12 cose che non dovresti fare con il tuo cane

Vedi i file dei cani

I cani sono, senza dubbio, i migliori e più fedeli amici che un uomo possa avere. I nostri pelosi sono sempre pronti ad accompagnarci in tutte le nostre avventure e disavventure, senza la necessità di parlare per farci sentire che capiscono pienamente ciascuno dei nostri stati d'animo.

Tuttavia, ci sono alcune cose che i cani odiano nei confronti degli esseri umani, o perché causano loro disagio o perché non comprendono il nostro modo di agire e mostrare affetto in molte occasioni. Se ci dedichiamo a comprendere meglio la lingua e la comunicazione dei nostri cani, sapremo come identificare le loro preferenze ed esprimere il nostro affetto in modo che possano anche godere e ricambiare.

In milanospettacoli.com ti invitiamo sempre a conoscere suggerimenti e curiosità sui cani per aiutarti a prenderti cura e interagire meglio con il tuo cane. In questa occasione, ti invitiamo a scoprire le 12 cose che non dovresti fare con il tuo cane per rispettare la sua volontà e le sue esigenze e offrire un'eccellente qualità della vita. Da non perdere

1. Non rispettare le libertà fondamentali del benessere degli animali

Come noi, i cani devono avere determinate libertà e diritti fondamentali per godere di una vita sana, dignitosa e felice. Conoscere e rispettare le 5 libertà del benessere degli animali sarà il pilastro fondamentale su cui puoi costruire un rapporto positivo con il tuo peloso, basato sulla fiducia e sull'affetto reciproco. Pertanto, ignorare i loro bisogni e diritti fondamentali è sicuramente una delle cose che non dovresti fare con i tuoi cani.

Le 5 libertà del benessere degli animali sono:

  • Liberi dalla sete, dalla fame e dalla malnutrizione
  • Senza disagio
  • Senza dolore e malattie
  • Liberi di esprimerti
  • Paura e stress

2. Arrabbiati perché il tuo cane è un cane

Sì, il tuo cane ti salterà addosso quando torni a casa e ti sporcherà i vestiti . Sì, sbaverai la casa, la poltrona e persino il tuo viso e dovrai pulire mentre ti guarda con il viso più innocente del pianeta. Sì, i cuccioli possono mordere alcune delle tue scarpe, calzini e persino mobili perché i loro denti crescono o perché non sono abituati a stare da soli a casa. Sì, il tuo cane avrà l'odore di un cane perché il suo organismo è diverso dal nostro e se lo fai il bagno eccessivamente danneggierai la sua salute. Sì, il tuo cane sentirà l'odore del culo di altri cani per socializzare, vorrà fare una passeggiata in ogni momento, chiederà carezze e vorrà dormire con te per sentirti al sicuro ...

In breve, il tuo cane sarà un cane e l'unica cosa che potrà mai fare è: chiedere il permesso di amarti incondizionatamente ... I cani sono così e, quindi, sono sempre autentici e assolutamente affascinanti quando si esprimono. A volte, dovrai prendere cinque o dieci minuti, fare un respiro profondo e calmarti ... Ma non dovresti mai arrabbiarti, figuriamoci punire o rimproverare il tuo migliore amico per essere quello che è: un cane!

3. Umanizzalo o vuoi cambiare come sei

Come accennato nella sezione precedente, il tuo cane è un cane, non una persona, tanto meno un bambino. Ciò non significa che una specie sia superiore o inferiore, ma che ognuna abbia il proprio organismo, la propria personalità e, di conseguenza, i propri bisogni. Sebbene possa sembrare che un cane umanizzato abbia molti "lussi e royalties", la verità è che questo cane soffre perché non può esprimersi liberamente.

