Acari nel criceto - Sintomi, trattamento e rimedi casalinghi

Vedi token di criceto

Gli acari sono ectoparassiti ematofagi che fanno parte di una grande sottoclasse di piccoli aracnidi, che sono riconosciuti in tutto il mondo come uno dei più comuni agenti allergenici . Non solo le persone possono essere colpite dagli acari, ma tutti gli animali domestici subiscono le conseguenze della presenza di questi parassiti nel loro corpo.

In questo articolo di milanospettacoli.com, parleremo degli acari nel criceto, quel delizioso roditore che è diventato uno degli animali domestici più amati per i bambini. In questo articolo, ti parleremo dei suoi principali sintomi, le modalità di trattamento e prevenzione, nonché alcune idee di rimedi domestici efficaci per combattere gli acari nei criceti.

Perché il mio criceto ha gli acari?

Gli acari abitano naturalmente la pelle e il mantello dei criceti, ma alla fine potrebbe esserci una sovrappopolazione di questi ectoparassiti che può causare conseguenze negative per la salute dei roditori. In effetti, le infestazioni da acari sono tra le malattie più comuni nei criceti, che richiedono un'attenzione speciale da parte dei loro caregiver.

In generale, l'infestazione di acari nei criceti è associata a squilibri nella loro routine o nel loro organismo, come debolezza del sistema immunitario, alimentazione inadeguata, scarsa igiene della gabbia e dei loro oggetti o esposizione a situazioni di stress elevato Tuttavia, può anche essere correlato a problemi di salute sottostanti, come infezioni batteriche o problemi cutanei.

I criceti che condividono la loro casa con altri animali possono ottenere acari e altri ectoparassiti (zecche e pulci, principalmente) attraverso il contatto diretto. Ricorda che gli acari possono colpire altri animali domestici, come cani, gatti, furetti o canarini, tra gli altri.

Sintomi di acari nel criceto

I primi sintomi di un'infestazione da acari nei criceti sono solitamente prurito intenso, pelle infiammata e arrossata e calvizie nella loro pelliccia . Successivamente, si può osservare la formazione di croste o eczema sulla pelle, nonché la presenza di macchie liquide o scure principalmente nelle orecchie (dove di solito iniziano le infestazioni da acari).

Il prurito e l'irritazione causati dagli acari si riflettono anche rapidamente nel comportamento dei roditori, che di solito è più iperattivo e nervoso del solito, essendo in grado di camminare agitato attraverso la sua gabbia e persino sviluppare problemi comportamentali, come ansia o aggressività .

Nel caso in cui l'infestazione da acari non venga trattata correttamente e prontamente, può causare scabbia nel criceto.

Successivamente esamineremo i sintomi più comuni degli acari nei criceti :

  • Prurito intenso
  • Pelle infiammata
  • Pelle arrossata
  • Pelle secca e squamosa
  • Graffi eccessivi
  • Infiammazione della pelle
  • Perdita di capelli
  • Calvas
  • Infezione della pelle

Le vesciche possono anche formarsi nelle regioni intorno al naso, ai genitali, alle orecchie e alle estremità.

Trattamento degli acari nei criceti

Ma cosa fare se il mio criceto ha gli acari? Quando si riconoscono i sintomi sopra menzionati o si rileva un'anomalia nel loro aspetto o comportamento, è necessario rivolgersi a un veterinario specializzato in animali esotici. Ricorda che gli acari si riproducono rapidamente, in modo che le infestazioni e i loro sintomi siano aggravati con uguale velocità, mettendo a rischio il benessere e la salute del tuo criceto.

Nella clinica, il veterinario eseguirà test diagnostici fondamentali per scegliere un trattamento efficace e appropriato. Generalmente, vengono somministrati acaricidi a base di ivermectina, che di solito vengono iniettati per diverse settimane. Nel caso in cui venga diagnosticata la presenza di infezioni sottostanti, il veterinario valuterà anche la possibilità di trattarli con antibiotici.

La completa igienizzazione dell'ambiente del criceto, compresi i suoi oggetti, accessori, giocattoli, bevitori e alimentatore, sarà essenziale per un trattamento efficace. Innanzitutto, dovrai lavare tutti questi utensili e la gabbia con sapone neutro e acqua calda. Quindi è possibile applicare un prodotto insetticida / acaricida prescritto dal veterinario. Non utilizzare detergenti tradizionali o prodotti per la pulizia corrosivi, come creolina o cloro, poiché possono aggravare l'irritazione della pelle e delle mucose del roditore.

