Agnatos o pesce senza mascella - Caratteristiche ed esempi

Gli agnatos sono pesci che hanno iniziato ad esistere 470 milioni di anni fa. Sebbene la maggior parte si sia estinta, alcuni tipi che si nutrono in un modo unico sopravvivono ancora. È possibile trovarli nelle acque di tutto il mondo e ci sono poche caratteristiche che condividono con altri animali marini.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti presentiamo agnatos o pesci senza mascella, parliamo delle loro caratteristiche con esempi e immagini. Scopri cosa sono!

Che cos'è un agnato (Agnatha)?

Prima di mostrarti le specie esistenti, è necessario definire quali sono gli agnatos ( Agnatha ). Questi sono pesci senza mascella dell'era paleozoica . Sono comparsi sul pianeta 470 milioni di anni fa e hanno cominciato a estinguersi 370 milioni di anni fa, anche se alcune specie sopravvivono ancora.

Gli agnatos sono il terzo gruppo incluso nella classificazione comune dei pesci. Accanto a loro, ci sono cartilaginei o condrichti ( Chondrichthyes ), come raggi, pesci e squali da sega e siluro e pesci ossei o ostrici ( Osteichthyes ), un gruppo che comprende tutte quelle specie che hanno branchie e vescica natatoria.

Quando iniziarono ad apparire i primi vertebrati, inizialmente sviluppammo il pesce che conosciamo oggi come agnatos. Con il passare del tempo, sono scomparsi per lasciare il posto a specie con formazioni ossee più definite e resistenti. I primi furono i condricti e, in seguito, apparvero i pesci ossei.

Caratteristiche del pesce agnatos

Abbiamo già visto che il gruppo che comprende pesci senza mascella si chiama "agnato", il cui nome scientifico è Agnatha . Ora vediamo le sue caratteristiche principali. Anticamente, la morfologia di queste specie era molto varia, sebbene condividessero il fatto di essere tra i primi vertebrati, con strutture esterne simili all'armatura, oltre alle pinne di alcune specie. Le caratteristiche degli attuali pesci agnatos sono simili, perché condividono qualcosa di più tra loro rispetto al fatto di non avere la mascella.

Una caratteristica comune è un aspetto simile alle anguille, cioè un corpo allungato senza squame o pinne, oltre a una pelle mucosa e agli occhi sensibili alla luce. Lo scheletro è cartilagineo e manca di una regione occipitale, mentre le branchie hanno la forma di una sacca.

Gli agnatos parassitano altre specie di pesci o si nutrono di carogne con metodi particolari come l'aspirazione. Al momento sopravvivono due tipi di agnatos o pesci senza mascella: lamprede (41 varietà) e mixine (31 varietà).

Lampreys: cosa sono e caratteristiche

Hyperoarties ( Hyperoartia ) sono pesci senza mascella comunemente noti come lamprede. Il corpo è simile a quello delle anguille: allungato, flessibile e sottile. Possono vivere in acqua dolce o salata, a seconda della sottospecie.

La bocca del lampreda è circolare e piena di polloni, che aderisce a specie parassite come squali e mammiferi marini. All'interno della bocca, il lampreda ha denti conici e una lingua adattata per raschiare i tessuti; Queste strutture ti consentono di ferire la pelle della tua preda e succhiare il sangue che costituisce il tuo cibo.

Una caratteristica curiosa è che la borsa o le lamprede a bocca larga sviluppano una borsa sotto gli occhi durante la stagione degli amori. Sebbene la funzione esatta sia ancora sconosciuta, potrebbe essere dovuta a una struttura necessaria per mescolare il fondo del mare e preparare il nido.

All'interno del gruppo di lamprede, si distinguono due tipi: lamprede marine e lamprede fluviali .

Lamprede marine

Sono quelli che popolano i mari e gli oceani di tutto il mondo. Tra questi è possibile menzionare queste specie:

Lampreda cilena

Il lampreda cileno ( Mordacia lipicida ) è un pesce agnato endemico al largo delle coste del Cile. Misura fino a 54 cm e ha una borsa dalla cervicale alle branchie, oltre a un grande occhio situato nella regione laterale-dorsale.

Durante l'inverno, la lampreda cilena si allontana dalle coste fredde e migra verso il mare. L'immagine mostra una lampreda cilena.

Lampreda della borsa o bocca larga

La lampreda a bocca larga ( Geotria australis ) abita gli oceani Indiano, Pacifico e Atlantico, oltre a essere trovata nei paesi che compongono l'Anello di Fuoco. Misura fino a 60 cm e sviluppa una borsa sotto gli occhi, apparentemente progettata per costruire il nido.

Questa specie di lampreda si nutre di pesci teleostei . Nonostante viva in mare, durante la stagione degli amori si avvicina ai fiumi per deporre le uova.

Immagine: fishingadvice.ru

Lampioni di fiume

Diverse specie di lamprede fanno parte del loro ciclo vitale nei fiumi, mentre altre abitano solo queste acque dolci. Queste sono le specie di lampreda di fiume:

Lampreda di fiume

Chiamata Lampreta fluviatilis, è una specie che misura 40 cm ed è distribuita nei fiumi d'Europa, dove trascorre gran parte della sua vita. Tuttavia, vive anche in mare quando raggiunge l'età adulta.

