20 animali di Cuba

La storia, la cultura e l'arte di Cuba sono così ricche e attraenti che, molte volte, si parla poco delle sue attrazioni naturali, come la bella fauna cubana . Pur non essendo così riconosciuto a livello internazionale, gli animali di Cuba sono unici sia per il loro aspetto attraente che per le peculiarità del loro comportamento.

In questo nuovo articolo di milanospettacoli.com, ti invitiamo a scoprire i nostri 20 migliori animali a Cuba per imparare un po 'meglio sugli ecosistemi che compongono l'isola più grande dei Caraibi.

I 20 migliori animali di Cuba

Nonostante non abbia un territorio grande come molti paesi dell'America Latina, Cuba rivela una biodiversità molto interessante che combina diversi ecosistemi tipici della regione dei Caraibi. La fauna cubana comprende oltre 700 specie di pesci, circa 350 specie di uccelli, 120 specie di rettili e circa 50 diversi mammiferi. Inoltre, gli animali di Cuba includono anche quasi 3000 specie di molluschi, circa 1.200 aracnidi diversi e più di 7.400 specie di insetti.

In questa occasione, vogliamo presentare alcune specie endemiche ed emblematiche di questa grande isola dei Caraibi, molte delle quali sono in pericolo di estinzione. Continua a leggere per scoprire i nostri 20 migliori animali di Cuba!

1. Tocororo

Niente è più giusto che iniziare la nostra top 20 con il tocororo o tocororo trogón ( Priotelus temnurus ), poiché è l' uccello nazionale di Cuba . È una specie endemica di quest'isola caraibica che evidenzia un piumaggio sorprendente con gli stessi colori che predominano nella bandiera cubana: blu, rosso e bianco . Inoltre, esibisce un verde vivace nelle sue piume, che ricorda i bellissimi campi e foreste cubani.

2. Majá de Santa María

Questa specie di boa constrictor è un altro animale endemico dell'arcipelago cubano. Questi serpenti evidenziano dimensioni enormi, essendo in grado di misurare circa 6 metri in età adulta e le loro abitudini notturne. Tipicamente, il Santa Maria majá ( Epicrates angulifer ) vive in grotte o si rifugia tra i buchi nelle rocce e, come tutti i boa, usa il proprio corpo per soffocare la preda con la costrizione e poi divorarla.

3. Lumaca Polimita

Polymita Picta è uno degli animali più sorprendenti di Cuba, essendo riconosciuto come la lumaca più bella del mondo. È un mollusco terrestre che vive sugli alberi e la cui alimentazione si basa principalmente sul consumo di funghi. È considerato un simbolo della regione di Baracoa, nelle cui foreste è concentrata gran parte della sua popolazione. Di solito non si adatta bene ad altri ambienti perché è molto sensibile ai cambiamenti climatici, salini e di luminosità.

Immagine: //cubaexplorer.com

4. L'uccello Zunzuncito

Lo zunzuncito ( Mellisuga helenae ), noto anche come mosca degli uccelli, è considerato l' uccello più piccolo del mondo, poiché non supera quasi 60 millimetri di lunghezza corporea in età adulta. Questo colibrì endemico di Cuba è molto difficile da individuare nel suo habitat naturale, perché oltre alle sue dimensioni ridotte, la sua popolazione è limitata a una piccola regione dell'arcipelago cubano, situata tra il Cabo de San Antonio e la Ciénaga de Zapata.

5. Coccodrillo cubano

Il coccodrillo cubano ( Crocodylus rhombifer ) è uno degli animali a Cuba in maggiore pericolo di estinzione . La sua popolazione è diminuita drasticamente negli ultimi decenni a causa della caccia, perché la sua pelle e carne hanno un valore elevato nel mercato internazionale.

Attualmente, gli ultimi individui di questa specie vivono nella parte sud-orientale di Cuba, principalmente sull'isola dei pini e nella Ciénaga de Zapata . Questo è uno dei più piccoli coccodrilli del mondo, raramente supera i 3 metri di lunghezza, che si nutre principalmente di uccelli, pesci e piccoli mammiferi.

