5 segni che il tuo gatto ti odia

Vedi file Cats

Le persone hanno una tendenza innata a umanizzare il comportamento dei nostri animali domestici, quindi affermiamo che un gatto ci ama quando fa le fusa tranquillamente in grembo e che ci odia quando ci morde, ignora o ragno. Ma è davvero così? Cosa sappiamo del comportamento felino?

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo se i gatti possono provare odio verso le persone, esamineremo i diversi segni che il tuo gatto ti odia, perché si verificano e come dovremmo agire in ogni caso. Pensi che il tuo gatto ti odia? Successivamente approfondiremo questo argomento:

Perché il mio gatto mi odia?

I gatti odiano gli umani? Sebbene i gatti possano mostrare un po 'di animosità nei confronti di alcune persone, la verità è che non provano un sentimento di odio mentre lo capiamo. Esistono tre ragioni principali che possono indurre un gatto a "odiare" una persona:

  • Socializzazione : la socializzazione è un periodo delicato che inizia a due settimane e termina a due mesi di vita. In questa fase il gatto imparerà a relazionarsi con persone, animali e ambienti. Se la socializzazione è stata carente o nulla, è probabile che il felino sviluppi paura o ansia nei confronti delle persone, il che spiegherebbe molti dei comportamenti che menzioneremo di seguito e che possono essere interpretati dai tutor come "i gatti odiano i loro proprietari ".
  • Esperienze e traumi negativi : nonostante abbia socializzato correttamente il nostro felino, un'esperienza negativa che provoca traumi può spiegare perché il nostro gatto sembra essere pazzo o spaventato. Ad esempio: il bagno è di solito un'esperienza che, eseguita in modo errato per la prima volta in età adulta, può causare traumi al gatto. È probabile che da quel momento in poi il gatto eviti di entrare nella vasca da bagno o eviti la persona che lo ha fatto il bagno.
  • Apprendimento : indipendentemente dalla socializzazione e dalle esperienze vissute, ogni gatto ha un carattere unico e individuale. Ci sono felini più socievoli di altri e non c'è nulla di sbagliato in questo. Tuttavia, se insistiamo nel mostrare affetto a un gatto che non lo desidera, è probabile che inizi a sviluppare comportamenti di rifiuto. Ad esempio: se il nostro gatto sa che attraverso il morso lo lasceremo in pace, è probabile che lo esegua ogni volta che non vuole le nostre carezze.

Ora sai perché un gatto può mostrare determinati comportamenti che, attraverso il pensiero umano, possono essere interpretati come gesti di odio, risentimento o avversione. Ma cosa sono? Come sapere se un gatto ti odia? Ti spieghiamo di seguito:

1. Il mio gatto si nasconde quando mi vede

A volte possiamo vedere che il gatto si nasconde sotto il divano o nell'armadio e non vuole andarsene, impossibile da trovare. Possiamo anche notare che il gatto si nasconde quando arrivano le persone. Se osserviamo anche una postura del corpo curva, una coda bassa, orecchie pendenti e pupille molto dilatate, è probabile che il nostro gatto presenti paura nei confronti delle persone . La paura può essere causata dalla mancanza di socializzazione o dalle esperienze, come abbiamo indicato in precedenza.

È importante notare che un continuo stato di paura può causare la comparsa di stress e ansia, che influisce sul benessere e l'omeostasi dell'organismo, causando così una diminuzione delle difese del gatto e, nei casi più complessi, la predisposizione di ammalarsi più facilmente.

2. Il mio gatto mi evita e mi evita

Parallelamente al punto precedente, dobbiamo anche parlare di quei gatti che hanno cambiato il loro modo di relazionarsi con gli umani. Possiamo osservare che il gatto evita determinate persone, lascia la stanza quando qualcuno entra o, direttamente, non si collega a uno o più membri della famiglia.

È comune per i membri della famiglia affermare che il gatto non li ama più come prima, dal momento che non fa più alcune routine con loro, come dormire o essere affettuoso. È anche probabile che il gatto eviti di guardare direttamente negli occhi delle persone o di essere catturato.

La mancanza o la rottura del collegamento può verificarsi per molte ragioni, ma di solito è causata da una cattiva gestione da parte dell'assistente. Non comprendere il linguaggio dei gatti, costringerlo a fare qualcosa che non vuole o punire sono alcuni degli esempi che possono causare questo problema.

