10 cose che i cani odiano degli umani

Vedi i file dei cani

Come in tutte le relazioni, in cui vi sono tra cani e umani, di solito ci sono equivoci, anche se alcuni passano inosservati. In effetti, per evitare questi problemi con il tuo fedele amico dovrai porre una serie di domande. Ad esempio, dovresti sapere come pensano i cani, quali sono i loro bisogni fisici e mentali di base e anche quali cose di solito li disturbano.

Scopri in questo articolo di milanospettacoli.com 10 cose che i cani odiano degli umani e così puoi migliorare il rapporto con il tuo cane, godendo entrambi di un rapporto con più qualità che mai.

1. Rumori e odori forti

L'asciugacapelli, l'aspirapolvere, le macchine, i petardi, gli starnuti, una tosse o qualcosa che lasciamo cadere e fa molto rumore, qualsiasi rumore forte disturba e spaventa i cani . È normale, poiché hanno un orecchio eccezionale che consente loro di ascoltare suoni che ci sfuggono e hanno anche una percezione molto più sensibile delle vibrazioni rispetto alla nostra. Pertanto, qualsiasi rumore che potrebbe disturbarti sicuramente terrorizzerà il tuo cane. Ovviamente, ci sono cani che sono stati allevati da quando i cuccioli percepiscono rumori forti e si sono abituati, quindi non si spaventano, ma è vero che la maggior parte si spaventa e lo odiano.

Il tema degli odori forti è anche qualcosa di delicato per i cani. Come il suo orecchio, il suo odore è migliaia di volte più potente di quello degli umani. Pertanto, qualsiasi odore che sembra forte al tuo cane sembra davvero fastidioso . È vero che se è un odore di cibo non li disturba così tanto, ci chiederanno immediatamente di condividere con loro ciò che ha un profumo così delizioso. Ma immagina gli odori di prodotti chimici, igiene personale e pulizia della casa. Sono odori davvero molto forti che irritano le narici dei nostri pelosi, quindi ci fanno sapere facilmente con uno starnuto e vanno in un altro posto.

Dobbiamo cercare di non spaventare il nostro cane con rumori forti ogni volta che possiamo evitarlo o provare ad abituarci. Dobbiamo anche evitare di utilizzare prodotti con odori forti in presenza del nostro cane e ventilare l'area ben prima che entri in esso.

2. Parla molto e non usare il nostro linguaggio del corpo

Molte volte parliamo con il nostro cane e va bene, ma se lo facciamo in eccesso o se allo stesso tempo parliamo non usiamo gesti e parole brevi che il cane può imparare e relazionarsi a qualcosa, non faremo altro che sopraffare il nostro amico. Non capirà quello che diciamo e alla fine si innervosirà. Preferiscono che comunichi con loro con il linguaggio del corpo e se usi parole o suoni migliori di quelli che sono pochi e che sono stati in grado di impararli durante l'allenamento e l'apprendimento dai cuccioli.

È vero che i cani comprendono le emozioni di base degli umani, ma lo fanno attraverso il linguaggio del corpo e il tono della voce che usiamo. Sicuramente non comprendono il nostro linguaggio verbale completo, ma solo quelle parole di base che insegniamo loro. Pertanto, parlare molto e non usare il linguaggio del corpo li confonde molto . Dobbiamo cercare di imparare a parlare con il nostro cane e come comunicare con lui con il nostro corpo. Fai un test, passa un'intera giornata senza dire una sola parola al tuo cane. Basta un gesto, senza esagerare, e cerca di comunicare con il linguaggio del corpo. Anche se puoi usare un suono simile a un fischio, cerca di non dire una parola, vedrai che comunichi perfettamente e che il tuo fedele amico è più rilassato.

3. La nostra energia negativa e che li sgridiamo senza capire il perché

Forse quando siamo di cattivo umore o ci arrabbiamo con il nostro cane perché ha fatto qualcosa che non ci piace, trasmettiamo quella rabbia e negatività come faremmo in linea di principio con un'altra persona. Come abbiamo già accennato, i canidi non capiscono cosa gridiamo loro e la maggior parte delle volte non capiscono perché lo facciamo . È ovviamente qualcosa che li disturba molto, si sentono male, ricevono energia negativa e non sanno nemmeno perché.