Come tutor, è la nostra più bella missione e responsabilità imparare a rispettare e amare i nostri cani per il loro modo di essere, in tutte le loro somiglianze e differenze con gli esseri umani. Certo, è perfetto che dedichi tempo e tratti il ​​tuo peloso con tutto l'amore e l'affetto che devi dare loro, ma ricorda sempre che umanizzare un cane significa non rispettare i bisogni del suo corpo e della sua mente.

4. Consenti tutto e non educarlo correttamente

Quando adotti un cane, dovresti essere consapevole che, oltre ad amare, coccolare e divertirti con lui, dovrai anche educarlo . Sfortunatamente, molte persone ignorano che l'istruzione è una parte essenziale del mandato responsabile. E, molto spesso, vediamo i cani abbandonati dalle loro famiglie per presentare problemi comportamentali, che sono quasi sempre associati a scarsa istruzione e scarsa socializzazione.

Educare il tuo cane ti permetterà di insegnare le regole della casa per promuovere una convivenza sana e sicura per tutti i membri della casa. In questo modo, puoi prevenire numerosi problemi comportamentali e incidenti domestici. Ma non è tutto: l' allenamento è, in breve, il miglior esercizio che puoi fare al tuo migliore amico per stimolarlo a livello fisico, cognitivo, emotivo e sociale.

Su milanospettacoli.com troverai molti trucchi per addestrare il tuo cane a casa. Ma se non hai il tempo o la pazienza di insegnare al tuo migliore amico, puoi anche cercare l'aiuto di un educatore canino.

5. Punirlo fisicamente o emotivamente

Erroneamente, l'umanità ha creduto per molti anni che le punizioni fisiche o emotive avrebbero avuto qualche funzione educativa. Ma per fortuna, oggi sappiamo già che qualsiasi forma di violenza è totalmente controproducente per l'apprendimento di tutte le specie.

Se vogliamo educare un cane, non dovremmo mai ricorrere alla forza fisica, tanto meno all'umiliazione psicologica. Colpire il tuo cane, punire, rinchiudere, urlare, offendere, sgridare ... Tutte queste "tecniche" (che non hanno nulla di educativo) espongono il tuo peloso a emozioni molto negative, come la paura e lo stress . Un cane che ha paura, ha paura e non si fida del suo proprietario non solo avrà enormi difficoltà a concentrarsi e ad imparare, ma può anche assumere una posizione difensiva e persino attaccare quando si sente minacciato.

Pertanto, le punizioni di qualsiasi natura sono pericolose e totalmente controproducenti nell'educazione del tuo peloso. Per insegnarti, opta per il rinforzo positivo che stimolerà le tue capacità fisiche, cognitive ed emotive, oltre a contribuire a rafforzare il legame tra te.

6. Lascialo, bloccalo o ignoralo

L'abbandono di cani e altri animali domestici è una triste realtà che viviamo nel nostro quotidiano. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'abbandono può essere evitato se tutti aumentiamo la consapevolezza quando adottiamo un animale domestico.

Un cane è un animale intelligente e sensibile che richiede tempo e spazio per svilupparsi correttamente. Inoltre, per dargli da mangiare, portarlo dal veterinario, vaccinarlo, sverminarlo e fornire altre cure essenziali, come l'igiene orale, i giocattoli per stimolarlo fisicamente e mentalmente, oggetti da passeggiare e fornire benessere (guinzaglio, museruola, ecc.), Sarà anche necessario avere alcuni solvibilità economica Pertanto, l'adozione di un cane richiede una pianificazione preventiva e molte responsabilità .

Ma c'è un'altra forma di abbandono, crudele come la precedente ... Se non presti attenzione ai bisogni del tuo cane, se sei sempre troppo occupato per condividere con lui, se lo racchiudi e gli impedisci di avere la magnifica esperienza di scoprire il mondo con il suo I sensi, se ignori i loro bisogni fisici ed emotivi o se non fornisci le cure di cui hanno bisogno per essere sani e felici, stai anche abbandonando il tuo cane.

