6 comportamenti istintivi di cani

Vedi i file dei cani

Hai finito le parole per vedere il tuo peloso compiere qualche azione o comportamento tipico dei cani senza che nessuno gli abbia insegnato ? Scavare buche, indicare oggetti, cacciare piccoli insetti, roditori o uccelli e persino pascolare altri cani nella lattina ... Sono tutti esempi di comportamenti istintivi dei cani, che sono rispettati nel loro codice genetico e che, in A volte si sviluppano innate .

Se vuoi saperne di più sull'istinto canino e sui comportamenti naturali nei cani, milanospettacoli.com ti invita a continuare a leggere questo nuovo articolo per scoprire 6 comportamenti istintivi dei cani che possiamo osservare più comunemente nei nostri animali domestici. Non puoi perderlo!

Conoscere un po 'di più sull'istinto

L' istinto può essere definito, sebbene in modo molto breve e limitato, come il motore naturale e innato che conduce un essere vivente a reagire a vari stimoli. È inerente alla natura di un animale e viene trasmesso nei suoi geni, di generazione in generazione, come capacità adattativa che ne consente la sopravvivenza.

Sebbene sia un argomento pieno di polemiche e polemiche, nella maggior parte degli animali, possiamo parlare dell'istinto come la forza che porta all'inizio e alla conclusione di tutte le azioni. In questo modo, i comportamenti istintivi vengono presentati ciclicamente, essendo sia la causa che la conseguenza di ogni atteggiamento.

Tuttavia, se consideriamo gli esseri umani (senza dimenticare che siamo anche animali), dobbiamo menzionare la capacità razionale ben sviluppata come un "mediatore" dell'istinto. Per molti autori, la razionalità sarebbe in grado di analizzare, misurare e giudicare l'istinto naturale, al fine di preservare azioni ed espressioni socialmente accettabili. Vale a dire: l'uomo si è adattato alla vita nella società a tal punto che la sua razionalità proibisce alcuni comportamenti istintivi di soddisfazione personale in nome della garanzia del benessere sociale .

I cani hanno anche adattato il loro istinto alla vita di una comunità. Pertanto, a differenza dei gatti, che mantengono abitudini solitarie e indipendenti (come i loro parenti felini selvatici), i cani riconoscono l'autorità di un leader in quella comunità intraspecifica. Questo istinto gerarchico ha permesso ai lupi e ai cani di organizzarsi in branchi (o jaurias) per garantire la sopravvivenza della loro specie.

1. L'istinto gerarchico

Come accennato in precedenza, i cani hanno sviluppato un istinto gerarchico, che comprende comportamenti che hanno permesso loro di vivere in comunità e proteggere la loro mandria.

Contrariamente a quanto molti potrebbero pensare, i cani (e i lupi) adottano strutture gerarchiche complesse, in cui il leader non si dedica esclusivamente alla sua forza o potere fisico. L' alfa o il cane dominante deve dimostrare di essere il campione meglio preparato per proteggere e guidare i propri coetanei, è anche coinvolto nel loro potere cognitivo, nella loro autostima e nella loro capacità di adattamento.

2. L'istinto di cacciatore

La caccia era probabilmente una delle qualità del cane più apprezzata dall'uomo. Il beagle, il weimaraner o il labrador retriever sono alcuni esempi di cani da caccia, tuttavia ce ne sono molti altri e ogni tipo può distinguersi in alcune o altre funzioni, come rintracciare o raccogliere pezzi, tra gli altri. Fu grazie a capacità istintive e acuti sensi canini che molte popolazioni autoctone riuscirono a sopravvivere in ambienti davvero inospitali.

L'istinto di caccia è così predominante in alcune razze che un cane domestico che non è mai stato addestrato o esposto a situazioni di caccia, può innatamente sviluppare una straordinaria abilità per identificare, inseguire o catturare la propria preda. Se guardiamo da vicino, possiamo facilmente riconoscere piccoli esemplari delle famiglie Spaniel o Terrier molto attenti ai movimenti di uccelli o insetti in una piazza o addirittura nelle strade.

