Alimentazione dell'orso pigro

Esistono diverse specie di orso pigro, sebbene tutte siano classificate come senza denti, un ordine di mammiferi la cui principale caratteristica è che mancano di denti incisivi, anche formichieri e armadilli appartengono a questo gruppo.

È un animale che trascorre gran parte della giornata dormendo sui rami degli alberi ma quando decide di spostarsi per nutrirsi o fare un cambiamento posturale può passare praticamente inosservato perché lo fa con estrema lentezza, così tanto da osservare Il suo movimento è simile al vedere la lenta crescita di una pianta, quindi è stato chiamato un orso pigro.

Se vuoi scoprire di più su questo affascinante mammifero, in questo articolo di milanospettacoli.com parliamo dell'alimentazione dell'orso pigro . Ricorda che l'orso pigro è un animale gravemente a rischio che dobbiamo proteggere.

Dove vive l'orso pigro?

L'habitat di un animale è di grande importanza per la sua alimentazione poiché nel suo ambiente l'orso pigro deve trovare abbastanza cibo per soddisfare le sue esigenze nutrizionali.

È un mammifero originario dell'America centrale e meridionale che di solito vive in fitte foreste e foreste pluviali, questo perché l'organismo dell'orso pigro ha a malapena la capacità di mantenere stabile la sua temperatura corporea, quindi richiede un ambiente Caldo e senza variazioni climatiche.

Trascorre la maggior parte del tempo sugli alberi, dove ha il cibo a portata di mano dagli artigli, poiché a causa della sua muscolatura limitata è un mammifero che riesce a malapena a camminare sulle sue gambe, questo è un altro fattore che contribuisce alla lentezza del suo movimento.

Il sistema digestivo dell'orso pigro

L'orso pigro ha uno stomaco che ha diversi scomparti, una caratteristica che condivide con i ruminanti, essendo l'esempio più chiaro di questo gruppo le mucche.

La struttura dello stomaco dell'orso pigro, così come la flora microbica che possiede naturalmente, sono assolutamente necessarie per digerire completamente la cellulosa delle verdure. I diversi scomparti dello stomaco servono per separare il cibo ingerito e facilitare la sua digestione, poiché il cibo dell'orso pigro è ricco di fibre e la sua completa digestione può richiedere anche un mese.

In linea con questo fenomeno, dobbiamo anche ricordare che a causa del lento metabolismo dell'orso pigro ha bisogno di pochissimo cibo .

Cosa mangia l'orso pigro?

L'orso pigro appartiene al sottordine "Folívora", un termine che deriva dal latino e significa letteralmente "mangiatore di foglie", quindi questo mammifero basa la sua alimentazione principalmente su foglie, fiori e steli teneri, che puoi facilmente ottenere senza lasciare la sua casa, cioè la cima degli alberi dove ha deciso di vivere.

L'orso pigro, un animale ecologico

L'orso pigro sembra provare gratitudine verso l'albero che offre cibo e questo può essere dedotto attraverso uno dei suoi comportamenti altamente ecologici.

Questo animale scende dall'albero solo una volta alla settimana per soddisfare i suoi bisogni fisiologici, qualcosa che potrebbe tecnicamente farne i rami, tuttavia l'orso pigro preferisce scavare un buco alla base dell'albero, depositare lì le sue feci e poi seppellirle In questo modo, i loro movimenti intestinali fungono da fertilizzante e in qualche modo ritornano all'albero delle sostanze nutritive che l'orso ha ingerito.

Un animale gravemente in pericolo

Il comportamento rilassato e lento dell'orso pigro consente ai bracconieri di approfittare di lui. Soprattutto nel caso dell'orso bradipo tridattilo troviamo un animale che ha subito l'uccisione di esemplari adulti per sottrarre la prole e commercializzarli come un "animale domestico".

Se vuoi leggere altri articoli simili a Lazy Bear Feeding, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

Raccomandato

5 trucchi per l'addestramento dei cani che ogni proprietario dovrebbe conoscere
2019
Pesce polmone - Caratteristiche ed esempi
2019
Le malattie più comuni del terrier bianco dell'altopiano occidentale
2019