16 animali che respirano attraverso la pelle

Uno dei tre tipi di respirazione che possiedono un gran numero di animali in tutto il pianeta è la respirazione cutanea . Ciò si verifica attraverso la pelle e si verifica principalmente in insetti, pesci, anfibi, rettili come tartarughe e serpenti marini e in alcuni mammiferi, quest'ultimo è il caso più raro.

In questo articolo vedremo cos'è la respirazione della pelle e 16 animali che respirano attraverso la pelle . Li conoscevi Conosci altri animali che hanno questo tipo di respirazione?

Che cos'è la pelle o la respirazione della pelle?

Un tipo di respirazione che viene eseguita attraverso la pelle in alcuni gruppi di animali è chiamato respirazione cutanea . In questi animali, la pelle è piuttosto speciale, perché per consentire all'ossigeno e all'anidride carbonica di diffondersi attraverso di essa, deve essere sempre mantenuta minimamente umida . Un'altra caratteristica è che la pelle è molto vascolarizzata nei suoi strati interni per facilitare questo processo.

La respirazione cutanea è particolarmente importante negli anfibi e nelle tartarughe a guscio molle, che hanno ghiandole mucose che li aiutano a trattenere l'umidità della pelle. Alcuni anfibi hanno delle pieghe nella pelle che li aiutano ad aumentare la frequenza respiratoria. Gli anfibi sono animali che hanno fino a tre forme di respirazione, a seconda del loro stadio vitale e livello di attività. Si tratta di respirazione polmonare, respirazione attraverso un rivestimento buccale (principalmente a riposo) e respirazione cutanea (si prende cura di prendere il 90% dell'ossigeno di cui hanno bisogno).

La maggior parte degli animali che usano questo tipo di respirazione ha anche polmoni o branchie che danno loro una superficie alternativa per consentire lo scambio respiratorio e che completa la respirazione attraverso la pelle. In effetti, solo le salamandre sopravvivono esclusivamente con un respiro cutaneo.

Alcuni esempi di animali che respirano attraverso la pelle sono i seguenti.

Annelidi che respirano attraverso la pelle

Iniziamo questo elenco di animali con respirazione della pelle parlando di anellidi, che sono animali invertebrati:

lombrico

Questo animale può essere trovato in tunnel sul terreno, che esegue per nutrire. In questo modo, la materia organica entra nel sistema digestivo e viene successivamente eliminata sotto forma di escrementi. Attraverso questo processo ammorbidisce, arricchisce e arieggia il suolo.

Dal momento che gli mancano organi respiratori specializzati, la sua respirazione avviene attraverso la pelle.

sanguisuga

Questo è un animale corpo allungato con ventose su entrambe le estremità. Le sanguisughe si nutrono del sangue che succhiano dalla loro preda. Respirano attraverso la pelle, anche se ci sono specie che hanno branchie, che sono simili ai rami laterali nel loro corpo. In altre famiglie, esiste un pigmento rosso chiamato emoglobina che trasporta fino alla metà dell'ossigeno assorbito.

Lombrico coreano o Nereis

È un verme marino semi-cilindrico allungato con segmenti a forma di anello. Ha quattro occhi e mascelle forti per catturare la sua preda. Poiché manca di organi respiratori specializzati, respira attraverso la sua superficie corporea, principalmente attraverso appendici sottili e piatte che si trovano ai lati del suo corpo.

Anfibi con respirazione cutanea

Ecco alcuni esempi di animali anfibi che respirano attraverso la pelle :

Axolotl

È un animale molto simile alla salamandra ed è una specie endemica di quella della regione della valle del Messico, sebbene alcune specie si possano trovare in Nord America. Ha un aspetto lucertola, con una pelle liscia, ghiandolare e umida di diversi colori. Possono respirare attraverso polmoni, branchie o pelle, a seconda del loro stadio vitale.

In questo altro articolo puoi saperne di più su questi animali e ti diciamo perché l'axolotl è in pericolo di estinzione.

rane

Sono anfibi anurani che soffrono di metamorfosi dalla nascita allo status di adulto. Il tipo di respirazione varia in base alla fase vitale e al periodo dell'anno. Pertanto, nella sua fase di girino dell'acqua, la sua respirazione è attraverso branchie e pelle, mentre negli adulti usano la respirazione polmonare e cutanea in base al periodo dell'anno. Ad esempio, in inverno usano di più il cutaneo (richiedono meno ossigeno) e in estate usano principalmente il polmonare (richiedono più ossigeno).

rospi

I rospi sono anche anurani anfibi. Differiscono dalle rane per dimensioni, lunghezza delle gambe, rugosità della pelle e modo in cui si muovono. Presentano gli stessi tipi di respirazione delle rane, essendo cutanee nelle loro fasi larvali e girino e principalmente polmonari negli adulti (la loro pelle è meno umida).

tritoni

Questi animali sono anfibi della famiglia delle salamandre, sebbene più piccoli, con un corpo allungato, gambe sottili e corte, coda lunga e appiattita. Trascorrono la maggior parte della loro vita in acqua e il loro respiro è principalmente cutaneo.

Cecilias

È un afide anfibio a forma di verme senza coda o molto rudimentale. Alcuni hanno polmoni rudimentali, sebbene la loro respirazione sia principalmente cutanea, altre specie mancano di polmoni.

Conosci meglio questo gruppo di animali con questo altro articolo su Quali animali sono gli anfibi e dove si trovano.

Esempi di animali che respirano attraverso la pelle: echinodermi

Tra gli echinodermi con respirazione cutanea abbiamo:

Riccio di mare

È un echinoderma a forma di palloncino e senza arti. Intorno a tutto il corpo ci sono punte mobili che consentono loro di muoversi e fungere da metodo di difesa. La loro respirazione è cutanea, sebbene abbiano anche la respirazione delle branchie.

Cetriolo di mare

È un echinoderma allungato e morbido senza arti. Le sue dimensioni vanno da pochi millimetri a diversi metri. Alcune specie hanno tubi vicino all'ano che consentono loro di respirare, sebbene la loro respirazione sia principalmente cutanea.

Come puoi vedere in questo articolo circa 20 rari animali marini in via di estinzione, purtroppo questa specie sta per scomparire.

ophiuroidea

È un echinoderma simile alle stelle marine, con una struttura centrale arrotondata e appiattita da cui le sue braccia lunghe e sottili, che servono a muoversi. Ha organi respiratori, sebbene il suo respiro sia principalmente cutaneo.

Rettili e mammiferi con respirazione cutanea

Sebbene i rettili non abbiano la respirazione principalmente cutanea, alcune specie possono usarlo in determinate condizioni. Alcuni di questi sono:

  • Serpente di mare
  • Tartaruga muschiata
  • Lucertola verde
  • Tartaruga giapponese

Questo succede anche nei mammiferi . Alcuni possono fornire una piccola percentuale di ossigeno attraverso la pelle. Questo è il caso del pipistrello marrone, che ottiene circa il 15% dell'ossigeno con questo metodo ed elimina il 5% dell'anidride carbonica.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 16 animali che respirano attraverso la pelle, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di curiosità degli animali.

Raccomandato

Dove acquistare carne biologica
2019
Feci bianche nei cani - Cause
2019
Cosa fare se un serpente morde il mio cane?
2019