3. Il comportamento istintivo del puntamento

Abbiamo scelto di puntare l'istinto subito dopo la caccia per un motivo molto semplice: entrambi sono strettamente correlati. I cani hanno sviluppato ruoli diversi a fianco dell'uomo nell'attività venatoria. Mentre alcuni erano davvero dedicati alla caccia e all'uccisione di animali selvatici, altri avevano il potere di raccogliere prede abbattute o semplicemente di segnalarle .

Ora, i cani la cui funzione era di evidenziare erano pronti a sollevare una delle zampe anteriori (di solito a destra) per indicare dove si trovava la preda desiderata. E se il tuo cane inizia a sviluppare questo comportamento istintivo, dovresti prestare attenzione se indica qualcosa di tuo interesse o se è un possibile sintomo di stress.

4. Pascolo

Sta pascolando, insieme alla caccia e alla custodia, è una delle funzioni più antiche e popolari che i cani svolgono. Possiamo riconoscere questi dati, tra le altre cose, dal numero di cani che portano il termine "pastore" nel loro nome. E alcune razze come il Border Collie sono in grado di pascolare da molto giovani, senza bisogno di alcun addestramento. In effetti, nei campi, è comune vedere piccoli confini, tra le 4 e le 6 settimane, che cercano di raccogliere pecore o bovini.

Questo comportamento istintivo è così marcato da alcune razze che possiamo osservare, in molte occasioni, cani domestici adulti che cercano di pascolare bambini o piccoli insetti (come le formiche) nei parchi delle grandi città.

Tuttavia, va notato che, sebbene un cane abbia un comportamento istintivo legato al pascolo, ciò non significa che dovremmo incoraggiarlo a pascolare qualsiasi animale, e persino i bambini, è totalmente scoraggiato . Un cane dovrebbe essere educato a pastore correttamente, altrimenti potrebbe agire in modo sproporzionato e potrebbe persino mostrare comportamenti legati alla predazione .

5. Scava e fai buchi

I cani possono scavare per diversi motivi, ma questo comportamento istintivo è più comune nelle razze utilizzate come piccoli sollevatori di prede (ratti, conigli, ecc.). Possiamo facilmente osservare un Terrier che graffia la terra con grande perseveranza. Pertanto, non essere sorpreso se il tuo Yorkshire rende il tuo giardino un vero parco divertimenti canino.

6. Sopravvivenza

L' istinto di sopravvivenza è presente in tutte le specie. Se ci sentiamo minacciati o spaventati, il nostro corpo si prepara automaticamente a reagire a possibili stimoli negativi, pericolosi o sconosciuti (persone, animali, rumore, ecc.).

E come noi, i nostri cani possono reagire in diversi modi per sentire che la loro integrità fisica, cognitiva o emotiva è a rischio. Possono decidere di fuggire o mostrare segni di appagamento e persino di attacco . Pertanto, se vogliamo prevenire possibili problemi comportamentali, dobbiamo prestare molta attenzione non solo alla loro formazione e socializzazione, ma anche all'ambiente che offriamo.

Selezione genetica e comportamenti istintivi dei cani

Molte volte, la selezione genetica non viene eseguita solo per ottenere il campione più bello, ma uno che ha determinati comportamenti istintivi, come la caccia, il pascolo o la custodia / protezione, più marcati (o con un maggiore potere di sviluppo) nel loro gene.

Sebbene l'educazione, l'addestramento e la socializzazione siano essenziali per ogni cucciolo, questi esemplari selezionati dalla loro genetica dimostrano una maggiore facilità di apprendimento e predisposizione naturale per determinati mestieri, grazie ai comportamenti istintivi inerenti alla loro natura.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 6 comportamenti istintivi dei cani, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Shampoo per pulci fatto in casa per cani
2019
Herpesvirus canino - Contagio, sintomi e prevenzione
2019
Prendersi cura di un cane in 10 passi
2019