Animali aerei - Esempi e caratteristiche

Volare è uno dei modi in cui gli animali devono muoversi, ma non tutti possono farlo. Per volare è necessario avere caratteristiche fisiche che consentano il volo. L'essere umano, attraverso l'osservazione di animali aerei, ha impiegato secoli per creare una macchina che vola, ad esempio, come un uccello.

Solo pochi gruppi di animali hanno la reale capacità di volare, anche se se lo vediamo dal punto di vista delle specie, la maggior parte delle specie animali che esistono sul pianeta volano, gli insetti. In questo articolo di milanospettacoli.com sapremo quali sono gli animali aerei, le loro caratteristiche e alcuni esempi di animali volanti.

Cosa sono gli animali volanti o gli animali aerei?

In generale, gli animali volanti e gli animali aerei sono sinonimi, anche se ci sono eccezioni che mostreremo in tutto l'articolo in cui "volare" e "aereo" non significano lo stesso. Oltre a questi dati, gli animali aerei sono quelli che usano il volo come meccanismo di locomozione . Per alcuni animali questo è il loro unico modo di muoversi, ma molti altri lo usano come via di fuga in presenza di un predatore.

Alcuni animali trascorrono la maggior parte della loro vita volando, svolgendo tutte le loro funzioni vitali nell'aria: mangiare, interagire con il loro ambiente e congelarsi o riprodursi. Per loro, volare è essenziale per vivere. Altri animali acquisiscono la capacità di volare solo quando raggiungono l'età adulta. Alcune specie sono in grado di percorrere lunghe distanze volando, come animali migratori, altre devono percorrere solo piccoli tratti.

Ogni specie animale o gruppo di animali ha una meccanica diversa per muoversi volando, quindi avranno caratteristiche diverse ma simili, poiché l'obiettivo finale è lo stesso: volare.

Gli animali plananti sono animali aerei?

Questa è l'eccezione che abbiamo menzionato nella sezione precedente, in cui "aria" e "volo" non sono usati come sinonimi. Gli animali che progettano sono considerati aerei ma non animali volanti . Questo perché non possono volare ma viaggiano nell'aria. Per questo, questi animali hanno corpi piccoli e leggeri e una membrana cutanea molto sottile che unisce gli arti. In questo modo, quando saltano, allungano le gambe e usano questa membrana per pianificare. All'interno di questo gruppo troviamo sia i mammiferi che i rettili.

Caratteristiche degli animali aerei

Ogni specie animale volante ha il suo modo di volare secondo le sue caratteristiche fisiche, ma la maggior parte di questi animali deve possedere una serie di attributi comuni che consentono il volo :

  • Ali : tutti gli animali volanti hanno ali. In alcuni casi, queste ali sono modificazioni dei membri precedenti del corpo, come negli uccelli o nei mammiferi volanti (pipistrelli), in cui le ossa sono state modificate nel corso dell'evoluzione, contribuendo alla capacità o migliorandola. Altri animali hanno sviluppato le ali, quindi è noto come convergenza evolutiva, cioè da pressioni ambientali simili. Questo è il caso degli insetti.
  • Peso ridotto : per far volare un animale non deve essere molto pesante. Gli uccelli hanno ridotto il peso delle loro ossa aumentando la loro porosità, rendendole più leggere. Gli invertebrati volanti pesano poco, poiché il materiale con cui è realizzato il loro esoscheletro è molto leggero. Gli animali volanti che hanno un peso maggiore non possono percorrere lunghe distanze perché non possono rimanere a lungo in volo.
  • Capacità cardiaca : sia i muscoli volanti che il muscolo cardiaco stesso sono altamente sviluppati negli animali volanti. Il volo spende molta energia e una maggiore quantità di ossigeno deve raggiungere i muscoli. Perché ciò accada, la frequenza cardiaca è molto alta e anche le concentrazioni di emoglobina nel sangue (proteine ​​che trasportano ossigeno nel sangue).
  • Forma aerodinamica : anche la forma del corpo è importante. Ridurre la resistenza esercitata dal corpo contro l'aria serve ad essere più efficiente in volo. Avere una forma meno aerodinamica non significa non poter volare, ma farlo più lentamente.

