Animali in via di estinzione in Europa

Uno dei problemi più urgenti che affrontiamo a causa dei cambiamenti climatici e della distruzione dell'ambiente a seguito di azioni umane è la continua estinzione delle specie. Secondo il WWF (World Wildlife Foundation), negli ultimi quarant'anni il 58% della biodiversità del nostro pianeta è stato ridotto e, per aree, l'Europa è una delle fermate peggiori. Ciò è dovuto a diversi motivi, tra cui l'elevata industrializzazione del vecchio continente e le poche aree protette che ha avuto fino a pochi decenni fa. Se vuoi conoscere alcuni degli animali in via di estinzione in Europa, leggi dove ti mostriamo gli elenchi in base al tipo di animali a rischio e alle foto.

Mammiferi in via di estinzione in Europa

I mammiferi sono stati uno degli animali più perseguitati nel territorio europeo e, soprattutto, i grandi carnivori sono considerati i più minacciati di tutti. Questo perché sono quelli che hanno causato il maggior danno al bestiame e sono stati considerati "trofei di caccia" quando questa pratica era più comune. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi oggi la sua popolazione si sta riprendendo e, grazie ai programmi di conservazione promossi dalla Pubblica Amministrazione e dalle istituzioni senza scopo di lucro, molti di loro sembrano riprendersi gradualmente. Questi sono i mammiferi più minacciati in Europa :

La lince iberica

La lince iberica è il felino più minacciato al mondo. Attualmente, sono rimaste in vita meno di 100 copie. Questo è un buon esempio di come la protezione effettuata negli ultimi anni sia riuscita a fermare la morte degli ultimi esemplari. Tuttavia, con una popolazione così piccola, è essenziale aumentare gli sforzi dedicati alla loro protezione. Nell'immagine principale dell'articolo possiamo vedere una lince iberica e i suoi giovani.

Lupo iberico

Il lupo iberico è un altro dei grandi carnivori europei più minacciato. Attualmente, si stima che il numero di copie sia di circa 2.000 lupi iberici, tutti si trovano in Spagna, che è il loro luogo di origine. In particolare, vivono principalmente tra Castiglia e León, Asturie e Cantabria.

Visone europeo

Un altro dei mammiferi più minacciati del continente è il visone europeo. In questo caso, la sua situazione è dovuta a una combinazione principale di due fattori. Da un lato, il visone europeo ha affrontato la caccia indiscriminata per decenni, a cui dobbiamo aggiungere la presenza di specie invasive, in particolare il visone americano, che è il principale concorrente che ha attualmente nel suo habitat naturale. Si stima che oggi la sua popolazione sia ridotta a meno di 500 copie.

Orso bruno

È il più grande mammifero che popola l'Europa e ha anche il triste privilegio di essere tra le specie più minacciate. Si stima che la popolazione di questo animale che va in letargo si riduca a circa 200 copie in libertà, di cui una buona parte è distribuita tra Spagna e Francia, tra Asturie e Cantabria e la catena montuosa dei Pirenei.

Foca monaca mediterranea

È una specie originale del Mar Mediterraneo e, la cui popolazione attuale, è stimata in un totale di non più di 400 copie, quindi è considerata in grave pericolo di estinzione.

Uccelli in pericolo di estinzione in Europa

Tuttavia, le specie minacciate in Europa non si limitano ai mammiferi. In effetti, gli uccelli sono un altro gruppo di animali che più specie compaiono nei cataloghi delle specie in via di estinzione del vecchio continente. Nel caso degli uccelli, c'è un gruppo che si distingue dagli altri e sono rapaci . La causa di questo motivo si trova principalmente in due cause che li influenzano direttamente dalle loro dimensioni e dal tipo di cibo. Tra le specie di uccelli più minacciate in Europa ci sono le seguenti:

  • avvoltoi
  • Grifoni
  • aquile
  • Milanos
  • falco pescatore

Da un lato, le elettrocuzioni sono state un pericolo importante per questi grandi uccelli, che quando vengono a contatto con i poli elettrici sono i più colpiti a causa delle loro grandi dimensioni. D'altra parte, la presenza di sostanze tossiche nei loro habitat costituisce anche un pericolo per la loro sopravvivenza. Queste sostanze tossiche possono provenire sia da sostanze inquinanti che vengono scaricate nell'ambiente, sia da carni avvelenate che alcuni agricoltori depositano in aree vicine alla loro attività. Questo atto, oltre ad essere illegale, mira a proteggere il bestiame di altri animali, principalmente lupi e volpi. Tuttavia, grandi rapaci e spazzini, come gli avvoltoi, consumano queste sostanze più frequentemente e finiscono per morire per avvelenamento ingerito.

Nella foto sotto possiamo vedere un rompicapo, uno dei più grandi uccelli in Europa che è in grave pericolo di estinzione.

Rettili a rischio di estinzione in Europa

Infine, un altro gruppo che ha un maggior numero di specie minacciate nel territorio europeo sono i rettili. In questo caso, la causa principale di questa minaccia è dovuta alla continua distruzione dei loro habitat e alla mancanza di aree protette in cui possono riprodursi normalmente.

Alcune delle specie che spiccano sono la lucertola gigante di El Hierro, che costituisce una specie indigena delle Isole Canarie o la tartaruga mediterranea . In quest'ultimo caso, è la tartaruga terrestre più comune in Europa e, il cui habitat naturale, dovrebbe essere l'intera costa del Mediterraneo ma che, a causa delle azioni dell'uomo, attualmente può essere trovata solo in libertà in alcuni dei Aree protette del continente.

Se desideri leggere altri articoli simili a Animali in pericolo di estinzione in Europa, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali in pericolo di estinzione.

Raccomandato

Ospedale veterinario di emergenza
2019
Sindrome di Horner nei gatti - Cause e trattamento
2019
Reverde On-line
2019