Amarilis o amaryllis: cura

L'amarillide o amayllis, il cui nome scientifico è Hippeastrum sp p . È una pianta bulbosa che ha più di 70 specie ed è originale dal continente americano, dove può essere trovata dalle latitudini caraibiche alle regioni di Argentina e Cile. È una pianta perenne, molto caratteristica per il suo fiore e che, attualmente, viene coltivata in tutto il mondo come pianta decorativa. La pianta di amaryllis o amaryllis necessita di cure abbastanza generiche. Ciò significa che è una pianta facile da coltivare e risponde bene alla maggior parte degli ambienti interni.

Tuttavia, se vuoi rendere splendida la tua pianta, continua a leggere e ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulla cura dell'amarillide o della pianta di amaryllis e anche per farla riprodurre facilmente.

Cura dell'amarilis o della pianta di amarullis

Con questa semplice guida alla cura della pianta di amaryllis, vedrai che non è così complicato goderne a casa:

Posizione e luce

L'amarilis è una pianta che proviene da un ambiente tropicale. Tuttavia, è necessario evitare l'esposizione diretta ai raggi del sole, in quanto potrebbe bruciare le sue foglie e i suoi fiori. Se lo posizioniamo all'interno della casa, è meglio posizionarlo in un posto vicino a una finestra, in modo che sia ben illuminato ma senza avere un contatto diretto con i raggi del sole.

irrigazione

Per quanto riguarda l'irrigazione, è importante che l'amaryllis abbia un substrato bagnato su base regolare, anche se evita il raggruppamento, poiché ciò potrebbe far marcire il bulbo. In questo senso, si raccomanda che il substrato sia una miscela di materiale organico con il terreno e che abbia un buon drenaggio, ad esempio, posizionando uno strato di sabbia sul fondo della pentola. Inoltre, quando l'amaryllis è in una pentola o in una pentola, è meglio essere una pentola leggermente più grande della dimensione del bulbo. In ogni caso, sarà sempre meglio evitare pentole troppo grandi.

temperatura

L'Amarilis è una pianta che non resiste bene al freddo, la sua temperatura perfetta è di circa 20 gradi Celsius. Per questo motivo, è necessario posizionarlo all'interno della casa durante l'inverno. Allo stesso modo, è consigliabile pagare durante i mesi estivi e autunnali in modo da poter assumere abbastanza nutrienti per resistere al freddo senza problemi. Tuttavia, se presentiamo l'amaryllis a casa, è essenziale evitare di posizionarlo vicino a fonti di calore, come i radiatori che si trovano vicino alle finestre.

parassiti

D'altra parte, è una pianta che molto probabilmente sarà attaccata da insetti e animali defogliatori, come bruchi, lumache e lumache. Pertanto, è consigliabile essere consapevoli della presenza di questi parassiti e spruzzare un insetticida naturale alla minima indicazione del parassita o addirittura applicarlo preventivamente ogni tanto.

In questo altro articolo ti mostriamo come realizzare insetticidi naturali per le piante.

Come si gioca a Amaryllis

La riproduzione dell'amarilis può essere effettuata in diversi modi. Il modo più comune è quello di farlo attraverso i suoi semi, che devono essere piantati all'inizio dell'estate e germinare pochi giorni dopo essere stati piantati. Da questi semi, emergerà una nuova pianta, con il suo bulbo, foglie e fiori corrispondenti. Tuttavia, va tenuto presente che le nuove piante che si sviluppano dai semi possono richiedere fino a 6 anni per fiorire, quindi è un metodo di allevamento molto comune nei vivai, ma insolito nel caso di privati

Tuttavia, esiste un altro modo molto comune per far riprodurre la pianta di amaryllis e farlo attraverso i bambini piccoli . I bambini sono lampadine più piccole che crescono attorno al bulbo principale. Quando questi bambini vengono separati dalla pianta principale e coltivati ​​separatamente, si traducono in una nuova pianta di amaryllis. In questo caso, il più comune è che la fioritura impiega da 3 a 4 anni per svilupparsi.

Come piantare i bulbi di amaryllis

Oltre alla riproduzione di amaryllis o Hippeastrum, il modo più comune in cui questi tipi di piante sono commercializzati è direttamente nei bulbi. In questo modo, tutto ciò che serve è prendere il bulbo che è già stato sviluppato e piantarlo nel substrato corrispondente dove la pianta deve svilupparsi.

In questo senso, è molto importante tenere presente che i bulbi di amaryllis dovrebbero essere piantati senza che la parte superiore del bulbo sia nascosta dalla terra. In effetti, si consiglia di esporre la terza parte superiore del bulbo. Ciò consentirà alla pianta di svilupparsi normalmente e le permetterà di deporre foglie e fiori in meno tempo. Al contrario, se il bulbo viene piantato in modo da essere completamente coperto dal substrato, è molto probabile che marcisca o semplicemente non si sviluppi. Una volta piantato correttamente, dobbiamo annaffiarlo abbondantemente, evitando sempre l'invasatura del vaso.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Planta amarilis o amaryllis: cura, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Coltivazione e cura delle piante.

Raccomandato

Idee per riciclare i tappi di bottiglia
2019
Energia di metano
2019
Come adottare un cane?
2019