Dobbiamo imparare a evitare errori comuni quando si rimprovera un cane. Uno di questi è farlo senza essere in grado di capire il perché, poiché è passato molto tempo e un altro errore è quello di essere aggressivi. Ci sono modi molto più efficaci che ti faranno comprendere meglio e continuare a divertirti.

4. Mancanza di struttura

Ai cani piace avere una routine, sebbene la modifichiamo in modo che non diventi molto noiosa, e a loro piace avere una struttura, perché si sentono più sicuri e più calmi. Un cane non strutturato, senza un minimo di addestramento di base, finirà per essere un cane infelice, poiché avrà insicurezze e incomprensioni sia con la famiglia che con altri cani o animali. Ecco perché un'altra cosa che ai cani non piace affatto è la mancanza di struttura nella loro famiglia.

Questa struttura e l'apprendimento devono coprire diversi aspetti, tra cui chi conduce il gruppo a passeggiate e cibo, tra le altre cose. Per fare questo, è meglio che prima ci istruiamo bene sull'adeguato addestramento per il nostro cane.

5. Guardali dritto negli occhi, prendili dalla faccia e picchiettali sulla testa

Ai cani non piace davvero nulla che fissiamo nei loro occhi . Se l'hai mai fatto, avrai notato che evitano lo sguardo quando lo facciamo, ma forse ne hai incontrato uno che ti tiene più gli occhi e potrebbe anche aver ringhiato contro di te. Il contatto visivo prolungato per i canidi è una sfida, quindi se uno distoglie lo sguardo, diventa sottomesso e, d'altra parte, se lo sopporta e l'altro lo ritira, sarà dominante. È pericoloso farlo per i cani che non conosciamo, possono diventare aggressivi. Una cosa è che gli occhi sono incrociati e un'altra cosa è sfidare, quindi cerca di non cercare un cane perché può disturbarti molto.

Inoltre, altre cose che facciamo molto spesso è afferrarle in faccia per colpirle e picchiettarle sulla testa . Questo è un errore, perché non vanno molto d'accordo. Il fatto che li prendiamo dalla faccia li fa rimanere bloccati, si sentono intrappolati, perché pensano che sia qualcosa che non fanno tra di loro. Accarezzare o picchiettare sulla testa li disturba e può persino far loro del male. Una mano sopra di loro capisce come dominante, se li colpisce anche in testa li preoccupa molto. Sono gesti molto normali per noi, ma per loro hanno significati diversi, quindi dovremmo cercare di non farlo. Se vuoi avvicinarti per salutare un cane, è meglio che ti avvicini un po 'di lato, senza fissarlo e allungando una piccola mano che gli consente di annusare e incontrarti, una volta che ti accetta puoi accarezzarlo.

6. Baci e abbracci in eccesso

Ci sono molte cose che sono normali per noi e che ci piace fare, come coccolare, abbracciare e dare molti baci al nostro peloso, ma non interpretano tutto come noi. Tra i cani non si abbracciano né si baciano come noi. Per loro che abbracciamo e baciamo costantemente è qualcosa di molto confuso.

Da un lato, con gli abbracci li blocciamo e per loro di mettere le gambe sopra un altro significa che vuoi stabilire il tuo dominio, possono prenderlo come un gioco, ma in una certa misura. Sebbene ci siano cani molto affettuosi e sottomessi che accettano abbracci, la maggior parte non li tollera molto. D'altra parte, i nostri baci sono come i loro leccati e leccano per molte ragioni, uno di loro è quando vogliono mostrare sottomissione, quindi a volte quando li baciamo possono capire che siamo sottomessi . Quindi, stiamo inviando loro segnali confusi e che li destabilizzano e li fanno sentire a disagio.

Pertanto, è bene abbracciarli e dargli un bacio, ma fai attenzione a non esagerare e presta attenzione ai segni che il cane ti fa come leccare troppo spesso, essere nervoso, tirarti indietro le orecchie, sbadigliare o persino insegnare al denti, cose che mostrano che non sono affatto a proprio agio con la situazione.

