Alimenti vietati per i cani

Vedi i file dei cani

Ci sono alimenti proibiti per i cani che ogni tutor dovrebbe conoscere, soprattutto se il cane è alimentato con ricette fatte in casa, sia crude, come la dieta BARF, sia leggermente cotte. Proprio per questo motivo, in questo elenco di milanospettacoli.com ti parleremo, non solo di cibi tossici per cani, ma anche di cibi cattivi, pericolosi, dannosi e persino fatali.

Scopri di seguito quali sono gli alimenti proibiti per i cani ed eliminali definitivamente dalla loro dieta, inoltre, in caso di dubbio, ti consigliamo di consultare il tuo veterinario, che ti aiuterà a elaborare un elenco ancora più completo e personalizzato tenendo conto della storia clinica e Molti altri dettagli pertinenti sullo stato di salute del tuo migliore amico. In ogni caso, tutte le informazioni che condividiamo si basano su studi scientifici preparati da veterinari e biologi:

Elenco di alimenti proibiti per cani

Prima di iniziare a elencare alcuni alimenti dannosi per i cani, è importante notare che non tutti sono particolarmente dannosi. Infatti, in questo elenco di milanospettacoli.com troverai ingredienti che possono causare danni a lungo termine se il loro consumo viene abusato, mentre altri sono considerati alimenti per cani mortali a dosi molto basse, quindi il loro consumo dovrebbe essere evitato in qualsiasi caso. Controlla bene le note di ciascuno degli alimenti che ti mostreremo per sapere qual è il loro grado di tossicità:

1. Cipolla

Iniziamo l'elenco degli alimenti vietati per i cani con un classico, la cipolla ( Allium cepa ), sicuramente uno degli alimenti che dovremmo escludere completamente dalla dieta del cane poiché è un alimento potenzialmente tossico. Il suo contenuto di allicina viene rilasciato dopo la masticazione e la sostanza degradante, il n-propil disolfuro, provoca una lesione ossidativa nelle membrane cellulari degli eritrociti, irrompendo nei vasi sanguigni e causando anemia emolitica [1] [2] [ 3].

Non dovremmo preoccuparci se il nostro cane ha mangiato una piccola dose di cipolla per caso, tuttavia, l'ingestione continua provoca problemi gastrointestinali e, nei casi più acuti, la comparsa di ittero a causa dell'emolisi. Per ogni 15 grammi per chilo di peso del cane possiamo iniziare ad osservare i sintomi di tossicità nel cane. I sintomi di avvelenamento da cipolla di solito passano inosservati, ma possiamo notare vomito, debolezza e un cambiamento nel colore delle mucose del cane.

2. Caffè, tè e cioccolato

Caffè, e cioccolato hanno in comune metilxantina, un alcaloide stimolante che agisce direttamente sul sistema nervoso centrale del cane. Nel caffè troviamo caffeina, tè, teofillina e cioccolato, teboromina, tutte sostanze tossiche in grandi quantità. Potremmo anche includere in questa sezione altri alcaloidi, come quelli presenti nella cola.

Oltre a influenzare il sistema nervoso centrale, le xatine possono compromettere il funzionamento dei reni, del sistema cardiovascolare, della muscolatura liscia e della muscolatura striata. Sebbene ci siano cani più sensibili di altri alla metilxantina, la verità è che 100 grammi di cioccolato fondente in un cane di taglia media possono essere fatali [4]. È uno degli alimenti tossici più gravi per i cani.

I sintomi più comuni di avvelenamento da metilxantina sono vomito, diarrea, incontinenza e tremore. La migliore pratica è di far vomitare il cane prima di due ore.

3. Avocado

L'avocado ( Persea americana ) è senza dubbio una delle verdure più conosciute per i cani, grazie al suo contenuto di persine, una tossina fungicida che deriva dagli acidi grassi. Il suo livello di tossicità è lieve nei cani e nei gatti, tuttavia in altri animali può causare sintomi gravi, specialmente negli uccelli e nei ruminanti.

La tossina si trova solo nell'osso e nelle foglie della pianta, ma non nella carne della verdura. Dopo il consumo possiamo osservare vomito, diarrea, mancanza di produzione di feci e, nei casi più gravi, lo sviluppo di una pancreatite (infiammazione del pancreas). Il maggior rischio di consumo di avocado è causato dall'ostruzione dell'osso nell'esofago.

