13 animali in via di estinzione in Bolivia

La Bolivia è uno dei paesi con più biodiversità nel mondo, ciò che è noto come megadiversità, ed è infatti al settimo posto in termini di questo parametro. Ma come accade quasi ovunque nel mondo, molte di queste specie sono in pericolo di estinzione a causa di varie attività, la maggior parte dei problemi dovuti agli esseri umani.

In questo articolo raccogliamo 13 animali in pericolo di estinzione in Bolivia .

Ratto cincillà boliviano (Abrocoma boliviensis)

Per iniziare con questo articolo in cui troverai informazioni sugli animali in via di estinzione in Bolivia, citiamo il ratto cincillà boliviano . Come suggerisce il nome, è un piccolo roditore endemico della Bolivia, principalmente nelle foreste pluviali delle aree rocciose. Ha un mantello che può essere grigiastro o marrone nella sua area dorsale e biancastro nella pancia. Questo roditore si nutre di erbe e arbusti.

Secondo l'unione internazionale per la conservazione della natura, il ratto cincillà boliviano è minacciato dall'invasione del suo habitat a fini agricoli o zootecnici. Un'altra minaccia è la caccia per ottenere la loro pelliccia.

Immagine: researchgate.net

Imperatore Marmoset (Saguinus imperator)

È una specie di scimmia che vive sulle cime degli alberi nelle foreste secche e piovose. Ha un cappotto tra nero e grigio, con toni gialli sul retro. I marmoset imperatori sono animali onnivori.

Oggi questa specie di marmoset è minacciata dalla deforestazione del suo habitat e dall'uso della sua terra per attività minerarie e agricole.

False Vampire (spettro del vampiro)

È uno dei pipistrelli più grandi del mondo. Ha un mantello marrone scuro o arancione e vive in foreste, giungle e savane, nutrendosi di anfibi, insetti, piccoli uccelli e rettili.

Il falso pipistrello vampiro è in pericolo di estinzione in Bolivia e anche in altri paesi in cui vive. La sua principale minaccia è la distruzione del suo habitat per invasione, che distrugge le sue tane e sposta le altre specie, rendendo difficile ottenere cibo.

Delfino boliviano (Inia boliviensis)

È l'unico cetaceo tipico della Bolivia e vive nei fiumi della regione boliviana dell'Amazzonia. È una specie solitaria, tranne nella stagione riproduttiva, e si nutre di crostacei, piccoli pesci e altri animali acquatici.

Le principali minacce subite dal delfino boliviano sono la contaminazione di fiumi e mari e la distruzione dei loro habitat per costruire dighe.

Andino Ñandú o struzzo (Pterocnemia pennata)

È anche chiamato ñandú cordillerano, ñandú de Darwin, ñandú da nord, suri, choique, ñandú petiso, ñandú dalle altezze e andean ñandú. È un uccello che arriva fino a 1, 20 metri di altezza e fino a 25 kg. Nonostante sia un uccello, non può volare, ma è un grande corridoio, che raggiunge i 60 chilometri all'ora. Ha un piumaggio grigio, bianco sporco o marrone.

Le sue principali minacce sono la caccia alla carne o alle uova, il disboscamento e la combustione del suo habitat.

Scarabeo Satana (Dynastes satanas)

È una specie molto rara e sorprendente per le sue caratteristiche tassonomiche. I loro maschi sono più grandi delle femmine e abitano aree umide e boscose. Gli scarabei satana hanno un breve ciclo di vita di soli due anni.

Le sue principali minacce sono l' alterazione del suo habitat dovuta alle attività agricole e al rogo degli alberi.

Gatto andino (Leopardus jacobita)

È un piccolo felino con pelliccia grigio-argento, grandi orecchie arrotondate, che gli danno un grande senso uditivo. È carnivoro e si nutre di uccelli, roditori e uova di rettili.

Le principali minacce del gatto andino sono la caccia, la distruzione del loro habitat e la caccia della loro principale fonte di cibo, il cincillà boliviano.

Immagine: yandex.com

Guanaco (Lama guanicoe)

Il guanaco è un mammifero simile al lama, ma più piccolo. Questo animale erbivoro ha una testa piccola con orecchie e occhi grandi e vive in regioni aride e semi-aride, ma anche in aree montuose fino a 4.500 metri sul livello del mare.

Le loro minacce sono anche la caccia e la distruzione del loro habitat . Infatti, attualmente, è una specie protetta.

Quilimero pecorino (Catagonus wagneri)

È anche noto come tagua ed è un mammifero endemico della Bolivia e di diversi paesi del Sud America. Vive in zone aride di vegetazione spinosa e si nutre di cactus e altre piante.

La sua principale minaccia è la caccia a causa della sua carne. Si credeva che fosse un animale estinto fino alla sua riscoperta nel 1975.

Puma o leone di montagna (Puma concolor)

È un felino che vive in tutte le Americhe. In Sud America vive principalmente nelle vicinanze delle Ande . È uno dei felini più grandi del mondo e vive in aree di fitta vegetazione, dove insegue prede nascoste.

Le principali minacce del leone di montagna o del puma sono la caccia commerciale o sportiva e la distruzione dei loro habitat.

Orso andino (Tremarctos ornatus)

È un orso di medie dimensioni che vive nelle aree andine. È onnivoro, sebbene la sua dieta sia principalmente di origine vegetale, quindi può anche essere considerata un carnivoro opportunistico.

L' orso andino o orso dagli occhiali è uno degli animali in maggior pericolo di estinzione . La loro principale minaccia è la caccia, perché sono considerati un pericolo o una pestilenza. Anche per motivi sportivi.

Ara verde (Ara militaris)

È un'ara grande e dalla coda lunga. In esso predominano le piume verdi, anche se ha anche toni gialli, blu e rossi in diverse parti del corpo, ma in quantità minori. Abita alberi e boschi di latifoglie in pianure e corsi d'acqua.

Le principali minacce dell'ara verde, sia in Bolivia che in altri paesi, sono la caccia e la modifica dell'habitat.

Condor andino (Vultur gryphus)

Questo è un uccello spazzino che può volare a grandi altezze ed è uno dei più grandi. In effetti, può pesare 15 kg e misurare 3 metri ad ali aperte. Sono di piumaggio scuro e con l'area del collo bianco e vivono in zone montuose con forti venti che sfruttano per alzarsi. Le maggiori minacce che fanno allarmare lo stato della popolazione del condor andino sono la distruzione dell'habitat, gli abitanti delle regioni in cui vivono, mentre discutono di terra e bestiame e cacciatori .

Qui spieghiamo di più sul perché il condor è in pericolo di estinzione.

Come possiamo aiutare gli animali in via di estinzione in Bolivia

Tra le azioni che possiamo intraprendere per aiutare a proteggere le specie animali in pericolo in Bolivia, segnaliamo:

  • Non introdurre specie esotiche invasive.
  • Mettere misure di protezione e conservazione delle specie di questi animali particolarmente minacciati in Bolivia.
  • Non consumare prodotti correlati al traffico illegale di queste specie.
  • Segnala attività illegali di caccia e tratta illegali che conosciamo o troviamo in Bolivia.
  • Fai parte di associazioni e progetti che lavorano a difesa delle specie a rischio di estinzione in Bolivia.

Se desideri leggere altri articoli simili a 13 animali in via di estinzione in Bolivia, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali in via di estinzione.

Raccomandato

Effetti negativi dell'erbicida glifosato
2019
I migliori giocattoli per pappagalli
2019
I 5 più grandi animali marini nel mondo
2019