Pertanto, portalo a fare una passeggiata con te, fai una carezza e permettigli di dormire al tuo fianco o vicino a te, digli quanto lo ami e lo ammiri, preparagli un pasto fatto in casa e molto gustoso per soddisfare il suo appetito ... Semplicemente, non perdere l'occasione di restituire un Poco dell'infinito amore che il tuo cane è pronto a darti ogni giorno.

7. Divertiti a provocare emozioni negative

Ci sono molte cose curiose che fanno i cani che possono farci curiosità e persino farci ridere. Ma non dovremmo far sentire il nostro cane a disagio, nervoso o arrabbiato solo per divertirci un momento. In realtà, esporre i nostri migliori amici a contesti di forte stress, paura o ansia non dovrebbe darci tanta grazia ... Se al tuo cane non piace essere spazzato via o si sente a disagio quando provi ad abbracciarlo, rispettalo e non farlo.

Il tuo migliore amico ama divertirsi in compagnia e hai migliaia di attività divertenti da proporre: puoi fare sport con lui, portarlo a spasso o viaggiare con te, insegnargli trucchi o attività divertenti e persino preparare giochi di intelligenza fatti in casa per stimolare la mente di il tuo cane

8. Portalo dal veterinario solo quando è malato

Logicamente, se noti cambiamenti nel comportamento o nell'aspetto del tuo cane, non dovresti esitare prima di portarlo alla clinica veterinaria. Tuttavia, è anche essenziale effettuare consultazioni preventive al veterinario ogni sei mesi per verificare lo stato di salute della tua pelosa. Sarà anche essenziale rispettare la tua lettera di vaccinazione e sverminarla periodicamente.

Tutti i cani, di razza mista o definita, necessitano e meritano un'adeguata medicina preventiva per rimanere liberi da malattie e problemi comportamentali. Ricorda inoltre che un'alimentazione completa ed equilibrata, una corretta stimolazione fisica e mentale, un rafforzamento dell'igiene orale e un ambiente sicuro e positivo sono essenziali per preservare la buona salute del tuo migliore amico.

9. Rimproveralo ore dopo aver fatto qualcosa di inappropriato

Quando rimproveri il tuo cane, gli fai sperimentare un contesto di forte stress, paura e ansia . Queste emozioni hanno un impatto molto negativo sulla tua salute mentale e, di conseguenza, sul tuo comportamento. Pertanto, molti cani perdono il controllo delle proprie reazioni e possono compiere atti involontari, come la minzione durante il rimprovero.

Se hai adottato un cane di recente, dovresti prestare particolare attenzione a questi comportamenti, in quanto potrebbero essere un segno del fatto che il cane non è stato adeguatamente socializzato o ha subito abusi fisici ed emotivi.

Inoltre, se rimproveri il tuo cane per qualcosa che è successo ore o giorni fa, non sarà in grado di capire il motivo della tua rabbia e questa situazione genererà molta sfiducia. Quindi, sentendosi frustrato nel non capire cosa vuoi dire o chiedere, è possibile che il tuo cane ti abbaia quando lo rimproveri, per calmarti e dire qualcosa del tipo "abbastanza, non capisco cosa stai facendo ma non voglio conflitti con te".

10. Darti cibi inappropriati o pericolosi

Fornire una dieta completa ed equilibrata significa non solo prendersi cura della propria salute, ma anche rispettare le esigenze del proprio corpo e della propria mente. Il tuo peloso deve nutrirsi in modo equilibrato per svilupparsi correttamente e godersi una vita attiva e felice nella tua azienda.

Ci sono molti alimenti proibiti per i cani che di solito consumiamo regolarmente, come cioccolato, zucchero, sale e persino alcuni tipi di frutta e verdura che possono essere tossici per i nostri migliori amici. Inoltre, il tuo corpo non è pronto ad assimilare cibi fritti, cibi industrializzati o prelibatezze artificiali (caramelle, gomme da masticare, ecc.)