Tipi di animali aerei

Esistono diversi tipi di animali aerei a seconda del bordo a cui appartengono. Pertanto, abbiamo i seguenti tipi di animali volanti:

  • Mammiferi aerei, che sono chirotteri o pipistrelli. Non possiamo considerare altri mammiferi come lo scoiattolo volante come un animale volante ma come un animale aereo, perché in realtà non vola, solo pianifica. Gli unici mammiferi che volano davvero sono i pipistrelli.
  • Gli uccelli, ma non tutti sono animali aerei, poiché esistono diverse specie che non possono volare a causa del loro peso o dell'assenza di ali. Alcuni degli uccelli che non volano sono i kiwi, gli struzzi o i dodos già estinti.
  • I nvertebrati, sebbene solo gli animali appartenenti alla classe Insecta abbiano le ali e possano volare. In questi animali le ali appaiono solo e sono funzionali in età adulta. Alcuni insetti non hanno le ali quando sono adulti ma è dovuto ad un adattamento evolutivo chiamato neotenia o al mantenimento dei caratteri giovanili.

Esempi di animali aerei

Come abbiamo detto, la stragrande maggioranza degli uccelli sono animali aerei. Un esempio molto chiaro sono i turni . Questi animali, dopo aver lasciato il nido, trascorrono tutta la vita in aria . Si nutrono aprendo il becco e cacciando le zanzare, corteggiando i loro compagni mentre volano, possono persino accoppiarsi in aria.

Altri esempi di animali aerei sono:

  • Psittacidi o pappagalli sono anche animali aerei nonostante siano scalatori esemplari. Molti psittacidi migrano e, per questo, devono avere una buona capacità di volo.
  • Il pipistrello della frutta martello, la più grande specie di pipistrello africano, come altri chirotteri, è un animale aereo. Di notte, trascorre le ore del giorno dormendo e si nutre di frutta, ma anche di uccelli domestici o spazzini.
  • La farfalla monarca è un buon esempio di un animale aereo appartenente al gruppo di insetti, perché nel suo ciclo di vita eseguono alcune delle migrazioni più lunghe del pianeta.

Elenco di animali che volano

Sebbene quanto sopra siano gli animali aerei che possiamo avere più presenti nel nostro giorno per giorno, esistono molte specie di animali volanti. Di seguito, mostriamo un elenco completo con alcuni di essi:

  • Ape europea ( Apis mellifera )
  • Traveller Albatross ( Diomedea exulans )
  • Aquila imperiale ( Aquila adalberti )
  • Osprey ( Pandion haliaetus )
  • Aquila reale ( Aquila chrysaetos )
  • Ago Colipinta ( Limosa lapponica )
  • Vespa tedesca ( Vespula germanica )
  • Avvoltoio macchiato o Ruppell's Griffon Vulture ( Gyps rueppelli )
  • Avvoltoio nero ( Aegypius monachus )
  • Gufo reale ( Bubo bubo )
  • Cestino comune ( Glareola pratincola )
  • Cicogna bianca ( Ciconia ciconia )
  • Cicogna nera ( Ciconia nigra )
  • Condor of the Andes ( Vultur gryphus )
  • Blatta tedesca ( Blattella germanica )
  • Airone imperiale ( Ardea purpurea )
  • Grim Gull ( Larus fucus )
  • Gabbiano artico ( Sterna paradisaea )
  • Fenicottero comune ( Phoenicopterus roseus )
  • Fenicottero nano ( Phoeniconaias minor )
  • Peregrine Falcon ( Falco peregrinus )
  • Gufo bianco ( Tyto alba )
  • Libellula a strisce arancioni ( Pantala flavescens )
  • Farfalla dell'Atlante ( atlante di Attacus )
  • Milano nera ( Milvus migrans )
  • Brown Buzzard Bat ( Myotis emarginatus )
  • Nodulo medio ( Nyctalus noctula )
  • Brave dove ( Columba livia )
  • Pellicano comune ( Pelecanus onocrotalus )
  • Usignolo comune ( Luscinia megarhynchos )
  • Usignolo Bluethroat ( Luscinia svecica )
  • Serreta media ( Mergus serrator )
  • Swift comune ( Apus apus )
  • Mongolian Swift ( Hirundapus caudacutus )
  • Zunzuncito ( Mellisuga helenae )

