7 insetti che mangiano legno

Gli insetti xilofagi, o insetti che si nutrono di legno, svolgono un ruolo fondamentale in natura. Tuttavia, negli ambienti rurali o urbani questi animali possono causare seri problemi.

Dal momento che ti invitiamo a continuare a leggere per conoscere questo argomento e scoprire 7 insetti che mangiano il legno, le sue caratteristiche, i nomi e le foto.

Cosa sono gli insetti xilofagi - caratteristiche

Si chiama " xilofagi " quegli organismi che sono in grado di digerire il legno in modo che possano trarre vantaggio dai loro nutrienti. Ad esempio, ci sono altri animali che possono rosicchiare o sfruttare il legno, ma non gli danno un uso nutrizionale.

Questi insetti hanno adattamenti diversi che consentono loro di produrre un materiale che, in generale, non è digeribile. Tieni presente che il legno ha grandi quantità di cellulosa e lignina, entrambi materiali con legami molto regolari e una forte consistenza, di cui è difficile sfruttare l'energia. Pertanto, questi insetti hanno l'apparato orale adattato all'usura di questo materiale e vivono anche in simbiosi con i batteri che si depositano nei loro sistemi digestivi e permettono loro di digerirlo.

termiti

Le termiti sono divise in tre diversi gruppi ecologici:

  • Termiti umide di legno: come suggerisce il nome, vivono in boschi umidi, che hanno assimilato l'umidità dell'ambiente circostante. Sono comuni, ad esempio, nelle foreste di conifere o piccoli moli di legno.
  • Termiti di legno secco: vivono in legno secco, sia in ambienti naturali che in aree urbane. Possono resistere a lunghi periodi senza acqua e sono piuttosto pericolosi per gli edifici. Particolarmente importanti sono quelle costruzioni in legno con un valore storico-culturale.
  • Termiti sotterranee: vivono sotto costruzioni, essendo in grado di danneggiare seriamente le loro basi. Possono persino diventare parassiti.

Decalcomanie di legno

Questi insetti si nutrono di legno nella sua fase larvale . Producono una caratteristica segatura chiamata "quera". Il tarlo è di natura molto scarsa; tuttavia, può causare gravi danni in ambienti antropici o umani, poiché le larve si depositano raramente in legno vivo, preferendo ambienti asciutti e caldi, come quelli che si trovano nei mobili.

Hylotrupes bajulus o trapano

Come il tarlo, Hylotrupes bajulus (noto anche come " grande tarlo ", a causa delle grandi dimensioni degli adulti, o " falena di legno ") è uno scarabeo che deposita le sue uova nel bosco, sfruttando i piccoli fessure o altri fori naturali che possono servire da protezione quando si verifica la schiusa. Le loro larve sono di colore biancastro e si nutrono del legno alla nascita, dando anche origine ad una caratteristica segatura polverosa. Questa attività di usura può diventare udibile in silenzio. A differenza del tarlo, i fori lasciati dagli adulti non sono circolari, ma sono piuttosto irregolari.

Anobium punctatum o scarabeo di legno

Lo scarabeo di legno è uno scarabeo marrone o rossastro. Come nei due casi precedenti, le femmine depositano le uova nelle cavità naturali del legno, in genere legno secco. Quando le larve si schiudono, iniziano a scavare gallerie. Questo parassita è caratterizzato dai lunghi periodi di tempo che copre: la larva può rimanere per più di 3 anni scavando gallerie e nutrendosi del legno. Lo stadio pupa dell'Anobium punctatum è completato vicino alla superficie del legno, poiché gli adulti non hanno un bocchino specializzato che consente loro di scavare.

Vespe di legno o Urocerus gigas

Le vespe di legno ( Urocerus gigas ) appartengono alla famiglia dei Siricidae, una suddivisione di imenotteri. Le femmine depositano le loro uova nel bosco degli alberi e le larve sono quelle che scavano gallerie. Gli adulti hanno un corpo più o meno cilindrico e di solito sono tonalità scure (blu o marrone), con alcune aree di pigmentazione gialla. Hanno in comune con l' Anobium punctatum il lungo stadio della larva, che può durare più di tre anni, e che le pupe si trovano vicino alla superficie.

Insetti che mangiano il legno: come controllarli ecologicamente

Gli xilofagi sono presenti in vari ecosistemi (come le foreste di conifere). Come abbiamo visto, molte specie sono in grado di nutrirsi di legno solo nella sua fase larvale; Questa è una strategia presentata da molte specie (compresi i mammiferi), in cui la fase giovanile ha una dieta diversa dall'adulto al fine di evitare la competizione tra di loro e coprire più risorse disponibili.

In ogni caso, siano essi adulti o larve, questi insetti svolgono un ruolo importante negli ecosistemi : se analizziamo la rete trofica, vengono generalmente classificati come organismi in decomposizione, poiché aiutano una materia in linea di principio inerte (poiché non può essere sfruttato dalla maggior parte degli organismi) può essere reintegrato nel ciclo della materia. Inoltre, sia le larve che gli adulti servono da cibo per altri animali.

Tuttavia, in ambienti rurali o urbani possono diventare parassiti e causare seri danni a diverse infrastrutture. Il modo migliore per proteggere le nostre strutture in legno è prevenire la deposizione delle uova o l'arrivo delle termiti: mantenere il legno pulito, senza crepe e rinnovare gli strati protettivi è un buon modo.

Una volta che incontriamo il problema, possiamo provare ad applicare soluzioni ecologiche a un parassita di insetti che mangiano legno . Il più comune è usare tecniche di controllo biologico, cioè posizionare vicino a popolazioni di nemici naturali di successo, come vespe o nematodi parassiti. Ognuna delle specie avrà una serie di questi nemici naturali, di cui possiamo trarre vantaggio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 7 insetti che mangiano legno, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di curiosità degli animali.

Raccomandato

Vitamine per gatti più anziani
2019
Grandi invenzioni ecologiche per la casa
2019
Puoi avere un cane sul pavimento?
2019