4 sintomi di stress nei pappagalli

Uno dei pazienti più comuni nella clinica veterinaria di animali esotici sono i pappagalli (piccioncini, ninfe, are ...). Molti di loro vanno dal veterinario per disturbi fisici. Le malattie pappagallo più comuni sono colibacillosi, parassitosi e polmonite. Sebbene, a volte, queste malattie mettano fine alla vita dell'animale, hanno una terapia se diagnosticata precocemente.

I problemi comportamentali nei pappagalli sono un grave inconveniente, perché la maggior parte di essi appare a causa delle condizioni di prigionia in cui vivono. Tuttavia, la personalità dell'individuo sembra essere correlata alla capacità di affrontare situazioni stressanti e l'assenza di arricchimento ambientale.

Per questo motivo, se sospetti che il tuo pappagallo possa soffrire di ansia, ti consigliamo di rivedere i 4 sintomi di stress nei pappagalli più comuni . Impara a identificarli in questo articolo da milanospettacoli.com e non esitare ad andare in un centro veterinario specializzato se il tuo pappagallo li presenta.

Comportamento anormale e stereotipi nei pappagalli che vivono in cattività

Gli stereotipi negli animali sono comportamenti anomali, ripetitivi, invariabili senza alcuna funzione apparente che sono spesso eseguiti da animali in cattività e domestici che vivono in ambienti scarsamente arricchiti. Questo tipo di comportamento non si verifica generalmente in natura e non sono frequenti in recinti di grandi dimensioni e arricchiti dal punto di vista ambientale.

Questi comportamenti di solito si verificano nei pappagalli che non hanno abbastanza stimoli sensoriali, che non hanno l'opportunità di interagire con oggetti diversi o la mancanza di controllo sul proprio ambiente. Il problema più grande è che la maggior parte delle persone che hanno adottato uno o più pappagalli non sono in grado di riconoscere questi comportamenti a causa della mancanza di esperienza o addestramento.

Inoltre, i pappagalli eseguono questi comportamenti solo quando sono soli e quindi gli umani non vedono mai i loro pappagalli eseguire questi comportamenti. Una buona idea per riconoscere i sintomi dello stress nei pappagalli è di registrarli mentre non siamo presenti.

In questo video ti mostriamo un pappagallo con un possibile stereotipo:

Come sapere se il mio pappagallo è stressato?

Ecco i 4 sintomi di stress più comuni nei pappagalli per imparare a identificarli e trattarli il più presto possibile:

1. Picaje

Molte persone che vivono con i pappagalli compagni hanno affrontato il dilemma frustrante di come aiutare un pappagallo con prurito. In effetti, si stima che uno su dieci pappagalli che vivono in cattività coglie le loro piume .

A differenza di altri sintomi di stress, in questo caso è sufficiente dare un'occhiata a un pappagallo per apprezzare la perdita di piumaggio nel corpo (mai nella testa) e con piccole ferite sulla pelle per vedere che stiamo affrontando questo grave problema .

Questo comportamento appare o rimane anche se non ci sono cause mediche. Studi scientifici suggeriscono che potrebbe essere associato a una cattiva gestione del pappagallo, come una dieta scorretta, l'isolamento sociale e la mancanza di stimolazione ambientale. Per quanto riguarda l'isolamento sociale, è molto importante tenere presente che una volta che un pappagallo trova un partner (un altro pappagallo o un essere umano), la sua assenza provoca uno stress significativo, quindi se siamo "il tuo partner" ogni volta siamo assenti il ​​pappagallo soffrirà.

È fondamentale non manipolare eccessivamente un pappagallo ed evitare di interagire con esso baciandolo, poiché lo faremo accoppiare. D'altra parte, questo comportamento può anche essere correlato a un cattivo comportamento nel foraggiamento (ricerca di cibo). Un alimento sempre disponibile senza incoraggiare la ricerca può anche causare prurito.

2. Urla

Le urla continue sono il secondo comportamento che i pappagalli stressati svolgono. È anche la causa più comune di abbandono di questi animali. La comunicazione orale tra pappagalli è un comportamento normale e naturale. Quei suoni più forti e ripetitivi sono usati come segnale di allarme quando le persone sono in pericolo o in difficoltà come una chiamata di contatto tra i membri del gruppo.

Tuttavia, quando queste urla diventano costanti e ripetitive non possono essere considerate normali e possono indicare noia o stress . I pappagalli accoppiati con congeneri hanno dimostrato di avere meno probabilità di sviluppare questo problema.

3. Paura ed eccessiva aggressività

L'eccessiva aggressività e le reazioni alla paura sono di solito un sintomo di stress. Questi comportamenti limitano le interazioni tra i pappagalli che vivono nella stessa gabbia o tra i pappagalli e i loro caregiver. Inoltre, in molte occasioni alcune delle persone coinvolte finiscono ferite. Un pappagallo pauroso, che cerca continuamente di fuggire o facilmente panico, ha più probabilità di essere abbandonato.

Nei pappagalli, la comparsa di persone, oggetti o altri nuovi animali può scatenare reazioni eccessive di paura o aggressività. Questo perché il pappagallo in questione è stato allevato in un ambiente povero senza stimoli. È stato dimostrato che quegli individui che quando erano giovani vivevano in un ambiente altamente stimolante non soffrono di stress e, pertanto, non sviluppano tali problemi.

4. Layout del percorso

In questo comportamento, un pappagallo ripeterà continuamente e invariabilmente un percorso all'interno della sua gabbia. Questo è un comportamento causato dallo stress sociale. I pappagalli, allo stato brado, vivono in gruppi molto grandi di individui. Quando teniamo un pappagallo isolato da altri della sua specie, alcuni comportamenti come la ricerca di cibo non vengono eseguiti correttamente. Pertanto, un modo per stimolare il nostro pappagallo, se non possiamo introdurre un nuovo membro, è nascondere il cibo nella gabbia in modo che possa cercarlo, intrattenersi e quindi ridurne lo stress.

Arricchimento ambientale per pappagalli

Un adeguato arricchimento ambientale nei pappagalli può aumentare notevolmente il benessere del nostro animale domestico. Dobbiamo fornire loro una gabbia abbastanza grande da poter camminare, volare e allungare liberamente, oggetti con cui interagire e partner per svilupparsi socialmente.

È inoltre necessario incoraggiare il comportamento del foraggiamento o della ricerca di cibo, creando giocattoli in cui nascondere il cibo. Se eseguiremo queste azioni ridurremo le possibilità che il nostro pappagallo subisca stress e realizzerà comportamenti negativi e dannosi per se stesso.

Prima di tutto, dovremmo sempre andare da un veterinario specializzato in animali esotici se crediamo che il nostro pappagallo mostri evidenti sintomi di stress.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 4 sintomi di stress nei pappagalli, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Problemi comportamentali.

Raccomandato

Risorse naturali: definizione e tipi
2019
Cosa fare quando due cani vanno d'accordo male?
2019
Insegna al mio cane a camminare senza guinzaglio passo dopo passo
2019