Puoi offrire una dieta casalinga e nutriente al tuo migliore amico, ma dovresti sempre rispettare le capacità del tuo corpo e le sue esigenze nutrizionali. A milanospettacoli.com, spieghiamo cos'è la dieta BARF, quali sono i suoi vari benefici per la salute dei cani e come preparare ricette BARF per i nostri migliori amici.

Ma se intendi basare la dieta del tuo cane su un mangime commerciale, ricorda di scegliere sempre prodotti di eccellente qualità, che contengono proteine ​​animali e altamente digeribili. Per aiutarti, elenchiamo il miglior feed sul mercato in un singolo articolo, non perdere!

11. Privarlo di avere una vita sociale sana

I cani sono animali molto socievoli che amano avere l'opportunità di interagire con altri cani, esprimere la loro curiosità e scoprire nuovi stimoli, mentre esercitano i loro sensi. Pertanto, per la maggior parte dei cani, le passeggiate sono uno dei momenti più felici dei loro giorni.

Se privi il tuo migliore amico di interagire con altri cani, con altre persone e persino con animali di altre specie, non gli darai l'opportunità di sviluppare le sue capacità cognitive, emotive e sociali. Inoltre, è molto importante che il tuo cane impari a interagire positivamente con altri individui, con gli stimoli del loro ambiente e con il loro territorio, impedendo loro di essere aggressivi o paurosi nell'interazione sociale.

La socializzazione del cane è una parte fondamentale della loro educazione, poiché dà loro la possibilità di vivere e interagire con altre persone con fiducia e fiducia in se stessi. Sebbene l'ideale sia iniziare a socializzare un cane da un cucciolo, è anche possibile effettuare un processo di socializzazione nei cani adulti, sempre con pazienza e con l'aiuto di un rinforzo positivo.

12. Rinuncia ad aiutarti con un problema comportamentale

Tutti i cani, indipendentemente dalla loro razza, sesso o età, possono sviluppare determinati problemi comportamentali per tutta la vita. Se educi e socializzi correttamente il tuo cane come cucciolo e fornisci cure adeguate e un'adeguata medicina preventiva, puoi prevenire un numero infinito di comportamenti indesiderati. Tuttavia, non dovresti rinunciare al tuo cane se presenta un problema comportamentale ad un certo punto della sua vita.

Un problema comportamentale in un cane non è una frase permanente, tanto meno indica un fallimento del suo carattere. È semplicemente un segno che qualcosa non è giusto nel tuo corpo o nella tua mente. Pertanto, identificando che il carattere del tuo cane è cambiato, se è più aggressivo o più nervoso del solito, la prima cosa da fare è portarlo rapidamente alla clinica veterinaria.

Il veterinario sarà in grado di verificare il tuo stato di salute e provare a scoprire se le alterazioni comportamentali hanno una causa patologica. Molte malattie che causano forti dolori o interferiscono con i sensi dei cani, nonché disturbi ormonali, possono causare problemi comportamentali. Durante la diagnosi di qualsiasi patologia, il professionista può raccomandare un trattamento appropriato. Ma se viene esclusa qualsiasi causa patologica, è meglio cercare un etologo o un educatore canino.

Gran parte dei problemi comportamentali nei nostri animali pelosi può essere curata con l'aiuto di un veterinario etologo e di un educatore canino. Pertanto, non mollare, perché ora ha più che mai bisogno di te per superare un momento difficile e riguadagnare la fiducia in se stesso. Senza dubbio, sarà anche al tuo fianco quando avrai bisogno di un amico ...

Se vuoi leggere altri articoli simili a 12 cose che non dovresti fare con il tuo cane, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Extra Care.

Raccomandato

Come spaventare i gatti randagi?
2019
Vantaggi degli alberi urbani
2019
Cosa sono i rifiuti organici e inorganici: esempi
2019