Animali che subiscono metamorfosi nel loro sviluppo

La metamorfosi, in zoologia, consiste in una trasformazione che alcuni animali subiscono attraverso la quale passano da una forma all'altra, in successione regolare, dalla nascita all'età adulta. Fa parte del loro sviluppo biologico e influisce non solo sulla loro fisiologia, ma anche sul loro comportamento e stile di vita.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo quali sono gli animali che soffrono di metamorfosi nel loro sviluppo, specificando anche come sono le fasi della metamorfosi o quali tipi di metamorfosi esistono. Continua a leggere e scopri tutto su questo processo!

Cos'è la metamorfosi?

Per capire meglio cosa significa la parola " metamorfosi " dobbiamo conoscerne l' etimologia . Il termine deriva dal greco ed è composto dalle seguenti parole: meta (oltre), morphe (figura o forma) e -osi (cambio di stato), quindi, sarebbe una trasformazione da un elemento all'altro.

Quindi, la metamorfosi negli animali è un cambiamento improvviso e irreversibile nella fisiologia, nella morfologia e nel comportamento . È un periodo della vita di un animale che corrisponde al passaggio della forma larvale a una forma giovanile o adulta. Colpisce gli insetti, alcuni pesci e alcuni anfibi, ma non i mammiferi.

Questa fase di sviluppo è caratterizzata dalla nascita di una larva autonoma, incapace di riprodursi sessualmente fino al suo stadio giovanile o adulto, noto come " imago " o " ultimo stadio ". Inoltre, i fenomeni di metamorfosi non sono solo superficiali, ma implicano anche cambiamenti estremamente profondi nell'animale, come:

  • Modifica dell'organo
  • Modifica del tessuto organico
  • Adattamento a un nuovo ambiente

Tipi di metamorfosi

Ora che sai cos'è la metamorfosi, spiegheremo quali sono i tipi esistenti. Tuttavia, dovresti sapere che, mentre negli insetti c'è un cambiamento a livello cellulare, negli anfibi comporta una modifica nei tessuti dell'animale, quindi comporta diversi processi . Scopri di seguito quali differenze esistono tra la metamorfosi degli insetti e come si differenzia dalla metamorfosi degli anfibi:

Metamorfosi negli insetti

Osserviamo negli insetti due tipi di metamorfosi, a differenza degli anfibi, che ne sperimentano solo uno. Successivamente ti spiegheremo in cosa consistono:

  1. Emimetabolismo : è anche noto come metamorfosi semplice, semplice o incompleta. In questo tipo di metamorfosi l'individuo non sperimenta la fase "pupa", cioè non ha un periodo di inattività. Si nutre costantemente, aumentando così le sue dimensioni, fino a raggiungere la sua fase adulta. Nella stessa specie, ogni stile di vita ha il suo adattamento all'ambiente. Alcuni esempi di animali che soffrono di emimetabolismo sono aragoste o cimici.
  2. Olometabolismo : è anche noto come metamorfosi completa o complicata. In questo caso osserviamo diverse fasi e finiscono tutte nella fase pupale (che può durare per settimane e persino anni, a seconda della specie) fino alla nascita dell'imago. Osserviamo un cambiamento radicale nell'aspetto dell'individuo. Alcuni esempi di animali che soffrono di olometabolismo sono la farfalla, la mosca, la zanzara, l'ape o lo scarabeo.
  3. Ametabolismo : chiamato anche "ametabolia", si riferisce a insetti e artropodi che, quando raggiungono il loro stadio di ninfa, hanno alcune somiglianze con la forma adulta. Tuttavia, la metamorfosi non si verifica, è uno sviluppo diretto. Alcuni esempi sono pidocchi e acari.

Negli insetti, la metamorfosi è controllata dall'ecdisone, un ormone steroideo che non ha ormoni giovanili e svolge un ruolo chiave nel mantenimento dei caratteri larvali nell'organismo dell'animale. Tuttavia, c'è un problema crescente : diversi insetticidi hanno caratteristiche simili a questi ormoni giovanili, quindi finiscono per evitare la metamorfosi dell'individuo inibendoli completamente.