6. Jutía conga

Jutía conga ( Capromys pilorides pilorides ) è il più grande mammifero terrestre che vive nell'arcipelago cubano, essendo popolarmente noto come il ratto gigante. Questi roditori marroni di solito misurano da 20 a 60 centimetri di lunghezza e pesano circa 5 o 7 kg, con una coda relativamente più corta rispetto a ratti e topi (rispetto alle loro dimensioni corporee, logicamente).

Sull'isola dei Caraibi, è possibile trovare jutie come animali domestici, poiché sono socievoli e tendono ad adattarsi bene alla vita in cattività e all'abbondanza di cibo.

7. Lamantino delle Indie occidentali

Il lamantino delle Antille ( Trichechu manatus ), noto anche come mucca di mare o sirena cubana, è l'unico mammifero acquatico completamente erbivoro trovato tra gli animali di Cuba. È una delle poche specie dell'ordine di Sirenia che non si sono estinte, essendo protagonista di molte leggende popolari dei Caraibi . Il suo corpo fusiforme a forma di siluro, la coda schiacciata con un formato simile a un cucchiaio e il comportamento timido sono alcune delle caratteristiche più caratteristiche del lamantino.

8. Almiquí

La fauna cubana dei mammiferi non è molto varia, ma include specie molto peculiari che si trovano raramente in altre regioni. Uno dei mammiferi che si distingue tra gli animali di Cuba è l' almiquí ( Solenodon cubanus ), una specie insettivora di abitudini notturne che di solito misura tra 28 e 30 centimetri e attira l'attenzione per il suo modo di camminare a zig-zag.

Nel diciannovesimo secolo, si credeva che gli almiquini fossero estinti, ma negli anni '70 furono catturati tre esemplari, dimostrando così che la specie rimase viva. Ma anche oggi è uno degli animali con il più alto rischio di estinzione a Cuba.

9. Chipojo verde

Tra gli animali di Cuba, troviamo diverse specie di chipojos che abitano principalmente nelle foreste e nelle regioni costiere dell'arcipelago. Ma la specie più emblematica del chipojos cubano è il chipojo verde ( Anolis allisoni ), un rettile endemico della fauna cubana il cui corpo enfatizza di solito un intenso colore verde smeraldo con una caratteristica frangia giallastra all'altezza delle spalle.

Tuttavia, questi piccoli rettili che vivono sugli alberi hanno la capacità di cambiare colore in una tonalità più marrone per mimetizzarsi nel loro habitat e fuorviare i loro predatori, quindi sono comunemente conosciuti come falsi camaleonti.

10. Scandole a quattro zampe

Nonostante il suo nome popolare, il serpente a quattro zampe o culebrita ( Diploglossus Delasagra ) è, infatti, una specie di lucertola endemica dell'arcipelago cubano che è anche tra gli animali di Cuba con maggior pericolo di estinzione. Questa piccola lucertola misura solo circa 18 centimetri e mantiene le abitudini notturne e mostra un comportamento timido, rendendo molto difficile individuarlo nel suo habitat naturale.

Si stima che, al momento, le persone sopravvissute vivano a L'Avana, Jaruco e in alcune regioni a nord di Caibarién e nella Cayería. Nonostante produca un potente veleno, gli incidenti che coinvolgono gli esseri umani sono molto rari, dal momento che sono piuttosto riservati e difficilmente entrano in conflitti che possono danneggiare la loro integrità.

Immagine: //colombia.inaturalist.org

11. Manjuarí

Il cubano Manjuarí o Catán ( Atractosteus tristoechus ) è uno degli animali più sorprendenti di Cuba, poiché è considerato una reliquia evolutiva dagli esperti di biologia marina, poiché praticamente tutte le specie che si sono evolute al suo fianco sono già estinte.

Questo peculiare pesce è un animale endemico dell'arcipelago cubano e potrebbe essere tra le più antiche specie di acqua dolce nella regione dei Caraibi, abitando la Terra più di 270 milioni di anni fa . Attualmente, la sua distribuzione sull'isola è per lo più limitata alla penisola di Zapata e all'Isola della Gioventù.

