Amoxicillina nei cani - Uso ed effetti collaterali

Vedi i file dei cani

Quando rileviamo nel nostro cane qualsiasi segno che ci avverte che qualcosa non va bene, è essenziale andare dal veterinario per eseguire un'esplorazione e determinare cosa sta influenzando il benessere del nostro animale domestico.

A volte, possono essere patologie lievi e con una buona prognosi, tuttavia può anche essere necessario seguire un trattamento farmacologico che cerca un recupero ottimale e completo.

È importante che il proprietario sia a conoscenza del trattamento seguito dall'animale per sapere quali problemi potrebbero derivarne. Pertanto, in questo articolo di milanospettacoli.com, parliamo dell'uso e degli effetti collaterali dell'amoxicillina nei cani .

Che cos'è l'amoxicillina?

L'amoxicillina è un antibiotico che appartiene al gruppo della penicillina . La sua azione è battericida, ciò significa che distrugge i batteri invece di prevenirne la riproduzione.

È considerato un antibiotico ad ampio spettro, poiché è efficace contro un gran numero di batteri. Inoltre, questa azione è ulteriormente potenziata quando l'amoxicillina è legata all'acido clavulanico. Detto acido clavulanico non è una sostanza che da sola ha attività antibiotica, ma è in grado di inibire la betalattamasi, un enzima che alcuni batteri secernono e che è in grado di inattivare alcuni tipi di antibiotici. Pertanto, quando l'amoxicillina viene somministrata in compagnia di acido clavulanico, la sua azione contro i batteri è più potente.

Usi di amoxicillina nei cani

L'amoxicillina è un antibiotico per uso umano che è anche approvato per l'uso in campo veterinario e, pertanto, è di solito prescritto in cani e gatti.

È molto probabile che il veterinario prescriverà amoxicillina al tuo cane nei seguenti casi:

  • Infezioni del tratto respiratorio
  • Complicanze batteriche delle malattie virali
  • Infezioni topiche come ascessi
  • Malattie infettive del tratto genito-urinario
  • Malattie infettive dell'apparato digerente

Effetti collaterali dell'amoxicillina nei cani

Forse a volte ti sei chiesto se puoi dare antibiotici al tuo cane e la verità è che non dovrebbero mai essere somministrati se non sono stati prescritti dal veterinario. In questo caso, sebbene l'amoxicillina sia un antibiotico sicuro, può interagire con altri farmaci e può anche causare i seguenti effetti collaterali :

  • Ipersensibilità (eruzione cutanea, febbre, mancanza di respiro)
  • Disagio gastrointestinale (vomito, diarrea, mancanza di appetito)
  • Squilibri nella flora intestinale
  • Aumento della frequenza cardiaca

Pertanto, la somministrazione di amoxicillide per cani senza il previo consenso di uno specialista non è raccomandata. Pertanto, per ridurre al minimo il rischio di soffrire di questi effetti collaterali, è importante eseguire il trattamento come indicato dal veterinario e, soprattutto, non ridurre mai il periodo di somministrazione prescritto anche se si osserva un miglioramento nel cane.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Amoxicillina nei cani - Uso ed effetti collaterali, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché è importante la conservazione delle foreste tropicali
2019
L'Espígol
2019
Come sapere se il mio di chi mi ama?
2019