10 uccelli esotici del Cile

Il Cile è un paese del Sud America che ha un'impressionante varietà geografica, grazie alla quale è possibile trovare aree montuose, isole vulcaniche e persino una striscia polare. Questa molteplicità di climi e zone porta con sé una grande diversità di specie sia nella flora che nella fauna.

Gli uccelli esotici del Cile non sono molto indietro in termini di questa diversità, grazie alla quale è possibile trovare da piccoli uccelli di climi caldi, ai pinguini. Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com in modo da poter scoprire quali sono le specie più caratteristiche di questo paese.

1. Condor andino

Vultur gryphus, chiamato anche condor delle Ande, è considerato l' uccello nazionale del Cile, quindi appare sullo scudo nazionale. Identificarlo è facile: il suo piumaggio è quasi tutto nero, con ali bianche e una testa rossa . Vive in zone rocciose e si nutre di carogne. Il suo aspetto è imponente e intimidatorio.

2. Flamenco cileno

Esistono sei specie di fenicotteri in tutto il mondo e tre di esse si trovano nel territorio cileno, tra cui il Phoenicopterus chilensis . Questo uccello può misurare quasi un metro e mezzo e il suo piumaggio rosa chiaro, con aree più scure vicino alla coda e alle ginocchia, lo rende un uccello molto bello da guardare. Si trova in aree in cui si accumulano acque poco profonde e si nutre di alghe e piccoli crostacei.

3. Pernice cilena

La Nothoprocta perdicaria è un uccello di circa trenta centimetri che abita le valli della regione cilena centrale. È colorato tra marrone e grigio, con piccole piume bianche e nere sulle ali. È un uccello piccolo e discreto che si nutre di insetti e generalmente vive nascosto tra i cespugli.

Immagine: www.avesphoto.com

4. Rayadito dall'esterno

Il nome peculiare dell'Aphrastura masafuerae è ricevuto dall'isola da cui proviene, chiamato Alejandro Selkirk Island o More Outside Island. È un uccello di piccole dimensioni, con un corpo marrone-grigio e una coda a forma di ventaglio, nei colori nero e arancio come le ali. È in pericolo di estinzione a causa dei cambiamenti nel suo habitat naturale.

Immagine: www.islandconservation.org

5. turco

Chiamato anche tululagua, il Pteroptochos megapodius è tipico delle regioni alte e rocciose. È caratterizzato da un corpo marrone scuro, pancia nera con colletto bianco e bianco . Si nutre di piccoli insetti ed emette la propria canzone nel suo genere.

Immagine: //www.fotonaturaleza.cl/

6. Tero

Vanellus chilensis è noto come tero o queltehue, tra gli altri nomi. Vive vicino alle lagune e persino nei giardini, ed è un uccellino, il cui piumaggio si mescola al nero, al grigio, al bianco e al marrone chiaro . Il becco è rosso, aiutandone l'identificazione. Mangia insetti, lucertole e altri piccoli animali, che caccia per brevi periodi.

7. Tricahue pappagallo

Cyanoliseus patagonus bloxami è una piccola specie di pappagallo che misura meno di cinquanta centimetri, caratterizzata da un piumaggio verde scuro con l'eccezione del torace, che è grigio e dell'addome, dai toni rossastri. È una specie rumorosa che vive in aree popolate da alberi e può anche essere trovata in città. È in pericolo di estinzione.

Immagine: www.fotonaturaleza.cl

8. Il colibrì di Juan Fernández

Il suo nome scientifico è Sephanoides fernandensis, purtroppo questa specie è in pericolo di estinzione. È un colibrì di meno di quindici centimetri, con ali grigie, testa d'oro e corpo arancione nei maschi e testa blu con corpo bianco e macchie colorate nelle femmine. Abita solo tre isole dell'arcipelago Juan Fernández, dove si nutre di nettare. Nel 2006 è stato dichiarato Monumento Nazionale del Cile .

pinguini

Delle diciassette specie di pinguini esistenti, dieci vivono in Cile. I più caratteristici della zona sono il pinguino di Humboldt ( Spheniscus humboldti ) e il pinguino di Magellano ( Spheniscus magellanicus ).

1. Pinguino di Humboldt

Può raggiungere circa ottanta centimetri di altezza ed è caratterizzato dal colore rosa che circonda il suo occhio e parte del becco. Si nutre principalmente di pesce ed è in pericolo di estinzione, principalmente a causa dell'azione dell'uomo e dei drastici cambiamenti climatici degli ultimi decenni.

2. Pinguino di Magellano

Raggiunge quasi cinquanta centimetri di altezza e si distingue per un corpo robusto, bianco e nero. Mangia diversi tipi di pesce e anche crostacei. In Cile si trova principalmente in un monumento naturale chiamato The Penguins.

10. Coro pappagallo

Il pappagallo coroy o pappagallo coro ( Enicognathus leptorhynchus ) è l'ultimo dei 10 uccelli esotici del Cile che vogliamo condividere in questo elenco. La sua colorazione è verde scuro e presenta macchie rossastre su addome, coda e viso. Vive solo in Cile.

Immagine: faunapatagonia.blogspot.com.es

Se vuoi leggere altri articoli simili a 10 uccelli esotici del Cile, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

I conigli bevono acqua?
2019
La leggenda dei colibrì Maya
2019
Cosa devo fare se il mio cane prova ad attaccare un altro cane?
2019