Alternative originali alle tipiche turbine eoliche

I mulini a vento o le turbine eoliche convenzionali generano energia pulita, sebbene inquinino a livello del paesaggio e rappresentino un pericolo per la biodiversità, in particolare a causa della mortalità degli uccelli che provoca.

Oltre a questi inconvenienti, le nuove tecnologie cercano sempre di trovare progetti più efficienti, quindi la ricerca di alternative alle tipiche turbine eoliche è un approccio molto comune. I risultati delle diverse proposte, tuttavia, brillano per la loro originalità.

Vediamo alcuni di essi, siano essi turbine eoliche senza pale o con pale che hanno caratteristiche senza precedenti, nonché complementi che rendono le turbine una proposta diversa, che rappresenta un tipo di vantaggio rispetto a quelli convenzionali.

Vortice, turbine senza lama

La vibrazione e la deformazione prodotta dal vento nelle turbine è uno dei suoi principali nemici per raggiungere l'efficienza necessaria. Tuttavia, questo stesso problema può diventare un punto di forza.

Questo è, almeno, con Vortex, una "turbina eolica per vorticità" inventata dalla startup spagnola Deutecno, vincitrice del "Entrepreneurs Fund" della società Repsol e vincitrice del vertice Startup & Investor 2014.

Sono turbine che hanno l'aspetto di una componente secondaria di turbina eolica convenzionale, senza pale, ma fabbricate con materiali piezoelettrici e fibra di vetro o carbonio che riescono a intrappolare l'energia eolica.

Grazie alla relativa flessibilità della colonna, che potremmo definire semi rigida, vibra al contatto con il vento. Il risultato, logicamente, è la produzione di energia.

Turbina che imita il volo del colibrì

Esempio di biomimetica, queste turbine imitano il volo di un uccello. Ma non di nessun uccello, ma del colibrì, la cui particolarità è la sua capacità di galleggiare, disegnando con le sue ali la figura di un otto, sospesa in aria, senza bisogno di supporto.

L'intenzione di questa invenzione biomimetica, creata dalla startup tunisina Tyer Wind, non è altro che imitare il meccanismo che consente ai colibrì di galleggiare sul terreno per ottenere meno inquinamento acustico e sicurezza ambientale poiché sono meno pericolosi per gli uccelli.

Sono realizzati in fibra di carbonio, le loro pale sono 1, 6 metri (molto più piccole di quelle convenzionali) e sono ancora in fase di test.

Turbine eoliche nei poli dell'elettricità

Anche alla ricerca di un impatto ambientale inferiore, ci sono turbine eoliche inserite nelle torri elettriche. Per questo, vengono utilizzate turbine ad asse verticale e sono necessarie meno infrastrutture, poiché vengono utilizzati i pali della luce.

Sebbene siano un'alternativa ai mulini a vento poco conosciuti, le turbine ad asse verticale presentano grandi vantaggi. Tra questi, che non richiedono grandi investimenti, efficienza grazie all'utilizzo di flussi d'aria minimi, un minore impatto ambientale e il suo funzionamento silenzioso, tra gli altri.

Ritornando a questa proposta, è un'idea che ha partecipato al concorso Next Generation del 2009, organizzato dalla rivista di design e architettura Metropolis per premiare i giovani talenti. Quell'edizione il premio è andato a questo progetto, presentato da tre architetti francesi con il nome "Wind it".

Energia eolica e solare a casa

Jonathan Globerson è il designer responsabile dell'invenzione di Greengenerator, che mira a produrre energia pulita e sostenibile sui balconi delle case .

Come si può vedere nell'immagine, il Greenerator ci consente di avanzare nel necessario autoconsumo di una casa che si trova in un edificio senza dover ricorrere a progetti comunitari.

Il Greengenerator è un dispositivo di fase prototipo che combina una turbina eolica ad asse verticale e un sistema flessibile di pannelli solari .

Secondo Globerson, è un'invenzione che ci consente di sfruttare il sole e l'aria che raccogliamo dal nostro balcone, grazie ai quali possiamo risparmiare circa il 6 percento della bolletta dell'elettricità e alleggerire la nostra impronta di carbonio.

Turbine eoliche nelle antenne telefoniche

Un'idea simile per quanto riguarda il tipo di turbine eoliche e l'uso delle infrastrutture è quella della società di New York Urban Green Energy. In questo caso, l'idea non è quella di scaricare l'energia nella rete ma il suo uso diretto, nello stesso luogo in cui sono generati.

Battezzato con il nome di Urban Green Energy, il sistema sfrutta l'energia nello stesso posto, poiché i suoi inventori ritengono che le attuali reti elettriche obsolete non siano in grado di distribuirlo in modo efficiente.

Turbine eoliche sulle strade

Uno dei finalisti dell'edizione 2006 del Next GEenration Award, Mark Oberholzer, si è impegnato a integrare le turbine eoliche ad asse verticale nelle barriere che dividono il traffico sulle strade, in particolare sull'autostrada americana nel New Jersey.

La sua idea è quella di sfruttare il vento in più generato dallo stesso passaggio di automobili, oltre a quello generato naturalmente. Curling curl, ha anche proposto di costruire sulle barriere una metropolitana leggera alimentata con questa energia per alleggerire il traffico.

La differenza di un piccolo grande dettaglio

Infine, la tecnologia eolica sperimentale di General Electric Global Research si riflette solo su turbine apparentemente convenzionali. Ad eccezione dell'accessorio a forma di cupola o scudo che troviamo al centro delle sue lame, grazie al quale aumenta la sua potenza.

Il segreto della sua maggiore produttività è l'uso del vento perduto, impedendogli di passare attraverso le foglie, come dimostrato nella sua installazione sperimentale nel deserto del Mojave in California. Anche se i costi di produzione sono anche più elevati, i loro creatori assicurano che anche la loro produttività sia elevata, quindi vale la pena tornare sull'investimento.

Immagine della sezione 2

Se vuoi leggere altri articoli simili alle alternative originali alle tipiche turbine eoliche, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Green Technology.

Raccomandato

MasQueHocicos
2019
Come risparmiare sul riscaldamento elettrico
2019
I cani possono mangiare uva verde o uvetta?
2019