12. La rana pigmeo di Cuba

La rana pigmeo ( Eleutherodactylus limbatus ), nota anche come Ranita de Monte Iberia, è un altro animale di Cuba che si distingue per le sue piccole dimensioni, attualmente riconosciuto come il più piccolo anfibio del mondo . Generalmente, la rana pigmeo misura solo circa 9 o 10 millimetri e vive principalmente nelle Cuchillas del Toa, sebbene si possano osservare piccole popolazioni in altre regioni dell'arcipelago caraibico.

13. Orecchino cubano a imbuto

Una delle caratteristiche eccezionali della fauna cubana è la presenza di diverse specie di pipistrelli, che abitano principalmente nelle grotte dell'arcipelago. La specie Natalus primu, popolarmente conosciuta come il pipistrello a imbuto cubano, è endemica di Cuba ed è in grave pericolo di estinzione.

Si stima che ci siano circa 100 persone che vivono nella parte più occidentale di Cuba, nella penisola di Guanahabibes. Come suggerisce il nome, la caratteristica più caratteristica di questi pipistrelli insettivori sono le loro lunghe orecchie a forma di imbuto che danno loro un senso dell'udito molto ben sviluppato.

14. Lo scarafaggio cubano

Generalmente, di solito non pensiamo agli insetti (tanto meno agli scarafaggi) quando immaginiamo la fauna di un paese. Tuttavia, oltre 7400 specie di insetti vivono tra gli animali di Cuba e si stima che ci siano circa 50 specie di scarafaggi endemici nell'arcipelago .

Tra questi, c'è il piccolo scarafaggio cubano ( Panchlora nivea ) che evidenzia un colore verde lime brillante, misura circa 25 millimetri e di solito vive in alberi come banane, palme e alberi di cocco. Vale la pena ricordare che gli scarafaggi hanno conquistato una "cattiva stampa" ingiustificata come parassiti urbani. Ma in realtà, si stima che meno dell'1% delle specie di scarafaggi vive a contatto con l'uomo, la stragrande maggioranza rimane allo stato brado.

15. Tomeguín del Pinar

Il tomeguín del pinar o semilelro canoro ( Tiaris canorus ) è un altro uccello emblematico della fauna di Cuba, che di solito vive nelle savane e nelle pinete, ma si adatta anche ai boschetti della costa cubana. È un uccello piccolo ma molto sorprendente, che evidenzia la faccia scura con una maschera nera intorno agli occhi e parte della sua fronte e piume di una tonalità gialla molto vivace sul collo.

Sfortunatamente, persiste l'abitudine di catturarli per metterli in gabbia come "animali domestici" o (peggio ancora) usare i maschi in combattimenti che simulano i vecchi "litigi" dei galli. Tuttavia, le tomeguine del pinar non si adattano bene alla vita in cattività e pochissimi individui riescono a sopravvivere dopo essere stati rimossi dal loro habitat.

16. Grande rospo delle tacche occidentali

Oltre a un nome lungo e peculiare, il grande rospo occidentale ( Peltaphryne peltacephalus peltacephalus ) evidenzia una testa davvero grande e un robusto corpo marrone-oliva che presenta rughe e arabeschi nei toni dell'olivo o giallastro . La sua popolazione si estende attraverso le regioni di Pinar del Río, Matanzas e nei dintorni della Sierra de los Órganos. Attualmente, non solo svolgono un ruolo chiave nell'equilibrio degli ecosistemi cubani, ma collaborano anche per controllare gli insetti nelle aree agricole dell'arcipelago.

17. Tartaruga cubana

La tartaruga cubana ( Trachemys decussata ), nota anche come tartaruga delle Antille o jicotea cubana, è un rettile originario di Cuba e dell'Isola della Juventud, la cui popolazione si è diffusa in tutte le Isole Cayman e in Marie Galante. È una piccola tartaruga con abitudini semi-acquatiche che evidenzia una schiena terrosa con sfumature che vanno dal marrone al verde oliva, il plastron giallastro, le zampe e il verde coda con sottili strisce gialle.

