5 incredibili applicazioni della coltivazione di microalghe

Le microalghe aprono un intero mondo di possibilità quando si tratta di ottenere energie rinnovabili, materie prime o ingredienti attivi sostenibili e salutari per usi infiniti, come alimenti, cosmetici o prodotti farmaceutici.

Produrre biocarburanti

Le microalghe possono produrre biomassa per la produzione di biocarburanti di diversi tipi, come biodiesel, etanolo, metano o idrogeno. La sua produzione di solito inizia con la selezione delle specie di microalghe che verranno utilizzate, di solito tra quelle disponibili nell'ambiente locale.

Successivamente, viene eseguita la progettazione e l'implementazione del sistema di coltivazione, raccogliendo ed estraendo periodicamente l'olio da esso. Da questo, infine, si ottiene la materia prima utilizzata nell'unità di produzione di biocarburanti .

Come produttori di combustibile verde, è decisivo che le microalghe siano microrganismi fotosintetici a struttura unicellulare, perché grazie ad essa crescono rapidamente. Fondamentalmente, si riproducono attraverso la fotosintesi convertendo la luce solare in energia chimica naturalmente, cioè come parte del loro ciclo di vita.

Pulizia di acqua inquinata

Tra gli altri vantaggi della coltivazione di microalghe, vale la pena menzionare la sua grande facilità quando si tratta di coltivarle. Oltre a essere in grado di svilupparsi in serbatoi per essere collocati in mille luoghi, come tetti, navi o spazi appositamente progettati per questo scopo, si nutrono di sostanze nutritive che sono inquinanti.

Tra le altre fonti da cui ottenerle, oltre alla CO2 presente nell'aria, troviamo nelle acque reflue una risorsa molto interessante. Da un lato, consente l'uso di acqua non adatta al consumo umano per la sua coltivazione, mentre può essere coltivata in luoghi naturali risolti per migliorare la qualità delle acque degradate.

Cosmetici sostenibili

La coltivazione di cianobatteri consente di migliorare le formule cosmetiche, offrendo una maggiore tolleranza alle possibili allergie, riducendo al minimo le reazioni avverse e ottenendo anche un maggiore potere idratante.

A livello ambientale aiuta a rendere biodegradabile la formulazione, sebbene alla fine tutto dipenderà logicamente dal resto degli ingredienti. Il loro, tuttavia, è quello di progettare formulazioni interamente biologiche per massimizzare i loro potenziali benefici.

Assorbimento di CO2

Un'altra delle utility più straordinarie delle microalghe sfrutta le sue prestazioni mentre affonda di anidride carbonica. La spiegazione è molto semplice, poiché sono organismi che catturano l'energia solare e la accumulano nei loro grassi attraverso la fotosintesi, assorbendo così CO2 ed emettendo ossigeno.

Assorbendo o intrappolando quella CO2 puliamo le atmosfere interne o esterne e otteniamo sostanze nutritive per le microalghe. È una tecnologia pulita che non genera rifiuti tossici o pericolosi, offrendo rese molto elevate. Da queste microalghe, possono anche essere utilizzate in processi molto diversi.

Aria condizionata e edifici isolanti

Ottenere energia verde per la generazione di energia per il riscaldamento e l'aria condizionata è l'obiettivo raggiunto dall'installazione che abbiamo trovato in un edificio a quattro piani all'avanguardia che si trova nella città di Amburgo, in Germania.

Battezzato con il nome di casa Bio quoziente intelligente, produce energia attraverso la sua facciata originale, parzialmente coperta da sottili pannelli di vetro che fungono da contenitori per una coltura automatizzata di microalghe .

La posizione sulla facciata è fondamentale, perché con essa puoi prendere il sole tutto il giorno (sono pannelli regolabili), necessari per eseguire la fotosintesi e quindi crescere più velocemente, fungendo anche da isolante di freddo e caldo, inoltre di rumore, che raggiunge anche una maggiore efficienza energetica.

Infinite possibilità

Questi cinque usi non esauriscono nemmeno le possibilità di sfruttamento di microalghe . Tra le altre applicazioni, possiamo usarle come materia prima per la produzione di biofertilizzanti, integratori alimentari, vitamine, pigmenti e un lungo elenco di composti con grandi applicazioni in settori industriali molto diversi.

Inoltre, la sua coltivazione consente lo sfruttamento multiplo, quindi i vantaggi sono ancora maggiori. Da un lato, le microalghe possono assorbire CO2 dalle emissioni di gas a effetto serra dell'industria e quindi produrre l'uno o l'altro prodotto.

Le possibilità continuano ad aumentare man mano che vengono scoperti nuovi processi o sviluppati quelli esistenti . Dalla produzione di grassi, olio, coloranti naturali, acidi grassi, olio, zuccheri, fertilizzanti organici o antiossidanti, ad esempio, alla lavorazione della biomassa per produrre energia.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 5 incredibili applicazioni della coltivazione di microalghe, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di curiosità naturali.

Raccomandato

Piante per pareti verdi
2019
Alimenti proteici per cani
2019
Ipotiroidismo canino e aggressività - sintomi e trattamento
2019