Ad un gatto può essere somministrato ibuprofene?

Vedi file Cats

Nella medicina umana ci sono numerosi farmaci che vengono frequentemente utilizzati senza prescrizione medica e, quindi, senza prescrizione medica . L'estensione del loro utilizzo e la facilità di ottenerli trasmettono l'idea che siano prodotti sicuri che possiamo usare senza effetti collaterali negativi.

Pertanto, quando notiamo un certo disagio nel nostro gatto, è probabile che molti caregiver siano tentati di trattarli con questi farmaci per l'uomo, ignorando il pericolo che rappresentano. In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo, in particolare, se a un gatto può essere somministrato l'ibuprofene .

Farmaci e diverse specie

È importante sapere che qualsiasi farmaco ingerito o somministrato deve essere eliminato dal nostro corpo, intervenendo per esso sul fegato o sui reni. Specie diverse metabolizzano ogni ingrediente attivo in modo diverso . Questo fatto è la chiave per rispondere se un gatto può ricevere o meno l'ibuprofene.

Pertanto, i farmaci che gli umani usano regolarmente quando sentiamo disagio o dolore, come l'ibuprofene, sono formulati per funzionare in noi con un minimo di effetti collaterali. Sono stati studiati per l' uso nella medicina umana, tenendo conto del funzionamento del nostro corpo.

Poiché questo sarà diverso nel nostro gatto, non possiamo somministrare ibuprofene e sì farmaci antidolorifici prescritti dal nostro veterinario, poiché questi saranno studiati per adattarsi al tuo metabolismo, in modo che i suoi effetti collaterali siano il minimo possibile.

Il nostro gatto non sarà in grado di eliminare correttamente l'ibuprofene e questo può causare gravi conseguenze. Sebbene una dose bassa non possa farti del male, non dovremmo correre rischi quando abbiamo alternative veterinarie sicure per i nostri gatti.

Avvelenamento da farmaci

Alla luce di ciò che abbiamo spiegato, a un gatto non può essere somministrato ibuprofene, ma anche altri farmaci comunemente usati nella medicina umana come il paracetamolo o l'aspirina . Né possono essere dati nelle loro presentazioni per i bambini.

I gatti possono rimanere intossicati se somministriamo loro questi farmaci o se li ingoiano accidentalmente. Sebbene i gatti in questo senso non siano così rapidi come i cani, possono anche leccare le droghe, quindi è molto importante tenerli sempre ben chiusi e fuori portata, tenendo conto che il gatto è in grado di gestire le altezze .

Anche nel caso di medicinali per gatti, dobbiamo sempre essere molto attenti nella loro conservazione e somministrazione, poiché un'alta dose è anche una causa di avvelenamento, perché il corpo non sarà in grado di eliminare quella quantità di farmaco.

A questo punto è conveniente seguire scrupolosamente i dosaggi stabiliti dal nostro veterinario in termini di quantità e frequenza di somministrazione. L'avvelenamento può causare la morte dell'animale. L'ibuprofene può anche causare ulcere gastrointestinali .

Infine, partiamo sempre dalla base del fatto che tutti i medicinali per uso umano sono potenzialmente tossici per i gatti.

Sintomi di intossicazione

Abbiamo già spiegato che a un gatto non può essere somministrato ibuprofene ma, se lo ingerisce accidentalmente, possono apparire sintomi come i seguenti:

  • ipersalivazione
  • vomita
  • Debolezza generalizzata
  • Dolore addominale

Se sospettiamo che il nostro gatto sia stato in grado di ingerire ibuprofene, dovremmo andare immediatamente dal veterinario, ma puoi continuare su milanospettacoli.com per scoprire il primo soccorso per l'avvelenamento da gatto.

Cosa posso dare al mio gatto per il dolore?

Poiché un gatto non può ricevere l'ibuprofene a causa dei suoi effetti avversi, gli operatori sanitari dovrebbero sapere che esistono altre alternative se pensano che il loro gatto soffra di dolore. Tutti devono essere sempre raccomandati dal veterinario, poiché i gatti sono abbastanza sensibili quando si tratta di metabolizzare i farmaci e non è strano che questi, anche se appositamente formulati per loro, causino effetti collaterali a livello digestivo, come la diarrea o vomito, o, più pericoloso, a livello renale.

Pertanto, se notiamo che il nostro gatto ha smesso di governare, mangiare o saltare, possiamo sospettare che soffra di dolore. In questo caso deve essere il veterinario che lo esamina per diagnosticare ed essere in grado di trattare l'origine del dolore e / o utilizzare un comprovato analgesico di efficacia e sicurezza nei gatti. Pertanto, non dovremmo mai dare al nostro gatto qualcosa per il dolore senza la prescrizione del veterinario. Medicarli da soli può avere conseguenze fatali .

Se vuoi leggere altri articoli simili a , un gatto può ricevere l'ibuprofene?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

Come preparare il riso per i cani?
2019
Veterinari di emergenza a Malaga
2019
Entropion nei gatti - Cause e trattamento
2019