Per conoscere altre curiosità su alcuni di questi animali aerei e vederli nelle foto, nelle seguenti sezioni mostriamo 10 uccelli e insetti che volano .

1. Aquila reale (Aquila chrysaetos)

Tipicamente, vola a circa 4.000 metri sul livello del mare, sebbene siano stati trovati esemplari con una capacità di oltre 6.000 metri.

2. Avvoltoio macchiato (Gyps rueppelli)

È l'uccello in volo con la capacità di volare più in alto, raggiungendo oltre 11.000 metri di altezza.

3. Peregrine Falcon (Falco peregrinus)

È l'uccello più veloce in volo orizzontale, raggiungendo i 200 km / h.

4. Colibrì Zunzuncito (Mellisuga helenae)

Questo tipo di colibrì è l'uccello più piccolo del mondo (pesa meno di 2 grammi) e può raggiungere una velocità di 50 km / h.

5. Blatta tedesca (Blattella germanica)

Questa è una delle varietà di scarafaggio con le ali, quindi ha la capacità di volare. La sua dimensione è piccola, poiché raggiunge a malapena 2 cm di lunghezza.

6. Gabbiano artico (Sterna paradisaea)

Il gabbiano o sterna artica è un uccello di piccole dimensioni (25-40 cm) che si distingue per i suoi viaggi migratori, viaggiando dall'Artico in Antartide e aggiungendo così oltre 40.000 km.

7. Fenicottero comune (Phoenicopterus roseus)

Il fenicottero comune è uno degli uccelli migratori più conosciuti al mondo, quindi sono animali che volano su lunghe distanze. Viaggia in base alla disponibilità di cibo e può andare dall'Africa occidentale al Mediterraneo.

8. Libellula a strisce arancioni (Pantala flavescens)

Questo tipo di libellula è considerato l'insetto migratore che percorre una distanza maggiore, potendo superare i 18.000 km di distanza.

9. Atlante delle farfalle (atlante di Attacus)

È la farfalla più grande del mondo, poiché può raggiungere i 30 cm con le ali completamente aperte. Naturalmente, proprio per le sue grandi dimensioni, il suo volo è più pesante e più lento di quello delle specie più piccole.

10. Usignolo comune (Luscinia megarhynchos)

L'usignolo è un uccello noto per la sua bellissima canzone, ed è che questo uccellino è in grado di emettere toni molto vari, imparato dai suoi genitori e trasmesso ai suoi figli.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Aerial Animals - Esempi e caratteristiche, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Bale, R., Hao, M., Bhalla, APS e Patankar, NA (2014). Efficienza energetica e allometria dei movimenti di nuoto e animali volanti. Atti della National Academy of Sciences, 111 (21), 7517-7521.
  • Bishop, CM (1997). Massa cardiaca e gittata cardiaca massima di uccelli e mammiferi: implicazioni per la stima della massima potenza aerobica in ingresso negli animali volanti. Transazioni filosofiche della Royal Society of London. Serie B: Scienze biologiche, 352 (1352), 447-456.
  • Weis-Fogh, T. (1975). Meccanismi insoliti per la generazione di portanza negli animali volanti. Scientific American, 233 (5), 80-87.

Raccomandato

Trucchi per dare pillole ai cani
2019
I migliori veterinari a Manresa
2019
Crollo tracheale nei cani - Sintomi e trattamento
2019