7. Non usare bene la cintura e camminare in fretta

È molto comune che ci siano cose che facciamo di sbagliato quando portiamo a spasso il nostro cane, ma dobbiamo imparare a correggerli se vogliamo goderci le passeggiate e non far sentire i nostri capelli pelosi. A volte teniamo la cintura stretta, tiriamo costantemente, non permettiamo che annusi l'ambiente circostante, ecc. Inoltre molte volte camminiamo pochissimi minuti e abbiamo fretta di arrivare da qualche parte o di finire la passeggiata.

Non usare bene il guinzaglio e avere fretta durante la passeggiata è qualcosa che sicuramente non rende il nostro cane molto divertente. Hai bisogno di molto tempo per esplorare l'ambiente circostante e interagire con gli altri. Avrà voglia di annusare, smettere di fare i suoi bisogni e giocare con gli altri, è normale. Dobbiamo essere consapevoli delle esigenze di base del nostro cane e imparare a usare bene il guinzaglio e fare passeggiate tranquille dove ci si può divertire.

8. Vestili inutilmente

Certo, se fa molto freddo o dobbiamo coprire una parte del corpo del nostro cane per eventuali lesioni o problemi, vestirlo con un maglione o con vestiti speciali per loro, anche con stivali speciali, va bene e in questi casi è raccomandato. Ciò che i nostri amici fedeli o almeno la maggior parte di loro non supporta è che li vestiamo perché sì o semplicemente con oggetti decorativi e per nulla funzionali . Non si sentono a proprio agio se non riescono a camminare bene o se portano qualcosa che non può essere rimosso ogni volta che lo desiderano. Alcuni imparano a tollerarlo, ma molti non capiscono perché qualcuno si avvicina a loro, li fissa o addirittura ride di loro, anche se per noi è affettuosamente non lo capiscono, percepiscono solo che attirano molta attenzione e si innervosiscono . Sentono persino che altri cani non osano avvicinarsi a loro, qualcosa di abbastanza normale ma che li provoca rifiuto e quindi alla fine li provoca disagio emotivo.

Pensa che il tuo cane non sia un essere umano, cerca di non umanizzarlo poiché questo porterà solo squilibri e problemi. Vestilo quando è davvero necessario con i giusti capi di abbigliamento.

9. Pulirli molto spesso

È normale per noi pulire ogni giorno, per i cani non lo è. Stanno puliti a modo loro, hanno bisogno del loro odore corporeo per comunicare con gli altri. Quindi, se li puliamo molto spesso, in realtà non stiamo facendo loro alcun favore . Una cosa è che se è diventato molto sporco lo puliamo, un altro molto diverso è che siamo bagnati ogni due volte con shampoo con odori che amiamo e profumiamo. Questo non è per loro, a loro piace annusare se stessi e gli odori forti dei prodotti che usiamo possono disturbarli molto come abbiamo già commentato.

È bene che di tanto in tanto laviamo il nostro cane a casa o nella toelettatura dei cani, ma non possiamo farlo molto spesso perché, oltre a aver bisogno del suo odore per comunicare bene, danneggeremo gli strati di protezione naturale della pelle e possiamo finisce per causare qualche problema di salute. Possiamo pulirli sì, ma senza superare noi stessi.

10. Essere annoiato o assente

I cani non possono sopportare di annoiarsi, vogliono fare le cose e condividere il loro tempo con te. Quindi a loro non piace nulla a cui non presti attenzione e sei annoiato . Ovviamente odiano quando sei assente, non sono mai sicuri di quando tornerai o se lo farai, quindi le loro enormi gioie quando torni anche se solo pochi minuti fa non ti vedono. Ma la cosa peggiore per loro è, senza dubbio, quando il loro vero compagno umano non ritorna mai. La cosa peggiore che può accadere a loro è che li abbandoniamo, non capiranno mai il perché e faranno fatica ad andare avanti.

Quindi sai, non annoiarti e fai molte cose con il tuo fedele partner, cerca anche di essere il più breve possibile assente, ma soprattutto, non andartene mai.

Se vuoi leggere altri articoli simili a 10 cose che i cani odiano degli umani, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

4 ricette di gelati per cani
2019
Lo shiba inu cambia i capelli
2019
Come fare il sapone fatto in casa per lavatrice senza olio
2019