.

Fasi di leishmaniosi nei cani

Successivamente, ti mostreremo tutte le fasi che si verificano nel tempo. Questo può aiutarti a identificare quale dei tuoi cani è al fine di prendere le misure necessarie.

  • Stadio I: malattia lieve . Cani con lievi segni clinici, come linfoadenopatia periferica o dermatite papulare. Non presentano disturbi clinicopatologici e il punteggio anticorpale anti-inglese è negativo o basso positivo. La prognosi è buona andando dal veterinario in questo momento.
  • Stadio II: malattia moderata . Oltre ai segni clinici sopra menzionati, i cani possono presentare lesioni cutanee (dermatite esfoliativa, ulcere, noduli), onicoglicosi, anoressia, perdita di peso, febbre, diarrea ed epistassi. Disturbi clinico-patologici comuni sono costituiti da anemia non rigenerativa e iperproteinemia. La previsione è riservata.
  • Fase III: malattia grave . Oltre a tutto quanto menzionato sopra, potresti avere lesioni causate da complessi immunitari, come vasculite, artrite, uveite e glomerulonefrite. I disturbi clinicopatologici sono gli stessi dello stadio II. La prognosi varia da riservata a sfavorevole, a seconda della funzione renale.
  • Stadio IV: malattia molto grave . Cani con segni e lesioni clinici menzionati nella sezione 3, nonché disturbi gravi come tromboembolia, sindrome nefrosica o malattia renale allo stadio terminale. La prognosi è sfavorevole, la vita del cane è a rischio.

Quanto può durare un cane con leishmania?

Sfortunatamente, non possiamo dare una risposta chiara a questa domanda. Come abbiamo sottolineato nella sezione precedente, la prognosi varia a seconda dello stadio in cui si trova la malattia. In questo modo, se viene rilevato nella fase I, l'animale può mantenere una buona vita se viene seguito il trattamento stabilito dal veterinario, quindi non deve necessariamente morire per questa patologia. Ora, se vai dallo specialista quando la malattia è già molto avanzata, sarà difficile sopravvivere.

Detto questo, la leishmaniosi nei cani non ha cura, il trattamento si basa sul controllo del suo sviluppo e, quindi, dei sintomi. Nelle sezioni seguenti parleremo più approfonditamente di tutto ciò.

Come aiutare il mio cane con la leishmaniosi?

Per poter aiutare il tuo cane a superare questa malattia, è importante che impari a controllare ogni fase della leishmaniosi nei cani. Puoi iniziare seguendo i seguenti consigli:

  • È importante seguire le istruzioni del veterinario, indicherà quale sarà il miglior trattamento in base all'entità del caso.
  • Non dovresti trascurare il trattamento. Sebbene sia esteso e richieda un rigoroso monitoraggio del tempo, è necessario migliorare le condizioni del tuo cane.
  • Devi essere vigile durante e dopo il trattamento, in modo da poter dire se il tuo cane ha superato la malattia, continua con i sintomi o se ha una ricaduta.
  • Forniscigli una buona dieta, portalo ad allenarsi come al solito in modo che abbia forza e rimanga in buone condizioni e, soprattutto, gli dia molto affetto, dal momento che questo lo aiuterà a superare significativamente la malattia.

Trattamento della leishmaniosi avanzata nei cani

Il trattamento di questa malattia è complesso e deve essere somministrato a lungo. I farmaci che devono essere forniti permetteranno al tuo cane una maggiore aspettativa di vita per leishmaniosi, poiché quando somministrato può ridurre significativamente i sintomi e migliorare la loro salute.

Nonostante l'efficienza dei farmaci attualmente esistenti, nessuno può combattere completamente il parassita contratto da questa malattia. Ciò significa che devi stare molto attento perché, anche se vedi che il tuo cane ha sintomi scomparsi ed è apparentemente sano, potresti avere una possibilità di ricaduta.

La prognosi della leishmaniosi dipenderà dalle lesioni che si verificano e che sono state fornite prima di controllare i sintomi. Se riesci a rilevare che il tuo cane ha contratto questa malattia in tempo, possiamo assicurarti che avrà meno rischi di subire lesioni che potrebbero essere irreversibili.

È anche importante lasciarti trasportare dalle istruzioni del veterinario e fornire correttamente il trattamento in modo che il tuo amato cucciolo viva una vita felice e sana al tuo fianco.

Come prevenire la leishmaniosi nei cani?

La prevenzione è l'atteggiamento più conveniente nei confronti di questa malattia, poiché maggiore è la cura, minore è il rischio di contrarla. Alcune precauzioni da tenere a mente sono:

  • È conveniente che cerchi di evitare le passeggiate o di lasciarlo libero alla periferia della tua casa durante il tramonto se vivi in ​​zone umide o calde, perché le zanzare di solito si manifestano in quel momento.
  • Attualmente esiste un prodotto che previene questa malattia, è uno sciroppo che si chiama Leishguard. Agisce nella stimolazione dell'immunità del tuo cane ed è dimostrato che combinarlo con un repellente ti dà una maggiore protezione.
  • Tra i migliori protettori ci sono i repellenti per zanzare, che puoi ottenere in diverse presentazioni. Dovresti notare che specificano che hanno una protezione contro questa malattia. È importante che il veterinario ti dica con che frequenza devi rinnovarlo e confermare che il tuo animale domestico non è allergico al repellente.
  • Il vaccino contro la leishmaniosi esiste da alcuni anni, tuttavia la sua efficacia è ancora allo studio, poiché al momento non è al 100%. Nonostante ciò, potrebbe essere fornito accompagnato dalla protezione di cui sopra con l'autorizzazione del veterinario.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'aspettativa di vita di un cane con leishmaniosi, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione delle malattie parassitarie.

Raccomandato

Trucchi per dare pillole ai cani
2019
I migliori veterinari a Manresa
2019
Crollo tracheale nei cani - Sintomi e trattamento
2019