3. Il mio gatto mi soffia, fischia o soffia

Snorts, grugniti e fischietti fanno parte del linguaggio dei gatti e spesso indicano disagio e antipatia . È molto probabile che il gatto li manifesti quando lo disturbiamo, lo sgridiamo o facciamo qualcosa che non gli piace. È il tuo modo di avvertirci ed è importante prestare attenzione e fermare ciò che stiamo facendo.

Il gatto eseguirà rapidi movimenti della coda, che vanno da una parte all'altra, provocando irritazione o fastidio. Possiamo anche osservare la coda alta, in allerta e le orecchie indietro. In questi casi sarà essenziale dedicare più tempo al nostro gatto per capire meglio cosa gli piace e cosa no.

Se ignoriamo questi segnali di avvertimento, è probabile che i problemi comportamentali andranno oltre.

4. Il mio gatto mi attacca

È probabile che se il tuo gatto attacca lo interpreti come uno dei segni che il tuo gatto ti odia, mordendolo o graffiandolo . Oltre all'attacco stesso, è possibile osservare che il gatto mostra le pupille dilatate, il mantello completamente a setole e le orecchie completamente all'indietro.

Non è affatto piacevole per un gatto attaccare una persona, in effetti è un comportamento abbastanza pericoloso, soprattutto se viviamo con bambini piccoli. È importante sottolineare che l'aggressività nei gatti è un problema che non deve essere ignorato. Se è anche difficile prevedere quando si sta per attaccare, è essenziale visitare un veterinario specializzato in etologia, poiché tutto ciò indica alti livelli di stress, ansia e persino un problema di salute.

Inoltre, se non iniziamo ad applicare linee guida concrete, è probabile che il comportamento aggressivo diventerà cronico, si generalizzerà con le altre persone e sarà più difficile affrontare ogni giorno che passa.

5. Il mio gatto ha un comportamento strano

La comparsa di comportamenti strani, come il gatto che si cura eccessivamente, usa costantemente la vocalizzazione o trascorre tutto il giorno a dormire dovrebbe avvisarci. Non è normale che un gatto mostri un comportamento negativo nei confronti dei suoi tutor e cambi improvvisamente abitudini .

Dovremmo sapere che i cambiamenti comportamentali nei gatti sono anche causati da problemi di salute . Pertanto, prima di sospettare che il tuo gatto ti odia, ti consigliamo di visitare il veterinario, in cui lo specialista può escludere problemi ormonali, dolore, ecc., Che potrebbero influenzare direttamente il comportamento del nostro gatto.

Cosa dovremmo fare se osserviamo questi segnali nel nostro gatto?

Ora che conosci "i segni che il tuo gatto ti odia", è probabile che tu capisca che il tuo gatto non ti odia, ma che ci sono alcuni problemi nella tua relazione o nel tuo stato di salute che devono essere corretti per mostrare un comportamento più positivo verso Tu e / o le persone in generale.

Prima di sospettare che i sintomi di avvertimento siano dovuti a un problema comportamentale, è necessario rivolgersi a un veterinario per escludere problemi di salute . Solo allora puoi iniziare a lavorare sul comportamento del tuo gatto, con l'obiettivo di migliorare il tuo legame.

Come andare d'accordo con un gatto? Quando risolviamo i problemi di collegamento, elimineremo completamente l'uso della punizione, delle grida e di qualsiasi altro comportamento che possa scatenare la paura o l'aggressività nel gatto.

Al contrario, useremo rinforzi positivi per indicare al nostro gatto ciò che ci piace. Possiamo usare carezze, dolcetti per gatti, voce amichevole, ecc. Allo stesso modo, ci sforziamo di comprendere il linguaggio del corpo dei gatti, uno strumento essenziale per comprendere meglio, conoscere i loro limiti e relazionarsi correttamente con esso.

Infine, nei casi più complessi, può anche essere interessante scommettere sul miglioramento dell'arricchimento domestico e sull'uso dei feromoni per i gatti. Tutto ciò ci aiuterà a migliorare il loro benessere e, quindi, il comportamento del gatto e la relazione che ha con noi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 5 segni che il tuo gatto ti odia, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Come spaventare i gatti randagi?
2019
Vantaggi degli alberi urbani
2019
Cosa sono i rifiuti organici e inorganici: esempi
2019