4. Aglio

Come per le cipolle, l' aglio ( Allium sativum ) contiene allicina, che potrebbe anche causare l'insorgenza di anemia emolitica [5] a causa del consumo regolare ed eccessivo. È un altro degli alimenti proibiti per i cani. Tuttavia, a differenza delle cipolle, l'aglio è stato oggetto di studio e sono stati scoperti potenti effetti antibiotici, antifungini, antiparassitari e potenzianti del sistema immunitario e cardiovascolare del cane.

Sebbene sia un alimento che è preferibile evitare, specialmente nei cani che soffrono di problemi immunitari, digestivi o allergici, le conseguenze o i benefici del consumo di questo prodotto possono variare notevolmente a seconda dell'individuo stesso, della sua genetica, della dose, ecc. Prima dell'avvelenamento da aglio avremmo osservato gli stessi sintomi dell'avvelenamento da cipolla.

In ogni caso, prima di utilizzare l' aglio per cani, è sempre consigliabile consultare il veterinario per aiutarci a trovare una dose sicura per il nostro migliore amico che ci consenta di offrire tutti i benefici senza il rischio di sviluppare problemi di salute.

5. Esci

Molte persone che fanno diete fatte in casa per i cani usano il sale come altro condimento, tuttavia, un elevato consumo di cloruro di sodio può portare a disidratazione del cane, aggravare patologie cardiache e renali o causare intossicazione. Ricorda che il sale è il prodotto più utilizzato per indurre un cane a vomitare. I sintomi di avvelenamento da sale sarebbero vomito, sanguinamento interno, mancanza di coordinazione, diarrea, polidipsia e poliuria (costante bisogno di bere e urinare), convulsioni e shock. È uno degli alimenti tossici per i cani che più persone includono nella dieta del loro animale senza esserne consapevoli.

6. Noci di macadamia

Le noci di macadamia ( Macadamia integrifolia ) sono un frutto di un arbusto proteico. Il suo consumo provoca intossicazione e ci sono diversi studi che dimostrano la tossicità di questo frutto, sia esso consumato crudo o arrostito. È uno degli alimenti dannosi per i cani. Le noci di macadamia influenzano direttamente il sistema nervoso centrale del cane e agiscono bruscamente dopo 24 ore di ingestione. I sintomi clinici includono depressione, vomito, atassia, tremore, dolore addominale, rigidità e mucose pallide o anemiche sono facilmente osservabili. Sebbene gli effetti iniziali siano gravi, il consumo di noci di Macadamia non è fatale [6] [7].

7. Uva e uva passa

L'uva e l' uva passa sono ricche di acido linoleico (così come di altri acidi grassi), tuttavia gli studi concordano sul fatto che alcuni componenti di questo frutto, presenti in quantità variabili, o alcuni composti estrinseci causino insufficienza renale [8]. È uno degli alimenti proibiti per i cani più pericolosi e sconosciuti.

Si può vedere che i cani che ingeriscono uva o uva passa mostrano una maggiore concentrazione di azoto ureico nel sangue e creatinina sierica. La parte più tossica dell'uva è senza dubbio i semi, anche se si consiglia di scartare completamente il frutto dalla dieta del cane.

I sintomi di un avvelenamento da uva o uva passa sono vomito, diarrea, letargia, atassia, poliuria e debolezza. Il problema principale con il consumo di questi alimenti è che il meccanismo che provoca lesioni interne non è noto esattamente [8].

8. Alcol

L'alcol è presente nella nostra dieta e i suoi effetti negativi sull'organismo sono numerosi e noti, colpendo il sistema nervoso centrale e causando gravi danni al fegato . Il nostro cane può consumarlo per caso a causa di bottiglie alcoliche, profumi, collutori e anche dopo l'ingestione di mele marce .

L'alcol può anche causare avvelenamento da etile molto facilmente. Senza dubbio, è necessario scartare completamente l'offerta di questo prodotto al nostro cane e in caso di ingestione accidentale, è necessario andare immediatamente in un centro veterinario . Parliamo di uno dei cattivi alimenti per cani che non dovrebbero essere offerti in nessun caso.