Non ci sono dati ufficiali sul suo stato di conservazione, ma a causa dell'espansione territoriale è generalmente considerata una specie stabile.

18. Parrocchetto cubano

Il parrocchetto cubano ( Aratinga euops ), noto anche come catey o pappagallo cubano, è uno degli animali di Cuba che di solito è più carismatico. Il suo aspetto è simile a quello del famoso pappagallo argentino, con un piumaggio prevalentemente verde, ma esibiscono un rosso vivace in gola, nella parte anteriore del collo e nelle guance. Inoltre, la maggior parte dei parrocchetti cubani ha una fronte bianca e parte della loro corona. La popolazione di questo uccello endemico di Cuba è diminuita in modo preoccupante negli ultimi cinquant'anni, principalmente a causa della sua cattura per il traffico di specie esotiche.

19. pipistrello farfalla

Il pipistrello farfalla ( Nystiellus lepidus ) è un altro degli animali più famosi di Cuba in campo scientifico, poiché è considerato il pipistrello più piccolo e il mammifero più piccolo del mondo . Questa specie endemica dell'arcipelago cubano non solo misura più di 3 centimetri in età adulta e supera appena 3 kg di peso corporeo. È tra le 27 specie di pipistrelli conosciuti che popolano il territorio cubano.

Immagine: //www.guerrillero.cu/

20. Ara cubana

L' ara cubana ( Ara tricolore ) era un bellissimo uccello che appartiene alla stessa famiglia di pappagalli e si distingue per il suo piumaggio tricolore con vivaci tonalità di rosso, giallo o arancione e blu. Sfortunatamente, nell'ultimo secolo non è stato possibile trovare individui di queste specie, quindi gli esperti ritengono che alla fine del XIX secolo potrebbe essersi estinto .

Tuttavia, le spedizioni continuano in diverse regioni dell'arcipelago nella speranza di trovare segni di vita di uno degli animali più belli ed emblematici di Cuba.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 20 animali di Cuba, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Blair Hedges e Luis Díaz (2010). " Eleutherodactylus limbatus" . Elenco rosso IUCN delle specie minacciate di estinzione 2012.2 (in inglese). Estratto il 26 maggio 2013.
  • González Guillén A. (2014). " Polymita, la lumaca di terra più bella del mondo ". Carlos M. Estevez & Associates, Miami, 359.
  • Frost, Darrel R. 2013. Specie anfibie del mondo: un riferimento online . Versione 5.6 (9 gennaio 2013). Database online disponibile su: //research.amnh.org/vz/herpetology/amphibia/?action=references&id=11810.
  • Fernández Ricardo, Luis H. (2005). Wonders of Zoology, Birds of Cuba, Second Edition, Editorial Academia, Havana.
  • García, F. (1987). Gli uccelli di Cuba . Volume I. Specie endemiche. Editoriale Gente Nueva, Havana.
  • Genaro, JA e Tejuca, AE (1999). Dati quantitativi, endemismo e stato attuale delle conoscenze sugli insetti cubani .
  • Rodríguez Schettino, L., Larramendi Joa, JA, Sampedro Marín, A., Chamizo Lara, AR, Rivalta González, V., Martínez Reyes, M., ... & Domínguez Díaz, M. (2003). Anfibi e rettili di Cuba (estratto) . Stampa UPC, Vaasa, Finlandia.
  • Silva Taboada, Gilberto; Suárez Duque, William; Díaz Franco, Stephen (2007). Compendio dei mammiferi terrestri vivi ed estinti di Cuba. Bologna, L'Avana.
  • Sistema di informazione tassonomica integrato: classificazione di Blattodea . Disponibile online all'indirizzo: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=914219#null

Raccomandato

Le città vicino ai laghi possono anche soffrire di tsunami
2019
Malattie più comuni nei cani boxer
2019
Quali sono le spore?
2019