Ha 7 fori per le branchie e due occhi ben sviluppati. I suoi denti sono affilati e gli permettono di nutrirsi dei pesci che ha parassiti.

Creek lampreda

La lampreda del torrente ( Lampreta planeri ) è simile a quella del fiume ma più piccola. Si trova solo nella comunità spagnola di Narrava e in alcuni fiumi del Portogallo.

Una curiosità per questa specie di pesce senza mascella è che le larve impiegano 6 anni per raggiungere la maturità sessuale . Durante questo periodo, si nutrono di alghe e detriti trovati nel letto del fiume.

Altre specie di lamprede

Esistono altre specie di lamprede distribuite in mari, fiumi e oceani in tutto il mondo. Questi sono alcuni di essi:

  • Lampreda australiana ( Mordacia praecox ).
  • Lampreda a testa corta ( Mordacia mordax ).
  • Lampreda marina ( Petromyzon Marinus ).
  • Lampreda del Pacifico ( Lampetra tridentata ).
  • Ohio lampreda ( Ichthyomyzon bdellium ).
  • Lampreda caspica ( Caspiomyzon wagneri ).
  • Lampreda dei Carpazi ( Eudontomyzon danfordi ).
  • Lampreda del Danubio ( Eudontomyzon vladykovi ).

Mixines: cosa sono e caratteristiche

Chiamati anche mixinos ( Myxini ), sono l'altra classe di agnatos o pesci senza mascella che esistono. Come le lamprede, hanno un lungo corpo circolare coperto da uno strato mucoso. L'aspetto generale è molto primitivo, perché non hanno un senso del gusto in bocca, ma hanno cellule ricettive nella pelle e negli occhi semplici.

I mixini si nutrono di carogne e visceri di animali più grandi, che possono rosicchiare con le loro prede vive mentre entrano nei loro corpi. Non avendo mascelle, hanno una bocca rudimentale con la quale possono aderire a loro, oltre a una lingua in grado di graffiare la pelle.

Specie Mixin

Tra le specie di mixine che esistono oggi, ci sono le seguenti:

Goliath Witchfish

Il suo nome scientifico è Eptatretus goliath ed è conosciuto da un singolo avvistamento realizzato in Nuova Zelanda, dove questa specie è endemica. Si sa che vive a 811 metri di profondità ed è lungo 1 metro. Altri dettagli sulle loro abitudini sono sconosciuti.

Anguilla Lumaca

Chiamato anche lumaca di mare o pesce muco ( Myxine glutinosa ), vive nelle acque circostanti la penisola iberica, Norvegia, Canada, Messico e Regno Unito, dove si trova tra 40 e 1100 metri di profondità.

La specie raggiunge fino a 1 metro di lunghezza e ha abitudini notturne. Consuma animali morti o morenti, entrando nei loro corpi per divorare i visceri.

Altre specie di mixine

Oltre a quelli menzionati, ci sono altre specie di mixine come le seguenti:

  • Lumaca di mare ( Myxine australis).
  • Pesce strega dalla testa bianca ( Myxine ios ).
  • Pesce Cape Mucus ( Myxine capensis ).
  • Anguilla di Mekura ( Myxine garmani).
  • Pesce muco nano ( Myxine pequenoi ).
  • Lumaca lumaca ( circoli di Myxine ).
  • Pesce persico Jespersen ( Myxine jespersenae ).
  • Pesce strega caraibico ( Myxine mcmillanae ).

Ostracodermi: pesce senza mascella estinto

Quando si tratta di pesci estinti di classe Agnatha, gli ostracodermi ( Ostracodermi ) sono tra i più noti. Raggiunsero una lunghezza compresa tra 50 e 60 cm e si estinsero 350 milioni di anni fa .

Tra i pesci agnatos, gli ostracodermi erano diversi, perché avevano scaglie spesse che formavano uno scudo osseo che svolgeva il ruolo di proteggerli dai predatori. Sono tra i primi vertebrati che sono apparsi sulla Terra, anche se gli agnatos attuali hanno uno scheletro cartilagineo e non scheletrico, quindi sono anche considerati condannati.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Agnatos o pesci senza mascella - Caratteristiche ed esempi, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Rodriguez, A.; Bessonart, M. (2007). Agnatos e condrictios . Facoltà di scienze.
  • Granado Lorencio, C. (2002). Ecologia dei pesci Università di Siviglia
  • Mincarone, MM (2011). Eptatretus goliath . Elenco rosso IUCN delle specie minacciate: e.T196023A8994230. Disponibile all'indirizzo: //dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2011-1.RLTS.T196023A8994230.en.
  • Mincarone, MM (2011). Myxine glutinoso Elenco rosso IUCN delle specie minacciate: e.T196057A8988080. Disponibile all'indirizzo: //dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2011-1.RLTS.T196057A8988080.en.

Raccomandato

Nomi di gatti famosi
2019
I migliori addestratori di cani a casa a Barcellona
2019
Suggerimenti per l'adozione di un coniglio
2019