Animali pericolosi del Mediterraneo

A causa del fatto che il Mar Mediterraneo ha una piccola dimensione rispetto ai grandi oceani del pianeta, ciò non significa che sia esente da animali temibili e pericolosi del Mediterraneo nelle sue acque.

Esistono molte specie che possono causare problemi a causa di morsi, pungiglioni, scosse elettriche e persino morsi pericolosi. Sebbene quest'ultimo sia il più insolito.

Per mostrarti alcuni esempi, leggi questo articolo di milanospettacoli.com per saperne di più sui pericolosi animali del Mediterraneo. Non dimenticare di commentare e condividere le tue esperienze!

Animali pungenti

Nel Mar Mediterraneo ci sono vari tipi di meduse e altre specie pungenti come anemoni e pomodori marini . Attualmente, sono state rilevate fino a 15 specie di meduse nelle acque del Mediterraneo.

Tuttavia, di tutti questi animali il più pericoloso di tutti è la medusa chiamata: caravella portoghese, con un corpo fino a 30 cm. di diametro, ma i cui tentacoli possono misurare 10 metri. Il veleno che ospita i nemastociti è molto doloroso e causa problemi neurotossici, citotossici e cardiotossici, che possono portare alla morte .

Altri tipi di meduse trovati nel Mar Mediterraneo sono: vespe marine, palla di cannone, meduse lunari, meduse luminescenti, meduse giganti, meduse immortali, tra gli altri.

Immagine di una caravella portoghese:

Spine velenose

Nel Mar Mediterraneo ci sono una serie di pesci dotati di spine velenose che usano come armi difensive. Le specie più rilevanti sono:

  • Ragno: il ragno è sepolto nella sabbia a caccia di piccole dighe che passano nelle vicinanze. Ha spine velenose sulla pinna dorsale e sugli opercoli che le coprono le branchie.
  • Ratto: il ratto ha una disposizione delle sue spine velenose simile al ragno. Questa disposizione è generale tra tutti i pesci che hanno questo tipo di spine.
  • Scorfano: lo scorfano con il suo aspetto di roccia ricoperta di alghe ha anche i suoi picchi velenosi sulla pinna dorsale e sugli opercoli.
  • Rascacio: il graffio ricorda lo scorpione in tutto.

Questi pesci sono pericolosi anche morti . In un'occasione, mentre pulivo un ragno, mi pungevo con la punta di uno dei suoi opercoli, soffrendo un dolore molto intenso e prolungato. Prima di pulire questi pesci devi tagliare e lanciare queste punte velenose per precauzione.

Immagine di uno scorfano:

I pungiglioni

I pesci che hanno pungiglioni velenosi sono le strisce . Esistono diverse varietà, la più grande e spettacolare è la manta, chiamata anche aquila di mare. Nonostante le sue enormi dimensioni (ci sono copie di 4 m. Di apertura alare), è probabilmente il meno pericoloso di tutti poiché non ha alcun pungiglione velenoso.

Le strisce più piccole incorporano questo elemento pericoloso nella loro coda. Le specie di banda più frequenti sono: la pastinaca comune, la striscia a stella, la striscia per unghie, la striscia della bocca rosa, la striscia ruvida, la pastinaca viola e la striscia di farfalla.

Immagine della banda del chiodo:

Grandi predatori

Nel Mar Mediterraneo ci sono fino a 90 specie di squali, ma la stragrande maggioranza di loro sono piccole e non attaccano l'essere umano.

Tuttavia, ci sono anche grandi predatori nel Mar Mediterraneo. Lo squalo più grande del Mediterraneo è lo squalo bianco, che chiamiamo jaqueton. Questi grandi squali si trovano nelle acque più orientali del Mar Mediterraneo (Italia, Grecia e Turchia).

Uno dei più comuni è uno squalo chiamato tintorera, noto anche come squalo blu. Attualmente è minacciato dalla pesca eccessiva. Un altro squalo minacciato è il canyon . Può misurare 3, 5 m. e nella sua dieta sono i delfini, poiché è uno squalo molto veloce e aggressivo.

Gli squali martello delle specie più piccole si trovano nelle acque delle Baleari. Il mirto è un altro squalo molto minacciato. La particolarità di questo squalo è che sul dorso ha spine velenose molto acuminate.

Nonostante l'esistenza degli squali nel Mediterraneo, non ci sono quasi testimonianze di attacchi contro gli umani.

Immagine di un mirto:

Pesci stranieri e altri animali pericolosi

Nei pressi di Suez è stata osservata la presenza del pericoloso pesce leone . Questa specie appartiene al Mar Rosso, ma alcuni esemplari sono stati rilevati nel Mar Mediterraneo.

Un altro animale molto pericoloso è la lumaca di cono . Questa lumaca usa l' insulina come veleno, essendo persino in grado di uccidere un uomo da uno shock ipoglicemico (causa un forte calo della glicemia). Tutte le lumache di cono sono velenose, ma la più pericolosa è il cosiddetto Conus geographus, noto come "cono di sigaretta" poiché si dice che dopo il suo morso c'è solo il tempo di fumare una sigaretta prima di morire.

Non esiste un antidoto, poiché oltre all'insulina trasporta diverse tossine molto potenti che paralizzano la sua preda. È considerato uno degli animali più velenosi al mondo. Questa lumaca ha un grande valore scientifico, poiché sono state estratte una serie di sostanze rivoluzionarie per la salute umana.

Immagine della lumaca di cono:

Se vuoi leggere altri articoli simili a Dangerous Animals of the Mediterranean, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Come evitare l'inquinamento delle acque
2019
Innesto di cactus: come farlo e prendersi cura
2019
Come fare il bagno per la prima volta un gatto adulto?
2019