Animali vivipari - Esempi e caratteristiche

La viviparietà è una forma di riproduzione presente nella maggior parte dei mammiferi, comunemente chiamati animali vivipari. Tuttavia, ci sono anche altri tipi di animali che effettuano una riproduzione basata sulla viviparietà, come alcuni anfibi, rettili e pesci.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo tutto sugli animali vivipari, a partire dalla definizione, mostrandoti come si sviluppa lo sviluppo embrionale negli animali, le caratteristiche degli animali vivipari e, infine, troverai anche un elenco completo con nomi e Esempi di animali vivipari che rimarrai sorpreso di scoprire.

Cosa sono gli animali vivipari?

Per sapere veramente cosa sono gli animali vivipari, inizieremo esaminando la definizione fornita dalla RAE (Royal Spanish Academy), che definisce l'aggettivo " víviparo, ra " come segue:

Detto di un animale: ferma i bambini nella fase di feti ben sviluppati.

Pertanto, gli animali vivipari sono quelli che svolgono il loro sviluppo embrionale nell'utero del genitore, ricevendo attraverso di esso l'ossigeno e i nutrienti necessari fino al momento della nascita, quando sono considerati completamente formati e sviluppati.

Sviluppo embrionale negli animali

Ma per capire veramente cosa sono gli animali vivipari, è essenziale parlare dello sviluppo embrionale, che è il periodo che passa dalla fecondazione alla nascita di un nuovo individuo. Pertanto, nella riproduzione sessuale degli animali, possiamo differenziare tre tipi di sviluppo embrionale :

  • Animali vivipari : dopo la fecondazione interna, gli embrioni si sviluppano all'interno di una struttura specializzata del corpo del genitore, che li protegge e li nutre fino a quando non sono completamente formati e pronti per la consegna.
  • Animali ovipari : in questo caso si verifica anche la fecondazione interna, tuttavia lo sviluppo dell'embrione avviene all'esterno del corpo materno, all'interno di un uovo.
  • Animali ovovivipari : anche attraverso la fecondazione interna, all'interno di un uovo si sviluppano embrioni di animali ovovivipari, anche se in questo caso l'uovo risiede all'interno del corpo del genitore, fino alla schiusa e, quindi, alla nascita dei giovani.

Scopri in milanospettacoli.com caratteristiche ed esempi di animali ovipari e ovovivipari.

Tipi di riproduzione di animali vivipari

Tuttavia, oltre alla differenziazione tra i diversi tipi di sviluppo embrionale, dobbiamo sapere che esistono diversi tipi di riproduzione negli animali vivipari:

  • Vivacaro placentare : sono quelli che si sviluppano all'interno della placenta, un organo attaccato all'utero che si estende durante la gravidanza per lasciare spazio ai feti. Un esempio sarebbe l'essere umano.
  • Marsupiale viviparo : a differenza di altri mammiferi, i marsupiali nascono senza essere sviluppati e finiscono per formarsi all'interno del marsupio, un sacchetto esterno che svolge una funzione simile alla placenta. L'esempio più noto sarebbe il canguro.
  • Ovoviviparo : come ti abbiamo già detto, è un misto tra viviparismo e oviparismo. In questo caso il genitore mette le uova nel suo corpo, dove si svilupperanno fino a quando non saranno completamente formate. La prole può nascere all'interno del corpo materno o all'esterno.

Caratteristiche degli animali vivipari

Il viviparismo placentare, quello attuato dalla maggior parte dei mammiferi, è un sistema di gestazione più evoluto e sviluppato rispetto a quello presentato dagli animali ovipari, poiché il loro feto è gestito da una struttura specializzata chiamata placenta. Oltre a ricevere ossigeno e sostanze nutritive, lo sviluppo embrionale all'interno del genitore offre loro una maggiore protezione rispetto agli animali ovipari.

