Ansia nei cani - Sintomi e soluzioni

Vedi i file dei cani

A volte possiamo vedere il nostro cane molto nervoso e irrequieto, manifestando un'immagine compatibile con l'ansia. Questo comportamento può essere innescato da rumori forti, ma anche quando lasciamo il nostro cane a casa per alcune ore.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo quale sia l' ansia nei cani e quali soluzioni possiamo adottare per mitigarla. È importante sapere che ci sono esperti nel comportamento canino a cui dovremmo rivolgerci in questi casi.

Considerazioni sull'ansia nei cani

L'ansia è un problema comportamentale che si manifesta nei cani in diverse situazioni come rumori forti. Alcuni cani lo presenteranno anche quando saranno lasciati soli per un tempo che non dovrà nemmeno essere troppo lungo.

Normalmente noteremo che il cane è molto nervoso, irrequieto, piange, cerca di scappare o rifugiarsi, non possiamo calmarlo, ecc. Alcuni caregiver cercano di risolvere il problema somministrando farmaci al cane ma questo, anche se è sedato, non risolve la situazione. Per curare l'ansia dobbiamo studiare quando appare e cercare di anticipare e, naturalmente, entrare in contatto con uno specialista del comportamento canino, poiché l'ansia viene trattata in questo settore.

Inoltre, sul mercato troveremo prodotti come mangimi, premi, diffusori, collari o spruzzatori che contengono principi attivi o feromoni per cani con un effetto calmante. Di seguito vedremo casi frequenti in cui può manifestarsi ansia.

Ansia da cane per il rumore

In particolare, l'ansia nei cani da razzi e fuochi d'artificio è molto comune. Questi rumori di solito si verificano improvvisamente e continuamente, causando il panico del cane. In questi casi, se siamo in strada, dobbiamo prestare particolare attenzione perché è probabile che il cane, spaventato, cerchi di scappare dal guinzaglio. Osserveremo che il cane cerca rifugio, gemiti, ipersaliva ed è molto irrequieto e nervoso in modo che non sia nemmeno in grado di ascoltarci.

In quei momenti è facile per noi provare ad accarezzarlo per rassicurarlo, ma questa azione può essere interpretata come un rinforzo del comportamento ansioso. Ecco perché dobbiamo anticipare la loro reazione, cosa possiamo fare se sappiamo quando le feste si svolgono con la pirotecnica.

Può aiutare a chiudere le finestre e abbassare le tende per ridurre al minimo il rumore esterno. È anche conveniente che forniamo un luogo in cui ti senti al sicuro e che ti accompagniamo, mantenendo sempre la calma per non aumentare la tua insicurezza. Se osserviamo che il nostro cane rimane abbastanza calmo, possiamo premiarlo. Per questo dobbiamo darti un po 'di ordine che conosci, come "vieni" o "sedere" e, non appena lo fai, ti ricompenseremo con carezze o cibo in modo che tu sappia perché ti ricompensiamo.

Ansia nei cani per separazione

I disturbi legati alla separazione sono sempre più noti. Di solito si manifestano quando lasciamo il cane da solo e la solita foto include pianto, ululato, abbaiare, distruzione o eliminazione all'interno della casa, attraverso l'urina, le feci o entrambi.

Possiamo provare a migliorare questo comportamento stabilendo un programma di uscita che sta gradualmente aumentando, in modo che, a poco a poco, riusciamo ad abituarci al cane da solo . Mantenere un livello di attività adeguato alle esigenze del cane in modo che abbia abbastanza tempo per esercitarsi, giocare e bruciare energia sono pratiche che contribuiranno a migliorare l'ansia.

Questi casi di solito richiedono l' intervento di un professionista per fornire linee guida specifiche a seconda dei casi, che possono essere integrate dall'uso di giocattoli di stimolazione, come il kong per i cani.

Ansia nei cuccioli

Portare un cucciolo a casa nostra è un grande cambiamento per lui e talvolta, durante i primi giorni, possiamo vedere che è difficile per lui essere solo, ad esempio, se non dorme con noi durante la notte . In questi casi è normale per il bambino, abituato alla sua casa e alla sua famiglia, gemiti, pianti, graffi alle porte o abbaia se, all'improvviso, è solo. È del tutto normale.

Anni fa si raccomandava di ignorare le sue chiamate e offrirgli semplicemente un letto con qualche nostro indumento per avere il nostro odore e un orologio sotto per ricordargli il battito del suo cuore. Attualmente, gli esperti mettono già in discussione queste pratiche in modo da poter confortare il nostro cucciolo e premiarlo come spiegato nella sezione precedente. Una buona socializzazione del cucciolo è molto importante per evitare l'ansia.

Ansia nei cani più anziani

Quando i nostri cani invecchiano, possiamo osservare cambiamenti nel loro comportamento compatibili con la sindrome da disfunzione cognitiva o demenza, che potremmo interpretare come l'Alzheimer che colpisce l'uomo. Il cane sarà inquieto, nervoso, fuori posto, piangerà o abbaia e può presentare comportamenti distruttivi, smaltimento improprio, ecc. Può anche apparire un'ansia da separazione.

Questi casi dovrebbero sempre essere valutati dal veterinario per escludere che esista una causa fisica che li spiega. I farmaci possono essere somministrati per cercare di mantenere il cane calmo e quindi migliorare la sua qualità di vita. La cosa più importante in età avanzata è cercare di influenzare il comportamento e l'ambiente in modo positivo. Si raccomanda vivamente un corretto esercizio fisico, giochi semplici ed esercizi di stimolazione mentale.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Ansia nei cani - Sintomi e soluzioni, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Problemi comportamentali.

Raccomandato

L'orso polare è in pericolo di estinzione
2019
Pesce d'acqua fredda
2019
Biciclette realizzate con bottiglie di plastica
2019