Animali ovovivipari - Esempi e curiosità

Si stima che ci siano circa due milioni di specie di animali nel mondo. Alcuni, come cani o gatti, possiamo vedere quasi ogni giorno nelle nostre città e conosciamo molti dati su di essi, ma ci sono animali meno comuni pieni di curiosità.

È il caso degli animali ovovivipari, che hanno una forma di riproduzione davvero strana e molti hanno caratteristiche curiose e insolite.

Se sei interessato agli animali e vuoi scoprire alcuni dati insoliti, qui, su milanospettacoli.com, diamo alcuni esempi di animali ovovivipari e curiosità che li riguardano.

Cosa sono gli animali ovovivipari?

Animali ovipari, come uccelli e molti rettili, si riproducono dalle uova che le femmine depositano nell'ambiente (in un processo noto come "deposizione") e, dopo un periodo di incubazione, queste uova si schiudono da loro e Iniziare una nuova vita all'estero.

Negli animali vivipari, che sono la maggior parte dei mammiferi, come cani o umani, gli embrioni si sviluppano all'interno dell'utero materno, in una struttura chiamata utero, e la prole dopo il parto viene rilasciata.

D'altra parte, gli animali ovovivipari si sviluppano nelle uova che si trovano all'interno del corpo delle loro madri, ma queste uova si schiudono all'interno dell'organismo materno, in modo che durante il parto la prole vada direttamente, oppure Si aprono all'esterno, ma immediatamente dopo essere stati posizionati o molto poco dopo.

Sicuramente hai mai sentito la seguente domanda: cosa c'era prima, il pollo o l'uovo? Bene, se il pollo fosse un animale ovoviviparo, la risposta sarebbe molto semplice: entrambi allo stesso tempo. Di seguito vedremo alcuni esempi di animali ovovivipari piuttosto curiosi.

Il cavalluccio marino

Il cavalluccio marino ( Ippocampo ), noto anche come ippocampo, è un esempio di un curioso animale ovoviviparo curioso, poiché sono nati da uova che si schiudono all'interno di suo padre .

Durante la fecondazione, il cavalluccio marino femminile trasferisce le uova al maschio, che le ospita in un sacchetto dove, dopo un periodo di sviluppo, le uova si aprono e la prole esce all'esterno.

Ma questa non è l'unica curiosità che ospitano questi animali, ma anche, a differenza di quanto molti pensano, non sono crostacei, come gamberi o aragoste, ma pesci . Inoltre, hanno una straordinaria capacità di mimetismo e possono cambiare colore per essere confusi con l'ambiente circostante.

L'ornitorinco

L' ornitorinco ( Ornithorhynchus anatinus ), che vive in Australia e nelle aree adiacenti, è uno degli animali più strani che esistano.

Nonostante sia un mammifero, ha un becco simile a quello di un'anatra e piedi palmati, adattato alla vita acquatica. In effetti, si dice che i primi occidentali che l'hanno visto credessero che fosse uno scherzo e che qualcuno avesse tentato di ingannarli battendo un castoro o un animale simile.

Inoltre, l'ornitorinco ha uno sperone velenoso sulle caviglie, che è uno dei pochi mammiferi velenosi che esistono.

Tuttavia, nonostante sia stato citato in numerosi trattati come un animale ovoviviparo, l'ornitorinco depone le uova e non si schiude immediatamente dopo la deposizione, sebbene lo facciano in un tempo relativamente breve (poco meno di due settimane), durante il quale la madre incubare queste uova in un nido. Quando i cuccioli lasciano l'uovo, bevono il latte prodotto dalla madre.

Asp Viper

La vipera ( Vipera aspis ), nota anche semplicemente come "asp", è, come molti serpenti, un esempio di animale ovoviviparo.

Questo rettile è distribuito in gran parte dell'Europa mediterranea, comprese alcune aree della Spagna, e, sebbene non sia aggressivo con l'uomo o molto facile da trovare, è altamente velenoso.

Sentire il suo nome inevitabilmente mi viene in mente la storia di Cleopatra, che si dice si sia suicidato essendo stato morso da un serpente ruvido che era stato nascosto in un cestino di fichi.

Ad ogni modo, Cleopatra morì in Egitto, dove non è facile trovare questo rettile, quindi probabilmente si riferiva a un cobra egiziano, noto anche come asp di Cleopatra, il cui nome scientifico è Naja heje .

In ogni caso, la maggior parte degli storici ritiene falso che la morte sia dovuta al morso di un'offesa, qualunque sia la specie, sostenendo che Cleopatra ha maggiori probabilità di suicidarsi usando un qualche tipo di veleno, sebbene la storia di Il serpente ha più fascino.

Il luccio

Il luccio ( Anguis fragilis ) è chiaramente un animale davvero sorprendente.

Oltre ad essere ovoviviparo, ecco perché siamo interessati a lui in questo articolo, è una lucertola senza zampe, con quello che sembra un serpente e, a differenza della maggior parte dei rettili, non cerca costantemente il sole, ma preferisce le aree bagnato e buio

Contrariamente a quanto accade con l'ornitorinco e l'asp, la luzione non è velenosa, nonostante l'esistenza di una credenza relativamente diffusa in alcune aree rurali che lo afferma. In realtà, è totalmente innocuo e i vermi sono una parte importante della tua dieta.

C'è anche chi dice che lo spettacolo è cieco, ma neanche questo è vero.

Squalo bianco

Ci sono molti squali ovovivipari, come lo squalo bianco ( Carcharodon carcharias ), famoso e temuto in tutto il mondo sulla scia del film "Shark" diretto da Steven Spilberg.

Per inciso, il titolo originale del film, motivo per cui il film è conosciuto nei paesi di lingua inglese, è " Jaws ", che significa "mascelle" in spagnolo.

Nonostante sia un predatore in grado di divorare facilmente una persona, lo squalo bianco preferisce nutrirsi di altri animali, come le foche, e le morti degli esseri umani causate da questo pesce sono inferiori a quelle causate da altri animali che sembrano più innocui per Vista semplice, come ippopotami.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Ovoviviparous Animals - Esempi e curiosità, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Cos'è la desungulazione nei gatti?
2019
Insegna a un gatto ad usare il sandbox passo dopo passo
2019
Cheratite nei cani - Tipi, cause e trattamento
2019