Un'altra caratteristica importante è che lo sviluppo di animali vivipari non ha un guscio esterno duro. La placenta è un organo membranoso che contiene un ricco e potente apporto di sangue che avvolge l'utero delle donne in gravidanza. Il feto viene alimentato attraverso una linea di alimentazione chiamata cordone ombelicale . Il tempo che intercorre tra la fecondazione e la nascita di viviparo è chiamato periodo di gestazione o gravidanza e varia a seconda delle specie.

Tra gli aspetti più importanti tra i mammiferi come animali vivipari c'è l'importante transizione che le femmine subiscono dopo la fecondazione di un uovo e l'inizio del periodo di gravidanza o gravidanza. In questa fase, l'utero aumenta di dimensioni in proporzione alla crescita dello zigote e la femmina inizia a sperimentare una serie di cambiamenti interni ed esterni nella perfetta preparazione naturale di questo intero processo.

La stragrande maggioranza degli animali vivipari sono quadrupedi, ciò significa che hanno bisogno di quattro zampe per stare in piedi, camminare e muoversi.

La maggior parte delle madri di mammiferi ha un forte e stretto istinto materno per nutrire e proteggere i loro piccoli fino a quando non può badare a se stesso. La femmina saprà esattamente quando sarà il momento.

Nel mondo animale esiste anche un'altra forma di viviparismo, essendo questa la meno comune. Stiamo parlando di marsupiali, come nel caso del canguro.

I marsupiali sono creature che danno alla luce i loro piccoli in uno stato immaturo e successivamente lo trasportano e allattano nelle borse che hanno nell'addome . I nati rimangono in questo luogo fino a quando non sono completamente formati e non hanno bisogno di più del latte materno per sopravvivere.

Esempi di animali vivipari - Mammiferi vivipari

Cosa sono gli animali vivipari? Quasi tutti gli animali dei mammiferi sono vivipari, ci sono solo alcune eccezioni dei mammiferi ovipari, chiamati monotremi i cui rappresentanti principali sono echidna e ornitorinco. In questo gruppo dobbiamo anche includere specie marine come i delfini, le balene e i narvali, nonché le uniche specie di mammiferi volanti: il pipistrello.

Esempi di animali vivipari mammiferi terrestri:

  • cane
  • gatto
  • coniglio
  • cavallo
  • mucca
  • carne di maiale
  • giraffa
  • Leon
  • scimpanzé
  • elefante

Esempi di animali vivipari mammiferi acquatici:

  • delfino
  • balena
  • Capodoglio
  • Killer Whale
  • narvalo

Esempi di animali vivipari - Pesci vivipari

Seguendo l'articolo degli animali vivipari, dobbiamo conoscere alcuni dei pesci vivipari più comuni, sebbene tecnicamente siano animali ovovivipari. Parliamo delle specie di guppy, platys o mollys:

  • Poecilia reticulata
  • Sphenops di Poecilia
  • Poecilia Wingei
  • Xiphophorus maculatus
  • Xiphophorus helleri
  • Dermogenys pusillus
  • Nomorhamphus liemi

Esempi di animali vivipari - Anfibi vivipari

Come nel caso precedente, gli anfibi vivipari non sono particolarmente comuni, tuttavia troviamo due animali rappresentativi nell'ordine Caudata :

  • tritone
  • salamandra

Esempi di animali vivipari - Rettili vivipari

Per finire la nostra lista di animali vivipari dobbiamo menzionare alcuni rettili vivipari . Mentre la maggior parte dei rettili sono ovipari, troviamo anche specie specifiche che eseguono viviparismo:

  • Boa ( Boidae )
  • Sea Snake ( Hydrophiinae )
  • Rattlesnake ( Crotalus )

Se vuoi leggere altri articoli simili a Animali vivipari - Esempi e caratteristiche, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Definizione viviparous, RAE
  • Cleveland P. Hickman, Larry S. Roberts, Frances Miller Hickman. Principi integrati di zoologia. McGraw-Hill Book Company, Inc.

Raccomandato

Animali vertebrati senza arti: esempi
2019
Dacs Veterinary
2019
Come nutrire una tarantola
2019