Alta giungla: caratteristiche, flora e fauna

Nel mondo esiste una grande varietà di ecosistemi, che hanno specie più o meno ricche a seconda delle loro caratteristiche e condizioni geografiche e climatiche. Tuttavia, l'alta giungla è considerata una delle regioni con la maggiore biodiversità sul pianeta Terra, con diverse aree naturali protette di grande interesse. Vuoi sapere cosa rende questa regione così speciale?

Continua a leggere questo articolo in cui ti raccontiamo tutto sull'alta giungla, le sue caratteristiche, la flora e la fauna .

Caratteristiche dell'alta giungla

L'alta giungla, conosciuta anche come " rupa rupa " è un ecosistema tipico della regione del Perù con caratteristiche e biodiversità molto peculiari. Occupa l'intero territorio situato tra l'Amazzonia e Cajamarca, estendendosi a sud del paese e includendo alcune aree del fianco occidentale.

La sua altitudine varia tra i 500 e i 3.500 metri sul livello del mare, quindi il suo rilievo è molto vario, caratterizzato dalla presenza di canyon e caverne naturali, nonché da vaste aree di foresta. Nelle aree vicine alle Ande ci sono pendii ripidi, canyon, canali e grotte di grande interesse turistico come la Chaglla o la grotta di San Andrés.

Il suo clima è caldo e umido. La sua temperatura è di circa 22 ° C-25 ° C anche se sono state registrate temperature estreme di 8 e 36 ° C con frequenti piogge torrenziali, specialmente nelle aree boschive.

Per quanto riguarda l'influenza dell'essere umano, va notato che in questo territorio abitano numerose comunità indigene, preservando i loro costumi e tradizioni senza causare praticamente alcun disturbo all'ambiente, poiché è la loro casa. A ciò si aggiunge l'attività turistica della zona e lo sviluppo di attività industriali in altri paesi che hanno un impatto sull'alta giungla, dando origine a vari problemi ambientali.

Flora della giungla alta

La vegetazione dell'alta giungla è molto varia, potendo trovare una grande diversità di alberi, felci, muschi, licheni e fiori divisi principalmente in tre ecoregioni: la foresta subtropicale della zona bassa, la foresta nebbiosa della zona media e la piccola foresta, situato rispettivamente dalla più bassa alla più alta altitudine.

In zone di pendenza minore è comune trovare foreste lussureggianti con alberi a molti piani come il fico, il mirto, il salice, il rosmarino, il cabuya, il cedro alto, la noce, la quercia, il turpay, il cacao, il barrigón, catahua e achihua e alcune felci come suro e chaglla.

All'aumentare dell'altitudine, la foresta scompare e viene sostituita da epifite e foreste più piccole in cui è possibile trovare arbusti come laguir, pracksha, huarhuash, sulchuche, papeillo, etepen, guartiro, el tabaquillo, overo, pichana, sanango e ahuarate.

D'altra parte, la presenza di comunità indigene ha portato alla piantagione di alcune specie con proprietà curative o che fungono da cibo, trovando tra le loro colture, caffè, tè, riso, cacao, banane e altri frutti tropicali.

Fauna dell'alta giungla

Come nel caso della vegetazione, esiste anche una grande diversità di specie animali, molte delle quali endemiche della regione, a causa del peculiare ecosistema amazzonico, e molte sono anche in pericolo di estinzione. Incontra in questo altro articolo di Animali in pericolo di estinzione in Perù.

mammiferi

Tra i mammiferi più rappresentativi vi sono il tapiro, l'orso dagli occhiali, il giaguaro, la scimmia dalla coda gialla, l'armadillo, la tigre americana, il bradipo e il grilletto delle rocce.

Rettili, anfibi e invertebrati

Per quanto riguarda i rettili di questo ecosistema, possiamo trovare vipere, gergo e altri serpenti di corallo, oltre a pesci come la spigola e il dorado. Inoltre ci sono otto specie di rospi dell'alta giungla e specie di invertebrati di grande interesse come la lumaca gigante, che può raggiungere i 15 cm di lunghezza, la formica di coca cola o il taglia-lama.

pollame

Alcuni degli uccelli più caratteristici della zona sono il condor, la pernice dalla testa grigia, l'anatra dei torrenti, l'aquila, il falco piccione e diverse specie di pappagalli. Spiccano le oltre quaranta specie di colibrì, di cui almeno diciannove sono endemiche della zona, come il colibrì calabrone, che è il colibrì più piccolo del mondo con circa 6 cm di dimensione il colibrì gigante, che può misurare fino a 20 cm

Inoltre, ci sono anche animali domestici addomesticati dalle comunità indigene della zona, destinati allo sviluppo del bestiame come con la sottospecie bovina Zebu.

Se vuoi leggere altri articoli simili a High Jungle: caratteristiche, flora e fauna, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ecosistemi.

Raccomandato

Perché il mio gatto fa la cacca fuori dalla lettiera?
2019
Il mio cane abbaia agli altri cani quando è legato
2019
È brutto rimproverare i cani?
2019