9. Pasta per pane crudo

I lieviti o i fermenti convenzionali che usiamo per fare torte e altre ricette contengono Saccharomyces cerevisiae, un fungo unicellulare abbastanza dannoso. O ingerendo l' impasto di pane crudo o direttamente dal lievito, possiamo causare avvelenamento nel nostro cane. I sintomi più frequenti sono la comparsa di gas, vomito, diarrea, malessere e letargia.

È uno degli alimenti pericolosi per i cani. Naturalmente, il suo livello di tossicità varia da lieve a grave, a seconda della quantità ingerita, poiché nei casi più gravi può causare ipotermia, ipotensione, ipoglicemia e persino un collasso.

10. Ossa cotte

Un altro cibo per cani proibito sono le ossa cotte . Che si tratti di un brodo, di una ricetta al forno o alla griglia, le ossa cotte non dovrebbero mai essere offerte ai cani, poiché possono causare la rottura dei denti. Inoltre si scheggiano facilmente, quindi potremmo causare un'ostruzione della trachea, lesioni e perforazioni, lacerazioni e molte altre lesioni interne. Per evitare ciò, scommetteremo sempre di offrire ossa grezze e carnose.

11. Ciliegie

Nel caso del ciliegio nero americano ( Prunus serotina ) o del ciliegio Virginia ( Prunus virginiana ) dobbiamo stare molto attenti, perché sebbene cani e gatti possano consumare la carne dei frutti, dobbiamo evitare completamente semi, foglie e gambo, che Sono considerati alimenti tossici per i cani, a causa del loro contenuto di cianuro . La sua tossicità varia da lieve a moderata e dopo il suo consumo possono comparire vari sintomi, come pupille dilatate, mancanza di respiro, gengive rosse, shock e persino morte.

12. Funghi

Come sapete, il consumo di alcune specie di funghi può avvelenare l'essere umano, così come i cani, diventando così uno degli alimenti mortali per i cani. Parliamo in particolare di funghi appartenenti al genere Amanita, Galerina e Lepiota, ma ce ne sono molti altri. I sintomi più caratteristici dell'intossicazione sono: sbavamento, vomito, diarrea, incoordinazione, letargia, tremore, convulsioni e, nei casi più gravi, insufficienza multiorgano e persino morte .

Se il tuo cane ha consumato un fungo che non conosci la sua tossicità, procurati i resti o un altro che si trova nelle vicinanze (con cautela, sempre attraverso un sacchetto di plastica o simile) e vai urgentemente in un centro veterinario . Alcuni funghi agiscono tra 15 e 30 minuti, mentre altri richiedono più tempo.

13. Carambola

La carambola o carabolo ( Averrhoa carambola ) è un frutto tropicale che fa parte degli alimenti vietati per i cani, con una tossicità che varia tra lieve e grave. Contiene acido ossalico e sali di ossalato e può essere nocivo in grandi quantità. Anche nell'essere umano. Può causare vomito, perdita di appetito, diarrea, letargia, debolezza, tremori, urine insanguinate, sete eccessiva o urine eccessive.

14. Cibo ammuffito

Alcune persone ritengono che i cani siano molto più resistenti degli umani, quindi non hanno scrupoli nell'offrire loro cibo in cattive condizioni . Tuttavia, dobbiamo sapere che le micotossine tremorgénico del cibo ammuffito sono uno dei cattivi alimenti per i cani. Si trovano nel pane, nella pasta, nel formaggio, nelle noci e persino nel compost. I sintomi includono sbavatura, vomito, agitazione, incoordinazione, tremore, convulsioni e, nei casi più gravi, possono causare insufficienza epatica .

