Animali senza sistema nervoso centrale

Quale funzione ha il sistema nervoso? Ognuno di noi potrebbe rispondere a questa domanda dicendo che il sistema nervoso centrale ci serve principalmente per pensare, avere idee, consapevolezza e non avremmo torto, ma il sistema nervoso va oltre.

La ragione della sua esistenza è di dare agli animali la principale caratteristica che lo separa dagli altri gruppi di esseri viventi, la locomozione . Gli animali sono caratterizzati tra l'altro dalla nostra capacità di muoversi.

Gli animali senza sistema nervoso centrale non sono animali non senzienti, dobbiamo distinguere tra percezione dell'ambiente e sue possibili minacce e presenza o assenza di un sistema nervoso centrale.

In questo articolo di milanospettacoli.com parleremo di animali senza un sistema nervoso centrale, a partire dalla definizione del sistema stesso e dagli adattamenti degli animali che non lo possiedono.

Qual è il sistema nervoso centrale?

Il sistema nervoso centrale è una delle due suddivisioni del sistema nervoso, che è responsabile di molti compiti, come il controllo di tutte le funzioni, organi e tessuti del corpo. Il sistema nervoso centrale è composto dal cervello e dal midollo spinale .

Il cervello si trova all'interno del cranio nei vertebrati e nella zona più anteriore del corpo in altri animali invertebrati. Il cervello è formato dal cervello, la base della memoria e dell'apprendimento, il cervelletto, responsabile delle funzioni motorie del corpo e del tronco encefalico, che lasciano una serie di nervi che controllano gli organi situati nella testa, si occupa anche di frequenza cardiaca, respirazione e altre funzioni primarie.

In che modo quindi gli animali senza sistema nervoso centrale controllano tutte queste funzioni vitali?

Cosa possiedono gli animali che non hanno il sistema nervoso centrale?

Una delle caratteristiche principali che gli animali possiedono è la capacità di locomozione, affinché questa capacità esista ci deve essere un insieme di cellule nervose o un altro sistema che permetta loro di reagire agli stimoli che si verificano nell'ambiente, altrimenti scomparirebbero.

Ogni gruppo di animali ha trovato la strategia più adatta al proprio stile di vita, quindi, vi mostriamo un elenco di alcuni degli animali che mancano di un sistema nervoso centrale:

Spugne di mare

Questi animali non hanno alcun tipo di tessuto stesso, nervoso, digestivo o respiratorio. Invece hanno diversi tipi di celle con funzioni specifiche:

  • Pinacociti : cellule che rivestono il corpo, non c'è comunicazione tra le cellule.
  • Coanociti : cellule flagellate responsabili della digestione.
  • Mesohilo : spazio tra lo strato di Pinacocitos e coanocitos. Ecco lo scheletro rudimentale di spugne e altri tipi di cellule meno conosciute.

Le spugne non si muovono, non richiedono un sistema nervoso centrale, sono le loro stesse cellule che rilevano i cambiamenti nell'ambiente e sono riorganizzate secondo questi stimoli.

Immagine: Axinella Damicornis

medusa

Le meduse, che appartengono al bordo dei cnidari, hanno capacità di locomozione, tuttavia non hanno un sistema nervoso centrale. Pertanto, come si muovono?

La verità è che le meduse hanno poca capacità di locomozione, possono muoversi all'interno di una colonna d'acqua, su o giù, ma per spostarsi lateralmente hanno bisogno di correnti d'acqua.

Il tessuto nervoso delle meduse è formato da un insieme di cellule sensoriali che sono incorporate nell'epidermide e nel gastrodermis (tessuto che copre la cavità gastrovascolare o "stomaco" della medusa). Queste cellule sensoriali vengono comunicate con le cellule muscolari e informeranno l'animale in caso di pericolo nelle vicinanze, fonte di cibo o qualsiasi altro cambiamento nell'ambiente.

Scopri qual è la più grande medusa del mondo.

Immagine: Rhizostoma luteum

acoelomate

Gli acelomado sono un gruppo di animali molto rudimentali, ma che già iniziano a presentare alcune cefalizzazioni, che è il processo evolutivo mediante il quale gli organi sensoriali si agglutinano in un polo del corpo.

Questi animali, visivamente simili a un verme o una lumaca, hanno un anello nervoso su uno dei poli del loro corpo, che si dirama in otto nervi longitudinali verso il corpo. Inoltre, in questi animali compaiono per la prima volta occhi rudimentali chiamati ocelos .

Immagine: Taenia saginata di //bioweb.uwlax.edu/

turbellari

I turbelarios appartengono al bordo del platelmintos. In questo gruppo di animali il processo di cefalizzazione è ancora più chiaro, ma è ben lungi dall'essere presente animali più evoluti come i vertebrati.

Il modello del sistema nervoso è molto semplice, il suo "cervello" è subepidermico a forma di anello, con corde nervose (una o più coppie a seconda della specie) che si estendono lungo il corpo. Sebbene, come abbiamo detto, abbia una parte più concentrata (cefalizzazione), è ancora un insieme diffuso di cellule nervose che attraversano il corpo.

Immagine: Dugesia japonica di Junji Morokuma | Università Tufts

anellidi

La caratteristica distintiva di questi animali è che il loro corpo è diviso in metameri o segmenti . Il suo sistema nervoso è organizzato in modo tale che troviamo un cervello primitivo nel segmento corrispondente alla testa, da cui due corde nervose ventrali che formano un ganglio nervoso in ciascun segmento. I nodi sono insiemi di cellule nervose.

Scopri anche quali sono gli animali senza ossa.

Immagine: Lumbricus terrestris su www.discoverlife.org/

molluschi

È in questo gruppo che troviamo il punto di svolta tra il sistema nervoso primitivo e quello più moderno. I molluschi hanno una zona cefalica propria, con cervello, bocca e organi sensoriali.

Hanno un anello periesofageo e due paia di nervi (tetraneuro), due pedios (locomotori) e due viscerali (digestivi, riproduttivi, ecc.). Negli animali meno attivi, come i bivalvi (vongole), è sottosviluppato, ma nelle lumache, polpi, seppie e calamari è molto sviluppato e ha gangli supplementari in quelli più attivi.

Pertanto, potremmo dire che i molluschi hanno un sistema nervoso centrale, purché si parli di gasteropodi e cefalopodi, e ad un livello di sviluppo leggermente inferiore rispetto a pesci o mammiferi.

Immagine: Helix aspersa

Se vuoi leggere altri articoli simili a Animali senza sistema nervoso centrale, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Avelina Tortosa e Moreno. SISTEMA NERVOSO: ANATOMIA. Scuola ufficiale di infermieri e infermieri di Barcellona.
  • Hickman Jr, CP (2009). Principi integrali di zoologia (n. 591 HICp 14a. Ed.).
  • Thibodeau, GA e Patton, KT (1995). Anatomia e fisiologia. Libri di Mosby-Doyma.

Raccomandato

Che cosa significa quando un gatto ha la pancia in su?
2019
Tipi di tartarughe marine e loro caratteristiche
2019
Il mio gatto ruba cibo, perché?
2019