Se hai più di un criceto nella stessa gabbia o altri animali nella tua casa, dovrai anche controllarli per eventuali problemi. Nel caso in cui identifichi un'anomalia, ovviamente, sarà essenziale portarli anche alla clinica veterinaria. Sebbene non presentino sintomi, è necessario separarli immediatamente dal roditore o dai roditori interessati.

Rimedi domestici agli acari del criceto

Ci sono anche alcuni rimedi naturali che possono aiutare a eliminare l'eliminazione degli acari nel criceto, tuttavia, ricorda che i rimedi non sostituiscono il trattamento veterinario e che la loro applicazione deve essere sempre controllata dallo specialista che prende il tuo caso.

Successivamente, elencheremo le alternative naturali per combattere gli acari nel criceto:

  • Aglio : ha proprietà antivirali, insetticide, antibatteriche, vermifughe e antiparassitarie. Sebbene sia tossico in alte concentrazioni, la sua assunzione o applicazione moderata aiuta a mantenere i nostri animali domestici liberi da parassiti interni ed esterni. Per combattere gli acari nel criceto, applicheremo l'aglio per via topica, macerando con un olio base, che si tratti di olive, mais, mandorle, ecc. Per prima cosa schiacciamo uno spicchio d'aglio e poi lo lasciamo macerare per 12 ore con circa 100 ml di olio caldo. Quindi possiamo applicare alcune gocce di questa soluzione sulla pelle del criceto ogni giorno fino a quando i sintomi scompaiono.
  • Vitamina E: la vitamina E è anche un ottimo rimedio naturale per combattere gli acari e mantenere sana la pelle del criceto. Nelle farmacie, possiamo acquistare capsule di vitamina E, che sono adatte all'uso dermatologico. Diluiremo una capsula in circa 50 ml di olio base neutro (mandorle, olive, mais, ecc.). Il trattamento deve essere effettuato a giorni alterni, distribuendo solo poche gocce sulla pelle del criceto con l'aiuto di una garza sterile, per una o due settimane (o secondo il tempo raccomandato dal veterinario).
  • Olio dell'albero del tè: questo è uno dei rimedi domestici più efficaci per gli acari nei criceti. Prima di applicarlo, dobbiamo diluire circa 20 gocce di olio dell'albero del tè in circa 100 ml di olio neutro o base, come olio di oliva, cocco, mais o mandorle. Nei trattamenti preventivi, possiamo applicare questa soluzione una o due volte alla settimana. Ma se il criceto ha già gli acari o ha la pelle secca e infiammata, possiamo applicarlo ogni giorno fino a quando i sintomi scompaiono.

Come prevenire gli acari nel tuo criceto?

Per evitare che gli acari influenzino la salute dei tuoi roditori, sarà essenziale seguire le seguenti linee guida di base per rafforzare il sistema immunitario dei tuoi criceti ed evitare squilibri nel tuo corpo:

  • Offri una dieta completa ed equilibrata al tuo criceto, che soddisfi pienamente le sue esigenze nutrizionali. In caso di dubbi, consultare il veterinario.
  • Fornire loro un'adeguata medicina preventiva, che include necessariamente visite dal veterinario ogni 6 o 12 mesi, oltre a fornire loro le cure di base per il criceto.
  • Arricchisci la tua gabbia, fornendo giocattoli, accessori e accessori che consentono loro di esercitare il corpo e la mente, combattendo i sintomi di stress e noia.
  • Mantenere l'igiene ottimale della gabbia e dell'intera casa, nonché ventilare la casa e fornire un'illuminazione adeguata.
  • Se hai altri animali domestici, segui queste stesse linee guida per preservare la tua buona salute ed evitare il contagio da ectoparassiti ed endoparassiti.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili agli acari nel criceto - Sintomi, trattamento e rimedi casalinghi, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione delle malattie parassitarie.

Raccomandato

Cos'è la desungulazione nei gatti?
2019
Insegna a un gatto ad usare il sandbox passo dopo passo
2019
Cheratite nei cani - Tipi, cause e trattamento
2019