15. Speziato

Infine parleremo del piccante che, sebbene non sia mortale, fa parte dell'elenco degli alimenti proibiti per i cani, perché può causare diarrea e disagio, quindi dovrebbe essere evitato in ogni caso se vogliamo mantenere un buono stato di salute nel nostro migliori amiche

Più cibo proibito per i cani

Infine, menzioneremo alcuni alimenti pericolosi per cani extra che dovrebbero essere evitati, anche se non sono pericolosi per la vita o gravi :

  • porri
  • melanzane
  • Bietola svizzera
  • Cavoletti di Bruxelles
  • mandorle
  • noccioline
  • zucchero
  • Granada
  • cachi
  • Espinas
  • arancione
  • limone
  • Gelato commerciale
  • Jelly Bean
  • Gomma da masticare
  • Bevande analcoliche
  • birra
  • Pomodoro verde
  • Patate verdi
  • Ossa di frutta
  • Uovo crudo

Se desideri leggere altri articoli simili a Cibo per cani proibito, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sui problemi di alimentazione.

riferimenti
  1. Spice, RN (1976). Anemia emolitica associata all'ingestione di cipolle in un cane. The Canadian Veterinary Journal, 17 (7), 181.
  2. Yamoto, O., & Maede, Y. (1992). La suscettibilità all'emolisi indotta dalla cipolla nei cani con eritrociti ereditari elevati ha ridotto il glutatione e le concentrazioni di potassio. Rivista americana di ricerca veterinaria, 53 (1), 134-137.
  3. Briggs, WH, Folts, JD, Osman, HE e Goldman, IL (2001). La somministrazione di cipolla cruda inibisce la trombosi mediata dalle piastrine nei cani. The Journal of Nutrition, 131 (10), 2619-2622.
  4. Al-Khalidi, UAS e Chaglassian, TH (1965). La distribuzione delle specie di xantina ossidasi. Biochemical Journal, 97 (1), 318-320.
  5. Lee, KW, Yamato, O., Tajima, M., Kuraoka, M., Omae, S., & Maede, Y. (2000). Cambiamenti ematologici associati alla comparsa di eccentrociti dopo somministrazione intragastrica di estratto di aglio nei cani. Rivista americana di ricerca veterinaria, 61 (11), 1446-140.
  6. Hansen, SR, Buck, WB, Meerdink, G., & Khan, SA (2000). Debolezza, tremori e depressione associati alle noci di macadamia nei cani. Tossicologia veterinaria e umana, 42 (1), 18-21.
  7. McKenzie, RA, Purvis-Smith, GR, Allan, SJ, Czerwonka-Ledez, BJ, Hick, LM, Dunn, MS, ... & Day, CT (2000). Avvelenamento da noce di macadamia dei cani. Australian Veterinary Practitioner, 30 (1), 6-10.
  8. Eubig, PA, Brady, MS, Gwaltney-Brant, SM, Khan, SA, Mazzaferro, EM e Morrow, CM (2005). Insufficienza renale acuta nei cani dopo l'ingestione di uva o uva passa: una valutazione retrospettiva di 43 cani (1992-2002). Giornale di medicina interna veterinaria, 19 (5), 663-674.
bibliografia
  • Stallbaumer, M. (1981). Avvelenamento da cipolla in un cane (corrispondenza). Veterinary Record (Regno Unito).
  • Perseguiti. 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/avocado/
  • Deva Khalsa Aglio per cani: amico o nemico? 2019, dalla rivista Dogs Naturally
  • Salt. 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/salt/
  • Farhi, ER, Cant, JR, & Barger, AC (1983). Alterazione del barorecettore renale mediante assunzione di sale nel controllo dell'attività plasmatica della renina nei cani coscienti. American Journal of Physiology-Renal Physiology, 245 (1), F119-F122.
  • Kopelman, RI, Dzau, VJ, Shimabukuro, SEIICHI e Barger, AC (1983). Risposta compensativa all'emorragia nei cani coscienti con assunzione normale e bassa di sale. American Journal of Physiology-Heart and Circulatory Physiology, 244 (3), H351-H356.
  • Alcol. 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/alcohol/
  • Impasto per il pane 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/bread-dough/
  • Cherry. 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/cherry/
  • Funghi. 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/mushrooms/
  • Star Fruit 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/starfruit/
  • Cibo ammuffito (micotossine). 2019, da Pet Poison HelpLine Sito web: //www.petpoisonhelpline.com/poison/mycotoxin/

Raccomandato

Perché il mio gatto perde così tanti peli? - Cause e soluzioni
2019
Come prendersi cura di un cane in inverno?
2019
Le 10 migliori imbracature per cani 2019
2019