Alloggio bioclimatico

Una casa bioclimatica è quella che solo attraverso la sua configurazione architettonica è in grado di soddisfare le esigenze climatiche dei suoi abitanti, sfruttando le risorse naturali ed evitando il consumo di energia convenzionale. Per il corretto funzionamento bioclimatico di una casa, è necessario generare un sistema di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione per ottenere, accumulare e trasmettere calore e freddo.

Cosa sono le case bioclimatiche

Alcuni vantaggi delle case bioclimatiche sono: risparmio energetico, maggiore comfort e qualità della vita, maggiore illuminazione naturale, benefici per la salute grazie alla presenza del sole come fonte di vitalità e benessere e ventilazione naturale che non secca l'ambiente evitando l'aria dei condizionatori d'aria, riducendo allergie, astenia o emicranie che possono produrre e infine un minore impatto ambientale garantendo un ambiente meno inquinato.

D'altra parte, ci sono degli svantaggi : il possibile aumento del costo di costruzione, con un massimo fino al 10 o il 12% in più rispetto a una casa convenzionale, sebbene in circa tre o quattro anni l'investimento iniziale sia ammortizzato grazie al risparmio energetico; la difficoltà di trovare il giusto orientamento (nord-sud) nelle città; la difficoltà di localizzare un architetto e un costruttore con esperienza in questo tipo di progetti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Bioclimatic Housing, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di architettura e urbanistica.

Raccomandato

Ciclo vitale di pidocchi e lendini
2019
Gravidanza psicologica nei cani - Sintomi e trattamento
2019
Il mio cane ha ucciso un topo, è normale?
2019