10 trucchi per conservare meglio gli alimenti in frigorifero

Mantenere il cibo in buone condizioni per un periodo più lungo è un grande vantaggio. Non solo aiuta la nostra salute e la nostra tasca, ma lo fa anche con il pianeta.

Conoscere alcuni accorgimenti affinché il frigo sia il nostro grande alleato anche nelle situazioni più difficili (frigo pieno, prodotti di breve durata, miscele di odori, ecc.) Può fare una grande differenza nel prolungare la shelf life degli alimenti.

In questo post esamineremo dieci suggerimenti di base che saranno facili da conservare da applicare quotidianamente. Tutti sono orientati alla conservazione degli alimenti in frigorifero e, oltre ad aumentarne la durata, il suo obiettivo è sia quello di preservare le sue qualità organolettiche (quelle legate ai sensi: gusto, aroma ...) sia le sue qualità nutrizionali.

Seguendoli il cibo avrà un sapore migliore e ci nutrirà di più, evitando di gettare più cibo di quanto sia strettamente necessario . Inoltre, con una buona gestione in questo senso, non dovremmo gettare alcun alimento. È possibile? Rendiamolo possibile con astuti come questi:

Non riempire eccessivamente

I frigoriferi che traboccano hanno due inconvenienti e un vantaggio . Oltre al comfort, la parte positiva è l'impronta di carbonio più bassa che comporta l'acquisto di due volte o che il camion che porta l'ordine a casa deve farlo più volte. Sfortunatamente, tuttavia, poco altro deve essere celebrato.

Oltre al frigorifero che ha più problemi per mantenere una certa temperatura, cioè spenderà più energia, anche l'aria circolerà con grande difficoltà. Cioè, maggiore consumo di energia e peggiore conservazione degli alimenti. Come per tante altre cose, nel medio termine troveremo la virtù.

Imballando!

Pizze, yogurt, carne, pesce, uova o salumi confezionati in vassoi, tra gli infiniti prodotti venduti in cartone, polistirolo, plastica e altri materiali, devono essere messi a nudo per entrare nel frigorifero. Alcuni verranno nuovamente introdotti in contenitori, questa volta in tupper (vetro migliore per visibilità e sicurezza) o, ad esempio, in scatole di formaggi.

Miglioreremo la sicurezza igienica sanitaria del nostro frigorifero, poiché i contenitori comportano contaminazione da contatto durante il trasporto e la movimentazione, mentre alleggeriamo il frigorifero. L'aria circolerà meglio e consumeremo meno energia.

Refrigeriamo le uova?

Le uova non sono refrigerate nel negozio, ma dobbiamo farlo. Il motivo è semplice: nel supermercato sono tenuti a temperatura ambiente per evitare le spese e non sottoporle a un improvviso cambiamento di temperatura quando il consumatore li prende.

In ogni caso, se preferiamo il portauovo per tutta la vita, consumiamolo rapidamente. Alcuni giorni dureranno senza problemi, perché il problema principale delle uova sono gli alti e bassi della temperatura. La sua confezione, i tipici portauova, sono fonte di inquinamento, e lo stesso vale per il guscio. Non lavarli prima di consumarli o di conservarli. La sua superficie è porosa e introdurremmo dello sporco al suo interno.

Frigo molto pulito

Mantenere il frigorifero igienizzato è obbligatorio se vogliamo ridurre il carico patogeno della sua atmosfera e delle sue superfici. Sarà sufficiente effettuare una pulizia profonda una volta al mese e ogni volta che viene passato un prodotto. Il bicarbonato di sodio mescolato con acqua, aceto e limone sono prodotti verdi molto efficaci per tenere a bada i microrganismi.

Attenti al burro

Il burro dura a lungo senza problemi. Tuttavia, il suo aroma può essere seriamente compromesso se non è ben conservato. Se vogliamo evitarlo, tenerlo in un contenitore ermetico. Sarà molto più efficace che semplicemente avvolgere la carta o posizionarla, così carina, su un piatto. In questo modo fungerà da spugna e assorbirà odori e inquinamento a mansalva. A meno che non desideriamo una sardina o un burro profumato all'aglio, sarà meglio coprirlo.

Dove conservare i formaggi?

Confezione esterna e dentro il formaggio. Qualcosa di simile al burro si presenta con il formaggio. Assorbono gli odori e perdono le qualità organolettiche nel giro di poche ore. Inoltre, ciò eviterà l'essiccamento se il frigorifero non è gelo.

Cosa facciamo con il pesce?

Il pesce deve essere conservato separatamente, nella zona più fredda. I frigos minimamente moderni di solito hanno uno spazio dedicato ad esso che è molto pratico. Eviteremo gli odori e la contaminazione incrociata se utilizziamo contenitori chiusi.

E la carne?

Come il pesce, è un prodotto fresco e di breve durata che ha bisogno di più freddo rispetto al resto del cibo. Sarà anche meglio nel tuo tupper. Se refrigeriamo la carne o il pesce una volta cotti, possiamo conservarli in un'area meno fredda del frigorifero. Evitiamo il contatto tra cibi crudi e cotti ed evitiamo la contaminazione incrociata.

Frutta e verdura, ben aerato

All'interno del frigorifero, frutta e verdura non devono essere impilate per massimizzare la loro durata. In questo modo, l'aria circolerà meglio. Pertanto, meno quantità sarà migliore.

Ricordiamo che i frutti possono tenere fuori dal frigorifero per un buon momento. Il termine dipenderà dal tipo di frutto in questione, ma tutti finiranno per perdere la loro qualità nutrizionale se sono troppo a lungo fuori. Il freddo ci aiuta a controllare la proliferazione di agenti patogeni, quindi dobbiamo trovare un equilibrio tra la sua conservazione all'esterno o all'interno del frigorifero.

Alcuni frutti come ananas, banane e altri frutti tipicamente tropicali soffriranno di più in frigorifero e, in generale, molti tipi di frutta perderanno le loro qualità organolettiche in frigorifero. Lo faranno progressivamente, con il quale possiamo adattare le quantità che acquistiamo ai loro tempi di maturazione e consumo .

Pomodori, un caso separato

Se vogliamo che i pomodori abbiano il sapore dei pomodori, non abusiamo del freddo. Il piano ideale sarebbe di lasciarli fuori dal frigorifero . Dureranno perfettamente per alcuni giorni. Dipende da quanto sono maturi e dalla temperatura e dalle condizioni di conservazione dell'Alhacena o della ciotola di frutta, diciamo, ma di solito reggono perfettamente se effettuiamo un acquisto settimanale.

Ma perché i pomodori sono un caso separato? Botanicamente sono un frutto, non un ortaggio, e in pratica ciò significa che richiedono condizioni di conservazione speciali. Se li mettiamo in frigo, perderanno facilmente il loro sapore e aroma. Al contrario, lasciamoli a temperatura ambiente e godiamoli. Soprattutto, sarebbe un peccato non farlo quando sono biologici, di solito molto più profumati e gustosi ...

Se vuoi leggere altri articoli simili a 10 trucchi per conservare meglio gli alimenti nel frigorifero, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Alimentazione sana.

Raccomandato

Mappa del mondo di immondizia negli oceani
2019
Come sapere se la mia tartaruga terrestre è incinta
2019
Perché i cani si prendono cura dei bambini?
2019