Metamorfosi negli anfibi

"La metamorfosi degli anfibi è il risultato dell'azione dell'ormone tiroideo. (Gudernatsch, 1912) L'esperienza dimostra che un trapianto di tiroide o un trattamento della tiroide causano metamorfosi."

Nella metamorfosi degli anfibi osserviamo una certa somiglianza con gli insetti, poiché attraversano anche una fase larvale (girino) e una fase pupale (girino con gli arti) prima di dare alla luce l'imago, che sarebbe lo stato adulto. L' esempio più comune è la rana.

Dopo la fase di "prometamorfosi", quando le dita degli animali diventano visibili, una membrana iterdigitale chiamata palmo le collega per formare la gamba da nuoto a forma di paletta. Quindi, l'ormone chiamato "ghiandola pituitaria" passa attraverso il flusso sanguigno alla tiroide. A quel tempo, stimola la produzione dell'ormone tiroideo T4 che provoca la metamorfosi completa .

Successivamente ti mostreremo come si verificano le fasi della metamorfosi in base a ciascun tipo.

Fasi della semplice metamorfosi

Per comprendere meglio la metamorfosi semplice o incompleta, ti mostreremo l'esempio della metamorfosi della cavalletta . Nasce da un uovo fertile e inizia a svilupparsi progressivamente, senza attraversare una fase di crisalide. Durante le prime fasi non ha ali, come appariranno in seguito, mentre si evolve. Inoltre, non è sessualmente maturo fino a quando non raggiunge l'età adulta.

Fasi della metamorfosi completa negli insetti

Per spiegare la metamorfosi completa o complicata abbiamo scelto la metamorfosi della farfalla . Inizia, come nel caso precedente, da un uovo fertile, che si schiude in un bruco. Questo individuo si nutre e si sviluppa, fino a quando gli ormoni iniziano a causare il cambiamento di fase. Il bruco inizierà a avvolgersi con un filo che si secerne, fino a formare una crisalide che lo copre completamente.

Durante questo periodo di apparente inattività, il bruco inizierà a riassorbire i suoi organi giovanili e trasformerà completamente il suo corpo, fino a quando non sviluppa gambe e ali. Può durare per giorni o settimane. Alla fine, la pupa si aprirà, lasciando il posto a una farfalla adulta.

Fasi di metamorfosi negli anfibi

Per spiegare le fasi della metamorfosi negli anfibi, abbiamo scelto la metamorfosi della rana . Le uova di rana vengono fecondate nell'acqua, mentre sono circondate da una massa gelatinosa che le protegge. Si svilupperanno fino a quando le larve non saranno completamente formate e quindi si verificherà la nascita del girino, che ha una testa e una coda. Man mano che il girino si nutre e si evolve, inizierà a sviluppare le gambe e, nel tempo, la figura della rana adulta. Infine, quando si verifica la perdita della coda, sarà considerata una rana adulta e sessualmente matura.

Quali animali hanno la metamorfosi?

Infine, ti mostriamo un elenco parziale di gruppi zoologici di animali che subiscono metamorfosi nel loro sviluppo :

  • Lisamfibios
  • anuros
  • soprannomi
  • urodeli
  • artropodi
  • insetti
  • crostacei
  • echinodermi
  • Molluschi (tranne i cefalopodi)
  • Agnathes
  • Pesce Salmoniforme
  • Pesce Anguilliforme
  • Pesci pleuronectiformi

Se vuoi leggere altri articoli simili a Animali sottoposti a metamorfosi nel loro sviluppo, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Rowe L, Ludwig D (1991) Dimensioni e tempistica della metamorfosi in cicli di vita complessi: vincoli di tempo e variazioni . Ecologia 72: 413-427
  • Semlitch RD, Scott DE, Pechmann JHK (1988) Tempo e dimensioni della metamorfosi correlata all'adattamento dell'adulto nel talpoidio di Ambystoma . Ecologia 96: 184-192
  • Twombly S (1996) Tempi della metamorfosi in un crostaceo d'acqua dolce: confronti con i modelli di anurano . Ecologia 77: 1855-1866

Raccomandato

Tipi di pastore tedesco
2019
Cura del gelsomino giallo
2019
VELLUTO BCN
2019